Reggina, le parole di Maurizi: “Non vi deluderò” 

Conferenza Stampa alla vigilia di Virtus Francavilla – Reggina 1914

di Benito Cambareri per http://www.latinasport.info e http://www.regginaunicoamore.com 

L’allenatore amaranto parla ai microfoni della platea di giornalisti presenti illustrando la gara di domani contro l’ostica compagine pugliese splendidamente allenata dal giovane D’Agostino:  <<La Virtus Francavilla ha una buona rosa – esordisce il tecnico di Artena – Noi però dobbiamo pensare sempre e soltanto alla Reggina. Guardiamo solo in casa nostra tenendo conto della struttura dei nostri avversari. La nostra mentalità deve essere quella di giocarcela con tutti con rispetto ma senza timore. Ho molta fiducia nei miei ragazzi, la squadra in allenamento continua a dare sempre il massimo e siamo pronti ad affrontare la prossima battaglia sportiva. Domani giocheremo contro una squadra che toglierà profondità rispetto al Racing Fondi: dobbiamo essere duri, vigili ed attenti in ogni situazione di gioco. Voglio vedere rabbia, volontà, cattiveria agonistica, furore, fuoco negli occhi: queste sono le caratteristiche che servono per fare il calciatore, la tecnica e la tattica vengono in secondo piano. Sento forte dentro di me la responsabilità di essere l’allenatore della Reggina, mi piace molto il rapporto che ho con la città e darò – conclude facendo solenne promessa alla tifoseria Reggina – tutto quello che ho per non deludere nessuno. >>

Annunci

Schick ormai prossimo di vestire il bianconero

Di Matteo Giovanni Troiani

Patrick Schieck si è presentato alle 9.14  questa ,mattina al J Medical bianconero per farele visite.
L’attaccante 21enne ceco ha sfruttato la giornata di semilibertà ottenuta dalla sua Nazionale, reduce dalla vittoria per 3-1 contro l’Italia di Di Biagio agli Europei Under 21 in Polonia. I controlli medici sono durati molto di più di otto ore: all’uscita del J Medical, l’ex attaccante blucerchiato è stato accolto da una trentina di tifosi. Per l’annuncio ufficiale bisognerà però aspettare la fine degli Europei Under 21, quando Schick tornerà a Torino per sostenere l’ultima parte delle visite. E per firmare un quinquennale a quasi 2 milioni più bonus. Alla Sampdoria andranno invece 30,5 milioni in tre rate e non in un’unica soluzione come prevede la clausola rescissoria.

Risultati immagini per schick juve

I RIMPIANTI DI MISTER VIVARINI. ”OGGI ABBIAMO GIOCATO COME SEMPRE. HO ALLENATO UN GRANDE GRUPPO” YouTube

”È stato un anno vissuto con grande trepidazione e impegno. Prima d’ora ho allenato squadre d’alta classifica quindi per me è stata un’esperienza del tutto nuova. Avrei potuto mollare ma io non sono tipo da gettare la spugna. Ringrazio tutti i ragazzi uno per uno: sono stati encomiabili sia sotto il profilo professionale che umano. Oggi, noi da ultimi della classe, abbiamo messo in difficoltà la quarta in classifica”.

UNA GRANDE PRESTAZIONE DEL LATINA BLOCCA SUL 2 A 2 IL PERUGIA. QUANTI RIMPIANTI AL FRANCIONI 

Ultima apparizione stagionale al Francioni ed ultimo incontro interno in serie Cadetta per il Latina destinato a lasciare questa categoria dopo quattro anni. Il vero spettacolo, in questo assolato, triste e surreale sabato di metà maggio, è fornito dai ragazzi della Curva Nord, i quali, nonostante tutto e nonostante tutti, sono al loro posto ad incitare questo Latina e per inneggiare al vero ed unico ”Presidentissimo” del Latina, il compianto Michele Condò. E per manifestare tutta la rabbia nei confronti di Benedetto Mancini e Pasquale Maietta. 

Primo tempo. Al 18’ il primo acuto di marca perugina con tiro di Bucchi che Grandi para distendendosi sulla propria destra. Il gol, però, arriva 4 minuti più tardi grazie a Mustacchio abile a ribadire in rete una respinta difettosa di Grandi su un tiro dal limite di Guberti. Il Benevento sta bloccando il Frosinone e con il gol dei grifoni, i play off sono assicurati. Al 37’ per un fallo in area di Salvatore Monaco su Pinato, l’arbitro Nasca di Bari decreta un calcio di rigore che Pietro Di Giorgio realizza spiazzando il portiere avversario. Uno a uno e tutto da rifare per i perugini che comunque sono sempre in zona spareggi giacché le tre battistrada stanno soccombendo. È un Latina, ad ogni buon conto, che ribatte colpo su colpo e che mette in sovente  difficoltà la retroguardia biancorossa come al 43’, quando Di Chiara deve salvare su De Vitis. L’uno pari, alla fine della prima parte dell’incontro, è quindi più che giusto tra due squadre con motivazioni sensibilmente diverse.

Secondo tempo. Nel Latina entrano Jordan e Maciucca cosicché l’undici di Vivarini inizia spingendo sull’acceleratore ma è la squadra avversaria a sfiorare il gol con Dezi il cui tiro si spegne di poco sul fondo. Nel Perugia esce Guberti ed entra Terrani e poi Alhassan (applaudito dalla tribuna) per Di Nolfo. Al 14’ un grande Di Giorgio lancia in corridoio Pinato il quale dimostra di non essere un attaccante e si fa ipotizzare da Brignoli che salva i suoi con un intervento da gran portiere. Un minuto dopo è Di Nolfo che tenta il tiro ma la sfera sorvola la traversa di pochi centimetri. Perugia in debito d’ossigeno ed il Latina tenta il colpaccio con Rocca ma il portiere si supera parando il suo fendente ravvicinato. Nell’azione successiva il Perugia passa: perde palla Maciucca ad opera di Nicastro il quale porge intelligentemente a Dezi che si gira e lascia partire un sinistro a giro che batte Grandi per l’1 a 2. Una manciata di minuti dopo (correva il minuto 40) Nasca decreta il secondo rigore della giornata a favore del Latina per fallo di Monaco şu Jordan in area che Di Giorgio, manco a dirlo, realizza per il più giusto risultato di 2 a 2. Che sia una giornata positiva per il Latina lo si capisce ad un minuto dal triplice fischio finale, allorquando il solito Dezi calcia a botta sicura senza però fare i conti con il portiere nerazzurro che sventa il pericolo con un intervento strappa applausi. Due a due il risultato finale in una partita vera, maschia e combattuta da entrambi le contendenti che hanno tentato in tutti i modi di superarsi. Ma che ha fornito il migliore assist possibile per dimostrare che questa squadra, questo Latina, si sarebbe potuto salvare tranquillamente. Peccato.

VIVARINI: “CI È SEMPRE ANDATA MALE MENTRE OGGI… IL LUMICINO È SEMPRE ACCESO”

Mister Vivarini contento ma ovviamente non felice. La sua squadra ha vinto a Chiavari ma sono ancora troppi i punti che dividono il Latina dal quart’ultimo posto che significherebbe disputare lo spareggio per la permanenza in serie B. Le sue parole contemplano uno stato d’animo carico di rabbia e di rimpianti: “Abbiamo fatto delle prestazioni anche migliori di quella di oggi ma ci ha detto sempre molto male. Oggi invece ci è andata bene. Nel primo tempo, infatti, l’Entella avrebbe anche potuto farci gol, invece siamo riusciti ad evitarlo e abbiamo avuto la zampata vincente. È una soddisfazione che i ragazzi dovevano pur prendersi perché si allenano sempre bene e cercano di sopperire a tutte le mancanze che hanno. Non è vero che non si impegnano anzi con qualche errore in meno avremmo potuto vincere anche contro la Spal sabato scorso. Chiaramente i pareggi non ci servono più, mentre all’andata abbiamo gestito un po’ di più e abbiamo avuto dieci pareggi di fila. Abbiamo qualche carenza, soprattutto nel far gol, ma era importante vincere oggi. Rimaniamo sempre con un lumicino acceso, speriamo adesso di fare una grande partita anche sabato contro l’Ascoli”.

GIROPONZA 2017 – SABATO 20 MAGGIO, ISOLA DI PONZA 

 

Al via la seconda edizione di GIROPONZA 2017, la regata internazionale amatoriale non competitiva per barche di canoa e canottaggio , interamente organizzata dalla Polisportiva Dil Ponza , che vedrà i circoli storici del canottaggio italiano e della canoa sfidarsi in una tappa lunga 6 miglia, nelle acque territoriali di Ponza.

 

“GiroPonza” è un vero e proprio evento per la nostra isola e vedrà protagonisti circa 200 partecipanti appartenenti ai più importanti circoli italiani ed europei.

Solcheranno il mare ponzese in una regata di 7 miglia tra il porto di Ponza e l’isola di Gavi gli equipaggi del Circolo Canottieri Aniene, del Circolo Canottieri Tevere Remo, del Circolo Canottieri Savoia, del Circolo Canottieri Tirrenia Todaro, del Circolo Canottieri Roma, del Circolo Canottieri Lazio e sarà ospite il prestigioso Boat Club of OXFORD

 

Quest’anno Giroponza rientra nel progetto Europeo SPRINTERS, co-finanziato dall’Unione Europea, dove La Polisportiva dilettantistica Ponza ed il Comune di Ponza ,saranno testimoni fondamentali per lo Sport Internazionale, insieme ad altri paesi ed enti di formazione, ci saranno nei prossimi due anni molti eventi dedicati allo Sport ed alla Infromazione .

 

Il Programma della giornata sarà suddiviso in due momenti, il mattino dedicato alla Competizione sportiva, mentre il Pomeriggio presso la sala Convegni del Grand Hotel santa Domitilla, ci sarà il Primo convegno dedicato allo Sport dal titolo “SPORT & PUBLIC HEALT”, anche tale convegno, che prevederà relatori e testimozianze illustri del mondo dello sport rientra nel progetto “ERASMUS+ SPRINTERS”

 

 

Soddisfatto di tale risultato il delegato allo sport del Comune di Ponza “Ferdinando Femiano”,nonché responsabile generale del progetto SPRINTERS, il quale ci spiega che questi tre anni sono stati fondamentali per costruire una solidità sportiva futura dell’Isola e per l’isola, Lo Sport sostiene Ferdinando è una leva Fondamentale per accrescere i flussi Turistici, vitale per un territorio come il nostro la cui stagionalità non deve ridursi a pochi mesi estivi ma deve in queste opportunità recepire gli stimoli per la Destagionalizzazione delle attività isolane”

#sprinters #sport #ponza #erasmus+

 

Ufficio Stampa 

Polisportiva dil Ponza

“LA CONFERENZA STAMPA DI MISTER VIVARINI” 

A cura della Rubrica YouTube Latinasportchannel