Calcio serie D –Latina nel girone G evitate le blasonate Foggia e Palermo

La Lega Nazionale Dilettanti ha diramato la composizione dei giorni di serie D: il Latina 1932  è stata inserito nel girone G, ovvero il raggruppamento laziale-sardo e due formazioni campane come il Portici e una nostra vecchia conoscenza  la Turris. Evitate,  le due blasonate Palermo (inserito nel girone I) e Foggia, inserito nel  girone pugliese (H)

Annunci

ASD GAETA2010:PRIMO GIORNO DI RITIRO

L’Asd Gaeta sosterrà la prima giornata di ritiro pre-campionato il giorno 29 luglio 2019, allo stadio Riciniello di Gaeta. Si riuniranno giocatori e staff tecnico in vista della Stagione di Eccellenza 2019/2020. Dalle ore 19 alle 19:30 sarà consentito l’accesso ai giornalisti, alle tv e alle radio che potranno, nell’occasione, intervistare i tesserati. Per qualsiasi richiesta o informazione aggiuntiva i contatti dell’ufficio stampa sono in firma al comunicato. E’ gradita la conferma di partecipazione per organizzare al meglio il tempo a disposizione.

Fonte:

Ufficio Stampa ASD Gaeta Calcio ufficiostampa@

LATINA CALCIO A 5 – LORENZO NITTI RINNOVA PER IL TERZO ANNO CON IL LATINA: “SIAMO AL LAVORO PER UNA GRANDE STAGIONE”

Il Lynx Latina comunica di aver rinnovato il rapporto di collaborazione con Lorenzo Nitti per il terzo anno consecutivo. Il tecnico partenopeo sarà il secondo di Piero Basile in prima squadra, allenatore dell’Under 19 e responsabile del settore giovanile.

PRIMA SQUADRA – “E’ stata una stagione complessa e molto difficile ma alla fine siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo minimo. Ora dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno e ripartire dagli aspetti positivi: possiamo dire, con orgoglio, di aver fatto esordire e giocare nella massima serie molti ragazzi che sicuramente nella prossima stagione potranno rappresentare un valore aggiunto. Obiettivo primario per il prossimo campionato è quello di migliorarci e rialzarci, centrando play-off e qualificazione alla Coppa Italia riportando il Latina dove merita”.

UNDER 19 – “Un anno sfortunato anche con l’Under 19, sicuramente potevamo fare qualcosa in più – continua.- Gli infortuni di Aiello prima, Lo Cicero poi, hanno complicato e non poco i nostri piani, condizionandone inevitabilmente il percorso. Nella prossima annata partiremo con un nuovo progetto tecnico, anche se sotto età, dando l’opportunità ai ragazzi della nostra vincente Under 17 di confrontarsi con un campionato nazionale unitamente ai tanti ragazzi che stiamo selezionando negli stage per formare la nuova formazione dell’Under 17 Elite. Saremo sempre vigili alla ricerca di ragazzi talentuosi del territorio che abbiano la voglia di iniziare un percorso di crescita in questo sport con la maglia nero-azzurra”.

SETTORE GIOVANILE – “Siamo molto soddisfatti dell’ultima stagione: la vittoria del campionato da parte dell’U17 ci ha inorgoglito. La crescita della scuola calcio è stata esponenziale non solo in termini numerici ma soprattutto per la qualità del lavoro svolto, ed il prestigioso riconoscimento di “Scuola Calcio Elite” avuto dalla FIGC ne é una prova. Tuttavia per noi rappresenterà un nuovo punto di partenza e non di arrivo.  Ora stiamo lavorando per allestire la rosa dell’E17 élite e della formazione U15 con l’obiettivo di ben figurare in entrambe le categorie.
Allo stesso tempo ci dedicheremo ancora con maggior cura e attenzione alla formazione di tutti i ragazzi e i bambini che sceglieranno la nostra scuola calcio e che sicuramente rappresenteranno il futuro del Latina.  A breve annunceremo le tantissime novità della stagione 2019/2020.  Un ringraziamento speciale va al mister Alfredo Paniccia che dal primo giorno nonostante gli impegni con la prima squadra si è sempre dedicato anche alla scuola calcio mettendo a disposizione di tutto lo staff le sue conoscenze e la sua grandissima professionalità dando un apporto fondamentale alla crescita di tutto il settore giovanile”.

Fonte:

Ufficio Stampa Lynx Latina

L'immagine può contenere: 2 persone, selfie, primo piano e testo

Schiattarella verso il Benevento?

Pasquale Schiattarella ha un contratto con  i ferraresi   fino al 2020 ma c’è la possibilità di poter cambiare la casacca bianco-azzurra entro il 2 settembre. Sky Sport fà sapere che il suo profilo piace molto  al Benevento: la trattativa con i giallorossi campani sembra essere in fase definitiva, sul centrocampista  classe ’87 c’è anche l’interesse della squadra laziale, Frosinone.

Immagine correlata

Mattia Perin in terra portoghese,andrà a giocare col Benfica.

È fatta per   la trattativa fra Juventus-Benfica.

Mattia Perin al Benfica, come ha rivelato Gianluca Di Marzio:

“Tutto fatto per il trasferimento di Mattia Perin dalla Juventus al Benfica. Dopo l’accordo tra i bianconeri e la società portoghese, anche il portiere ex Genoa ha trovato l’intesa con il suo nuovo club. L’agente del giocatore, infatti, è volato a Lisbona ha raggiunto la quadra con il Benfica sulla base di un contratto di cinque anni. Perin, che sarà uno dei giocatori più pagati della storia del Benfica, nei prossimi giorni – forse già nella giornata di mercoledì 17 luglio – andrà in Portogallo per le visite mediche e la firma sul suo nuovo contratto: l’avventura con il Benfica sta per iniziare. Con il trasferimento di Perin al Benfica, percorso inverso farà il giovane Joao Ferreira, che sarà un nuovo giocatore della Juventus”

Il portiere pontino ha  voluto cambiare società a causa del ritorno di Buffon che ha preso il suo posto di secondo portiere.Non dimentichiamo che il pontino classe 1991 sta recuperando il suo infortuinio e non potrà subito giocare i 90 minuti regolamentari durante le prime partite della nuova stagione calcistica.

Risultati immagini per mattia  perin italia

Il Lynx Latina Calcio a 5 ha fiducia in Alfredo Paniccia

Il  Lynx Latina Calcio a 5,sta attraversando un periodo molto duro,e il Presidente, Gianluca La Starza,  precisa su i suoi ragazzi e il  tecnico per arrivare alla tanto sperata salvezza.

L’avvocato Gianluca La Starza  ha dato fiducia e coraggio al  rinnovato la fiducia all’allenatore Alfredo Paniccia, aumentandogli  rinnovandogli il  contratto col club nerazzurro
Paniccia può contare sull’appoggio della societàe farsi forza per le prossime tre gare determinato a regalare alla società,i suoi tifosi e alla città di Latina  la miracolosa salvezza in Serie A
alfredo-paniccia-a-Latina-calcio-a-5-2
FONTE : Ufficio stampa Lynx Latina

MATTIA PERIN È UN NUOVO CALCIATORE DELLA JUVENTUS

È arrivata l’ufficialità: Mattia Perin sarà il portiere della Juventus per i prossimi 4 anni. L’ormai ex portiere del Genoa ha firmato un contratto che lo legherà al club bianconero fino al 2022. Alla società rossoblù andranno invece 12 milioni più 3 di bonus.
L’avventura di Mattia alla Juve era iniziata ieri in mattinata con l’arrivo al J Medical per sostenere le visite mediche. Mattia Perin, ricordiamo latinense doc, non riusciva a nascondere la propria felicità davanti ad un sogno che si stava per concretizzare . Test medici come previsto lunghi ed estenuanti per il neo bianconero, terminati comunque verso le 17.30. Subito dopo, il 25enne di Latina si è recato in sede per mettere nero su bianco il suo accordo con il club bianconero.

Per dovere di cronaca, Perin è, in assoluto, il primo giocatore di origini pontine a vestire la casacca bianconera.

Questo il comunicato della Juventus per annunciare l’acquisto:
“Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Genoa Cricket & Football Club S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mattia Perin a fronte di un corrispettivo di € 12 milioni, pagabili in tre esercizi, che potrà incrementarsi di massimi € 3 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Gli effetti economici e patrimoniali di tale acquisizione avranno effetto a decorrere dalla stagione sportiva 2018/2019. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2022”.
Non è mancato il messaggio d’addio nei confronti del Genoa e dei suoi tifosi:
“Oggi inizia un nuovo capitolo della mia vita calcistica, un capitolo reso possibile grazie al Genoa e al suo ambiente che in questi anni mi ha fatto crescere come uomo e come calciatore. I colori rossoblu rimarranno sempre importanti per me. Ho già ricevuto un caloroso benvenuto dai miei nuovi tifosi, non vedo davvero l’ora di rendermi utile alla causa bianconera!”
L’asse tra Genoa e Juve potrebbe essere ulteriormente “caldo” per via di Mandragora (l’ultimo campionato passato a Crotone) e Sturaro, profili che innegabilmente piacciono al Genoa, club più antico e d’Italia.

Risultati immagini per mattia perin