L’ex capitano,Mauro Icardi abbandona Milano

Il calciatore argentino classe’93 si è trasferito al PSG con la formula del prestito con diritto di riscatto, con una operazione complessiva da circa 70 milioni di euro.

Mauro Icardi alla fine è passato al PSG con la formula del prestito con diritto di riscatto, con una operazione complessiva da circa 70 milioni di euro. Una lunga ed estenuante azione di mercato che  ha avuto il finale a sorpresa. E’ stato di fatto  l’astuzia ed esperienza di Beppe Marotta, che ha ceduto il Icardi, che ormai considerava una “insopportabile presenza”, non ad una diretta concorrente in Serie A. Un’operazione condotta ed ultimata nelle ultime ore di ieri.

Icardi all’Inter guadagnava 3,5 milioni di euro netti più un milioni di diritti di immagine più bonus.FC Internazionale Milano comunica la cessione di Mauro Icardi al Paris Saint-Germain. L’attaccante argentino si trasferisce al club francese a titolo temporaneo annuale con diritto di trasformazione della cessione in definitiva.Contestualmente il giocatore ha raggiunto un accordo con FC Internazionale Milano per il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2022.

Dopo la firma Icardi ha parlato ai microfoni del sito ufficiale del club, dicendo le prime  dichiarazioni  da attaccante parigino:

Vorrei ringraziare il Paris Saint-Germain per la fiducia che ha mostrato nei miei confronti. Darò tutto per aiutare la mia nuova squadra ad arrivare il più lontano possibile in tutte le competizioni. Il PSG è diventato una potenza mondiale, acquistando alcuni dei migliori giocatori negli ultimi anni. Le ambizioni del club sono alte e sono convinto che abbiamo le carte in regola per arrivare lontano. Non vedo l’ora di scendere in campo al Parc des Princes, uno stadio famoso per la sua bellezza e la sua passione“.

 

Lasciano pensierose, però, le condizioni con cui il calciatore si trasferisce all’ombra della Tour Eiffel, dal momento che il calciatore non ha mai tenuto la possibilità   l’opzione di trasferirsi   al Napoli, con Aurelio De Laurentiis che, in caso di apertura concreta alla pista azzurra, sarebbe stato disposto ad alzare anche l’asticella della sua offerta al calciatore. Mai realmente aperta, invece, la trattativa tra Inter e Juventus per l’ex Sampdoria, con Marotta che piuttosto che trattare con Paratici davvero lo avrebbe tenuto ad Appiano Gentile.

Sembra che finalmente Icardi ce lo siamo levati dalle balle. Noi interisti siamo abituati alle grandi partenze, di Lukaku sapevamo che è un grande attaccante“, le parole rilasciate da Mario Boni,ex cestista.
Risultati immagini per icardi psg
Annunci