Mario Balotelli è del Brescia: «Torno nella mia città, io ci sono». Subito code per gli ultimi abbonamenti

Ora non ci sono più dubbi: dalle 19.28 di ieri, domenica 18 agosto, Mario Balotelli è ufficialmente un nuovo giocatore del Brescia. Il centravanti di Concesio, 29 anni compiuti una settimana fa, ha sottoscritto con il club un accordo annuale che diventerà triennale, con un rinnovo biennale automatico, in caso di salvezza delle Rondinelle. Sarà la sua missione, oltre al ritorno in nazionale che questo «comingback», agevolato dal Decreto Crescita, in Italia renderà possibile. A patto che Balo, il ct Mancini è stato chiaro, torni a fare gol e ad essere un professionista al cento per cento.

«Finalmente torno nella MIA CITTA’, Brescia ci sono», ha scritto su Instagram ieri sera Mario, che ha poi postato un video nel quale ripercorre le tappe più fortunate di una carriera che ora si sposta nel suo nido, dove tuttavia non aveva mai giocato (è cresciuto nel Lumezzane, prima del salto all’Inter).

Entusiasta il presidente Massimo Cellino, che oggi alle 16.45 presenterà il nuovo acquisto nella sede del club in via Solferino davanti a un nutrito plotone di giornalisti. Perché trattasi di un colpaccio dal punto di vista tecnico, ma anche di un acquisto mediatico: inevitabile, vista la portata del personaggio. «Sarà l’anno dei leoni (il segno zodiacale di entrambi e di Corini) per la Leonessa — ha detto ieri Cellino — Mario nel giorno del suo compleanno mi ha espresso la voglia di tornare nella sua città, era un’ideale firma in bianco. Da qui tutte quelle voci che hanno fatto solo confusione, perché non c’era alcun accordo scritto e il Flamengo si è precipitato a Montecarlo per farci lo sgambetto. Ho delle belle sensazioni, sono sicuro che Mario darà tutto per la salvezza, che resta un obiettivo difficile. È un modo anche per ringraziare Brescia, che mi è molto vicina. Non do le cifre, ma questa operazione costa tanto. E non l’ho fatto per gli abbonamenti, siamo vicini a quota 10.000 è presto chiuderemo le sottoscrizioni».

Da stamane, nello store ufficiale del club, a due passi dalla sede, la caccia alle ultime tessere disponibili: le code non sono mancate e nel pomeriggio, con l’arrivo di Balotelli in carne ed ossa (il giocatore ha scelto la maglia 45 ), sono destinate persino ad aumentare.

 

Balotelli al Brescia
Fonte: Brescia.corriere.
Annunci