Ciriello, addio al veleno: “Ho fatto un ottimo lavoro, a differenza di altri…”

Riceviamo e pubblichiamo la dura lettera di sfogo con cui Vittorio Ciriello, ex allenatore della Juniores del Latina, prende atto della decisione della società di non rinnovare l’accordo per la stagione 2019/2020. Una scelta comunicata al tecnico soltanto dopo ferragosto e che rischia, di fatto, di precludergli la possibilità di trovare una panchina libera a poche settimane dal via dei campionati: “Mi dispiace molto non poter continuare a lavorare nel club di cui sono tifoso fin dà bambino. Purtroppo il calcio è anche questo. penso di aver fatto un’ottima lavoro, a differenza di quello che ha fatto il signor Germano e la sua truppa. Forse è proprio questo che gli ha dato “fastidio”, oltre al fatto che all’epoca la mia scelta fu avallata dal dottor Fabio Napolitano , che era e rimarrà molto più di un’amico. Mi consola il fatto che giocatori di Latina , che ha portato il sottoscritto, e Germano neanche sa da dove provenivano ,potranno essere impiegati in prima squadra, a differenza dell’altro anno che i giovani venivano presi da fuori , pagati per giocare pochi minuti per la gioia del direttore e dei suoi amici procuratori. Sono 12 anni che alleno consecutivamente tra Lazio e Cisco Lodigiani ho fatto più di 6 anni di Professionismo più mi sono diplomato Allenatore Uefa A e sinceramente un trattamento così non me lo sarei aspettato, specialmente da un dirigente a cui personalmente non farei fare neanche la squadra al Torneo di Finestra”.

Risultati immagini per VITTORIO CIRIELLO LATINA

Fonte: TUTTOLATINA.COM

Annunci