La Benacquista mette il turbo e scappa nel terzo quarto nel derby del riscatto.

Bella vittoria, contro Rieti che senza Adegboye e in attesa di Antino Jackson deve cedere alla Benacquista che vince 83-62

baldassarre

Risicatto si chiedeva ed è stato. La Benacquista soffre nel primo quarto, poi nella ripresa, grazie a un maestoso Baldassarre, miglior realizzatore, segna 32 punti nel terzo quarto che mettono la freccia a favore dei nerazzurri, oggi con ben quattro giocatori in doppia cifra e capitan Tavernelli mister utilità, con 24 di valutazione.

LA CRONACA:

1 quarto con Latina che parte con Fabi schierato da due, nel quintetto con Carlson da tre, assieme a Baldassarre e Allodi da lunghi, e il capitano ad uscire dalla panca, Latina appare in difficoltà nell’attaccare 1vs1, Fabi fa sfondamento, Carlson rischiato, Latina prova a strappare prima con la tripla del capitano, appena entrato e poi con la penetrazione di Lawrence che batte in entrata Casini, parziale di 7-0 latina conduce 21-15 a 1:03 un libero di Jones 21-16 la fine del primo parziale.

2 quarto tutto Lawrence con Rieti che vuole arrivare al ferro sbagliando appoggi zona di latina a 5.54 Jones spara,ma Latina fa fatica contro la difesa sabina, ma raggiunge nove di vantaggio con la tripla di Baldassare su transizione di Tavernelli 30-21, risponde Rieti con un parziale di 6-0, subito chiuso da un gioco da tre punti di Fabi, Jones con un gioco a due prima e una tripla dopo, tiene a galla gli ospiti a -5 40-35 all’intervallo.

3 quarto: Latina segna solo una tripla, mentre Rieti arriva a pari punti, fino al gioco da tre di Badassarre, nuova tripla di Lawrence e Latina +7 a 3.48 dall’inizio del quarto. Cassese, contro Jones fa quello che tanti non fanno, vede il mismatch e lo attacca al ferro per appoggiare il +11. 51-42 , dopo due punti del solito Jones , piazza un 7-0 con Baldassare e Allodi arrivando al massimo vantaggio di +14 a 1.10 dalla fine. Rieti non riesce a tenere lo strappo e 62-49 termina il terzo quarto.

4 quarto con tre esterni sul parquet per Latina: Cassese, Tavernelli e Lawrence con Carlson e Allodi due triple aperte sbagliate da latina e Gigli con due canestri dalla media riporta a -9 rieti. Il gioco da 4 punti del capitano Tavernelli portano Latina sul +15. Con le tripla di Carlson raggiunge il massimo vantaggio di 18 lunghezze. Rieti non ne ha più, Casini prova diverse scorribande, senza risultati, gli ultimi minuti volano via e la Benacquista conclude vittoriosa 83-62, differenziale che le permette di sopravanzare nella differenza canestri e rimanere ancorati alle alte posizioni di classifica.

 

Annunci