Un brutto Latina sconfitto da una modestissima Vis Artena

di Basilio Gaburin | 02.9.2018 | 16.49

Risultati immagini per Latina - Vis Artena

Brutto scivolone del Latina in quel di Anzio nella prima uscita stagionale che la vedeva contrapposto all’undici di Punzi. Due a uno il risultato finale in un incontro privo di spunti nerazzurri che hanno invece evidenziato clamorose lacune in special modo nel reparto difensivo.

Parte come un treno la Vis Artena che non soffre di alcuna soggezione reverenziale rispetto all’avversario che sulla carta dovrebbe stracciare il campionato ed invece eccolo a gambe all’aria grazie all’autogol di Tinti che batte imparabilmente Bartolameotti. Il portiere nerazzurro, allo scadere, dovrà salvarsi dalla seconda capitolazione catapultandosi sui piedi di Crescenzo dopo uno scambio in area con Di Cunzio. Latina non pervenuto se non per un tiro di Casimirri a metà primo tempo. Niente di che davvero.

La ripresa si apre con un tiro di Iadaresta che sbaglia la mira a seguito di un difettoso intervento della difesa avversaria. Non è giornata per i nerazzurri. Al 28’ imperdonabile errore della difesa della Vis Artena che si fa agguantare: Florio appoggia a Binaco che non si accorge dell’arrivo del pallone. Iadaresta se ne impossessa e manda in orbita Masini il quale, con un pallonetto, segna il pareggio. Passano dieci minuti e Crescenzo di testa, su cross di Binaco (il migliore in campo), lascia di stucco l’estremo difensore pontino per il 2 a 1 finale.

Partita strana quella giocata dal Latina. Difesa distratta, centrocampo lento ed arruffone, attaccanti svogliati e senza energie. Speriamo che in queste due restanti settimane Parlato abbia la possibilità di migliorare un po’ tutto altrimenti il Latina potrebbe somigliare più ad incubo che ad un sogno.

Annunci