Latina, ecco Samuele Guddo, portiere per caso

di Redazione | 31.7.2018 | 18.14

Risultati immagini per samuele guddo palermo

Il Latina Calcio 1932, attraverso i propri canali social, rende noto di aver ingaggiato dal Palermo il portiere Samuele Guddo. Classe 1999, il ragazzo ha sempre i pali nella città siciliana totalizzando 59 presenze.

Andiamo a scoprire più da vicino Samuele Guddo, il nuovo portiere del Latina. Non è che si sappiano tante cose sul suo conto se non che ha lo stesso valore di mercato dell’altro portiere nerazzurro Andrea Bortolameotti, stimato intorno ai 75mila euro che, in Serie D, non sono certamente pochi. Ecco cosa disse in un’intervista rilasciata a “Mondoprimavera.com”: «Non ci crederete ma all’inizio non ero portiere ma difensore centrale. Poi durante un torneo, ricordo che il portiere s’infortunò e quindi noi difensori abbiamo sorteggiato chi dovesse passare tra i pali. E’ toccato a me e da quel momento non sono più uscito dai pali. La prima gara in Primavera è stata davvero emozionante. Eravamo contro l’Inter, pure in diretta televisiva. Marson era con la prima squadra e solo il giorno prima ho saputo di dover giocare».

Il benvenuto a Samuele, portiere per caso, è quindi d’obbligo.

Risultati immagini per samuele guddo palermo

 

Annunci

Avellino fuori dalla serie B e la reazione a cascata

di Redazione | 31.7.2018 | 16.51

Risultati immagini per avellino calcio

“…Visto che, alla stregua di quanto emerso dalla discussione orale e dalla documentazione prodotta dalla ricorrente, quest’ultima, sotto il profilo sostanziale apparirebbe in possesso dei requisiti di idoneità e sostenibilità finanziaria; considerato, peraltro, che il C.U. n. 49 nel quale è indicata una scansione procedimentale enormemente ristretta, ma nondimeno vincolante, non è stato impugnato nei termini previsti, il Collegio non può valutare la legittimità di tali criteri formalistici e respinge il ricorso”.

Le ultime righe del comunicato sono irrimediabilmente chiare: l’Avellino è fuori dalla Serie B. E pur avendo tutti i requisiti di idoneità e sostenibilità finanziaria, non ha impugnato nei termini previsti il provvedimento di bocciatura. Sembra paradossale ma è così. La società è in regola ma non può iscriversi al campionato di serie B perché, in concreto, ha sbagliato tecnicamente il ricorso. Un’autorete clamorosa che però nulla vieta il ricorso al Tar. L’Avellino può appellarsi al Tribunale Amministrativo e far valere le proprie ragioni. Il Collegio di Garanzia del Coni può aver offerto un assist importante nel dichiarare “il possesso dei requisiti di idoneità e sostenibilità finanziaria”.

L’esclusione degli irpini, ancorché sommaria, apre le porte a Novara, Catania e Siena pronte al grande ed auspicato balzo in B. Ovviamente i tre ripescaggi in cadetteria aprono le porte ad altrettante squadre di D pronte a brindare per il salto di categoria. Un po’ come una reazione a cascata o effetto domino. Al momento sarebbero cinque le società che hanno presentato domanda per il ripescaggio in terza divisione ma a tutt’oggi non si sa quali saranno le premiate. E’ sicuro per la Cavese, facile per l’Imolese, probabile per il Como, possibile per il Messina. E forse anche per la Juventus che si presenterebbe con una squadra B. Ma al 31 luglio siamo ancora nel campo delle ipotesi.

Serie D – Il calciomercato del Girone G: due talenti vicinissimi al Latina

di Basilio Gaburin | 31.7.2018 | 9.53

Risultati immagini per calciomercato

Non ci sono grandissime novità sul fronte calciomercato in una serie D che deve fare i conti su budget esigui e spesso – anzi troppo spesso – risicati. Oramai, tra l’altro, le squadre sono pressoché assemblate anche se qua e là serve qualche puntello, com’è giusto che sia.

In casa Latina il più è fatto. Serve tutt’al più, come riferito dal DS Emanuele Germano nell’ultima conferenza stampa, un under esterno alto di fascia sinistra ed un factotum nella zona nevralgica del campo, sempre under. Due figure difficili da reperire in questo frangente di sessione estiva in quanto i ragazzi talentuosi, nella maggior parte dei casi, sono già accasati. L’unica soluzione sarebbe quella d’attingere alle società di Promozione ed Eccellenza. E’ da intendersi come un azzardo oppure una scommessa vera e propria ma chi ha talento sa giocare sia in prima categoria che nel massimo campionato dilettantistico. E se dovesse andar bene si potrebbe dire ‘’è nata una stella’’.

A proposito di azzardi, l’Albanova ha tesserato il centrocampista classe 2000, Alessandro Madonna, piede destro, lo scorso anno tra le fila della Maddalonese, Eccellenza Campana.

L’Anzio riparte da Tommaso Volpi. Dopo le esperienze maltesi ed una fugace apparizione a Foligno, l’allenatore laziale torna in sella nella sua regione e lo fa divenendo direttore tecnico dell’Anzio, formazione attualmente in eccellenza ma in odore di ripescaggio in serie D per l’ottima posizione nella speciale graduatoria.

Inizia a prendere forma il nuovo Lanusei. Dopo l’arrivo dello spagnolo Jorge Merino e di Bernardotti – senza dimenticare l’importante riconferma di Gianluca Cacciotti – il sodalizio sardo continua ad ospitare laziali d’esportazione. È il caso del classe ’98 Daniele Nannini. Cresciuto nel settore giovanile della Roma e reduce dalle formative esperienze con Flaminia, Lupa Roma e Monterosi, andrà a rimpolpare il pacchetto di centrocampisti in forza a mister Gardini che lo ha fortemente voluto dopo averne testato affidabilità e qualità con oltre 50 presenze negli ultimi due anni in D.

Risultati immagini per serie d