L’Avellino resta senza serie B

L’Avellino non è stata ammessa al prossimo campionato di Serie B.

Sulla decisione del Consiglio Federale riunitosi poco fa, ha pesato e non poco, il parere negativo della Covisoc ribadito per la seconda volta. Prima fideiussione con la Onix non valida, ko anche la seconda. La terza non è stata presa proprio in considerazione.

Il Presidente Taccone, insomma, l’ha combinata davvero grossa, dimostrando la propria superficialità a fare le cose dopo aver ricapitalizzato. Pensava che la Figc carpisse la sua buona fede ma nell’ottica di tutelare anche le altre squadre che chiedono e sognano il ripescaggio, il Consiglio Federale ha espresso il proprio parere negativo.

Nulla è perduto. La mancata iscrizione è solo provvisoria, e l’Avellino dovrà giocarsi l’ultima carta attraverso il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni.

Annunci