Samuele Romeo a Malta. Catinali: “Tifosi fantastici”. Rabbeni non prolunga con il Lecco

di Basilio Gaburin | 12.7.2018 | 17.12

Samuele Romeo è un giocatore di pallone. Stop. Calciatore di spessore che ha sempre fatto bene. Ed è risultato uno dei migliori anche con la maglia nerazzurra del Latina durante la prima parte dello scorso torneo di serie D, lasciando un buon ricordo tra la tifoseria pontina. Su di lui e su Luciano Rabbeni la dirigenza del club di Piazzale Prampolini aveva riposto più di qualche speranza di rivalsa immediata dopo la rinascita e la ripartenza dalla serie D. Rivalsa che non è arrivata e, anzi, alle prime difficoltà qualcuno ha frettolosamente deciso di “tagliare” sia l’uno che l’altro. E, per giunta, ancor oggi non si sa bene per quale motivo. E pensare che provenivano da quella Sicula Leonzio che Ciccio Cozza aveva portato alla vittoria stracciando qualsivoglia concorrenza. Acqua passata anche se siamo dell’avviso che con Romeo e Luciano Rabbeni in campo fino all’ultima giornata sarebbe stata un’altra storia.

Samuele adesso sta valutando varie soluzioni future e futuribili e l’idea di appendere gli scarpini al chiodo non lo sfiora neppure lontanamente. Tra le tante quella che l’intriga maggiormente è la proposta di Giovanni Tedesco che allena l’Hamrun Spartans militante nella massima serie maltese. Le sue parole? “Da qualche parte mi credevano finito…”

Edoardo Catinali, anch’egli ex Sicula Leonzio delle meraviglie, stamane ha salutato i tifosi nerazzurri che ha definito “fantastici” non senza lanciare uno strale polemico: “Vado via per colpa di qualcuno”.

Per la serie: Luciano Rabbeni non è rimasto senza squadra. Tutt’altro, caso mai, giacché dopo la parentesi nerazzurra si è accasato al Lecco di Patron Di Nuzzo. Ed ora sta valutando la migliore delle soluzioni possibili.

Annunci

Serie D – I colpi di mercato di oggi nel Girone del Latina

 

di Basilio Gaburin | 12.7.2018 | 18.01

Risultati immagini per niccolò antonelli finale ligure calciatore

Il Latte Dolce, dopo aver incassato il ‘’niet’’ di Pasquale Iadaresta che ha scelto il nerazzurro al biancazzurro, nonostante l’intercessione del suo amico Niccolò Antonelli, giunto a Sassari a dar peso alla linea difensiva, ecco l’inserimento in attacco di Lamine Doukar dalla Juniores sassarese e l’arrivo dal Budoni dell’argentino classe ‘95 Marcos Sartor sempre per il reparto offensivo che ha comunque bisogno di qualche altro profilo di peso. In questi minuti arriva un’altra importante riconferma per la società del presidente Roberto Fresu e del d.g. Adriano Fantoni. Alessandro Masala, talentuoso centrocampista nato a Sassari nel 1996, ha scelto di sposare in toto la causa sassarese. L’operazione, chiusa come di consueto in totale sinergia fra dirigenza e staff tecnico, dona un altro giovane e prezioso tassello made in Sardegna al mosaico biancoceleste affidato a mister Stefano Udassi.

Risultati immagini per Marcos Sartor calciatore

Il Monterosi si è assicurato le prestazioni del centrocampista classe 2000, Andrea Pezzuto, ex Montespaccato, Eccellenza Lazio

Nella Torres arriva il centrocampista classe ’99 Daniel Bilea, rumeno, ex Nuorese

 

Modena, oltre 1200 abbonamenti in un giorno!

di Matteo Troiani | 12.7.2018 | 12.32

Risultati immagini per Modena tifosi

Il Modena, nel giorno di apertura della campagna abbonamenti per la prossima stagione, ha già fatto un boom di tessere e potrebbe polverizzare diversi record. Uno di questi potrebbe riguardare il numero di abbonati in Serie D: in meno di ventiquattro ore sono stati venduti ben 1237 abbonamenti.

Il record di abbonamenti venduti è ancora detenuto dal Parma di Apolloni e Scala che in 4 giorni aveva staccato ben 4300 tagliandi. Alla fine furono poco meno di 10 mila. Quello della Reggina con 4082 abbonamenti del campionato di D risalente a tre anni or sono, sarà sicuramente polverizzato in pochi giorni.

 

Serie D – Nocerina, è quasi finita

di Basilio Gaburin | 12.7.2018 | 11.53

Risultati immagini per nocerina calcio

Molossi senza pace. Nonostante i due cambi gestionali nel giro di pochi mesi, il futuro della Nocerina, infatti, è assolutamente incerto ed appeso ad un filo sottilissimo. E’ vero che per perfezionare l’iscrizione in campionato ci sarebbe tempo ancora fino a domani alle 18:00 ma è pur vero che allo stato attuale un’ipotesi così ottimistica deve essere considerata molto remota. Così come ci sarebbe una escamotage per aggirare questo ostacolo effettuando l’iscrizione online al campionato senza versare gli oltre 47.500 euro necessarie. In tal modo si guadagnerebbe tempo fino al 26 luglio, termine ultimo per i ricorsi alla Co.Vi.So.D. Nel contempo potrebbe essere solo un modo come un altro per allungare la lenta, lentissima agonia di un club glorioso che negli ultimi anni è stato amministrato scriteriatamente.

Pasquale Iadaresta si è convinto: un altro anno in nerazzurro

Pasquale Iadaresta ha ancora il cuore nerazzurro“. Così annuncia il Latina Calcio 1932 attraverso i propri canali social che scrive: “Il Bomber della scorsa stagione del Latina Calcio 1932 ha rotto gli indugi ed ha accettato di indossare per un altro anno i colori del Latina. E’ sicuramente il rientro più atteso dei nostri tifosi – si legge – e lo sapevano bene il Presidente Terracciano e Il DS Emanuele Germano. Sono stati loro ieri fino a tarda sera a definire i dettagli della prossima stagione sportiva. Carmine Parlato così troverà un reparto di attacco rafforzato e Pasquale Iadaresta forte dei suoi 25 goal dello scorso anno sarà sicuramente uno dei giocatori di prestigio della nuova stagione agonistica”.

Alla fine ha vinto il cuore. Dopo averlo dato in uscita negli ultimi giorni, Pasquale Iadaresta ha scelto Latina ed i colori nerazzurri. E con questa maglia darà il meglio di sè per tentare, insieme ai propri compagni, di giocare un campionato “a vincere”. Difficile ma non impossibile.

Risultati immagini per pasquale iadaresta calciatore

Top Volley Latina, Di Meo nuovo Vice-Presidente

Cresce la febbre per Latina-Roma

Il Latina Calcio comunica che, esaurita la curva ospiti, rimangono a disposizione dei tifosi giallorossi i settori gradinata, tribuna centrale e laterale coperta.

Comunica altresì che i botteghini dello stadio Francioni rimarranno aperti giovedi dalle ore 17 alle 20, venerdi dalle 15 alle 20 e sabato dalle 10 all’inizio della gara.

Per i tifosi provenienti dalla capitale è possibile acquistare i tagliandi online sul circuito bookingshow oppure direttamente in questi punti vendita della provincia di Roma:

Jollyticket, Via Tiburtina, 532 Roma
Hawk’s Travel -Travels and Service, Via Albalonga 74 Roma
Tabaccheria di Luciano Azzini Alessandro, Via Palestro 60 Roma
FF Multiservizi, Via Pietro Bonfante c/o Mercato Calisse Box 24 Roma
Box Office Feltrinelli – Torre Argentina, Largo di Torre Argentina 11 Roma
Box Office Feltrinelli – viale Cesare, Viale Giulio Cesare 88 Roma
Drin Service, Via Don Nazario Galieti 10 Genzano Di Roma
Zero Stress Viaggi, Via Viareggio 10 Pomezia
Bar Frumenti – Via Ernesto Nathan, Via Ernesto Nathan 33 Roma
Bar Frumenti – Cesare Pavese, Viale Cesare Pavese 14/20 Roma
Quintaprima Ticket Service S.R.L.S., Via Del Castello 62 Frascati
Eventi e Tabacchi di Fulvio D’Agostino, Via Mondovì 8 Roma
TABACCHI GIOCHI E SERVIZI di Di Iorio Enrico, Via 2 Giugno 5/7 Ciampino
Tabacchi Servizi CAFFE’ 33, Via Monte Grappa 81 Ciampino
A.C.L. Agency di Manci Stefania, Via Anco Marzio 118 Fiumicino
GIEFFE S.R.L.S., Via Fontana delle fosse 48 Velletri

I cancelli dello stadio Francioni verranno aperti a partire dalle ore 17.00.