Calcio Dilettantistico – La differenza tra svincolo e premio di preparazione

di Redazione | 5.7.2018 | 19.15

Risultati immagini per campionati di calcio giovanili

Il Calciomercato impazza. A certi livelli ci sono i ‘’soldi veri’’ e Procuratori che conoscono fin troppo bene il loro mestiere giacché sono essi stessi Avvocati oppure lavorano in stretta collaborazione di pool di legali agguerriti e furbissimi. Convenendo che non stiamo parlando di contratti da nababbi che si stipulano in A o in B bensì di quelli di scarsa, scarsissima entità, al massimo un paio di decina di migliaia di euro che seguono il trasferimento di giovani calciatori da una categoria inferiore a quella superiore. Innumerevoli, però, sono gli inghippi che tarpano le ali ai giovani calciatori che hanno una voglia matta di alzare la fatidica asticella e giocare nel calcio che dia maggiore visibilità. D’altronde il calcio dilettantistico è una vera giungla dove un ragazzo che non è addentrato nel settore e non conosce le regole, può facilmente perdersi tra le maglie di società poco serie oppure di quelle che giocano su queste dabbenaggini.

Lo svincolo quello sconosciuto. Lo “svincolo per accordo” è regolato dall’art. 108 delle NOIF ed è quello più conosciuto da tutti i calciatori “non professionisti” che, altrimenti, potrebbero rimanere vincolati, in mancanza di accordo di svincolo, sino al termine della stagione sportiva entro la quale abbiano anagraficamente compiuto il 25° anno di età.
L’articolo inquadra una tipologia di rescissione consensuale del contratto stipulato tra un’associazione sportiva dilettantistica ed un calciatore non professionista o giovane dilettante. Da un punto di vista pratico, tale accordo di svincolo trova concretezza nella sottoscrizione da parte del calciatore (o dei genitori nel caso in cui egli sia minorenne) e del legale rappresentante della società di una richiesta congiunta di svincolo da depositare presso i competenti Comitati o Divisioni, entro e non oltre 20 giorni dalla stipulazione, a pena di nullità, come sancito dal comma I della citata norma e comunque non oltre il 30 giugno. Tale procedura, se effettuata correttamente, consente al calciatore di essere inserito d’ufficio all’interno delle liste di svincolo nei termini stabiliti annualmente dal Consiglio Federale e dunque di risultare svincolato all’apertura del mercato estivo.

Il Premio di Preparazione per mettere tutti d’accordo. Nel caso in cui un giovane calciatore non avesse stipulato l’accordo di cui sopra, ma volesse comunque cambiare squadra, non si può parlare più di svincolo. In questo caso dovrà ricorrere all’articolo 96 NOIF chiamato anche Premio di Preparazione che stabilisce che le società che richiedono per la prima volta il tesseramento come “giovane di serie”, “giovane dilettante” o “non professionista” di calciatori che nella precedente stagione sportiva siano stati tesserati come “giovani” con vincolo annuale, sono tenute a versare alla o alle società per le quali il calciatore è stato precedentemente tesserato nei tre anni precedenti un premio di preparazione. L’art. 96 N.O.I.F. dispone che le società che richiedono per la prima volta il tesseramento come “giovane di serie”, “giovane dilettante”, o “non professionista” di calciatori che nella precedente stagione sportiva siano stati tesserati come “giovani”, con vincolo annuale, sono tenute a versare alla, o alle società per le quali il calciatore è stato precedentemente tesserato un premio di preparazione…”. Ma non è sempre così. E, purtroppo, l’articolo si può aggirare facilmente. Come?  Di solito infatti funziona così, anche se non è il massimo: poniamo che il premio preparazione è di 700€, la società che vuole tesserare il giovane chiama l’altra e gli dice “io voglio tesserare il giovane ma non voglio pagare i 700 di premio preparazione; tu fammi la carta di “rinuncia al premio preparazione” e io ti do 300€…” e così’ sono tutti contenti. Se così non fosse, la società nuova non tessererebbe il giovane; i genitori si arrabbierebbero, il ragazzo non giocherebbe più e la società vecchia non otterrebbe nulla. E’ il solito ‘’pastrocchio all’italiana’’ con una sorta di mediazione per rendere felici e contenti le due parti: la nuova società paga circa la metà, alla vecchia arriva qualche euro, il ragazzo gioca e i genitori non rompono le scatole. E t’agg cuntat o fatt…

Risultati immagini per campionati di calcio giovanili

Fonte Tuttocampo.it

 

 


Annunci

Altre due conferme per il Latina

di Redazione | 5.7.2018 | 18.31

L'immagine può contenere: 1 persona, sta praticando uno sport e spazio all'aperto

Christian Barberini e Andrea Bortolameotti vestiranno ancora nerazzurro nella prossima stagione sportiva. Si tratta dei primi due under che si inseriscono nella rosa del Latina Calcio 1932, il primo classe 99 e il secondo 98 che hanno ben figurato lo scorso anno. Barberini è stato lontano dai campi per diversi mesi a seguito di un infortunio e nonostante questo ha dimostrato tutta la sua capacità tecnica in campo. Anche il portiere del Latina Calcio 1932 lo scorso anno ha subito un stop a seguito di un infortunio durato però soltanto alcune settimane. Entrambi i giocatori sono rientrati nei desiderata di mister Carmine Parlato e del DS Emanuele Germano, per questo il presidente Terracciano li ha confermati anche per la prossima stagione. Dopo Andrea Cittadino si tratta di altre due importanti conferme.

L'immagine può contenere: 1 persona, testo e primo piano

E’ quanto riporta la Pagina Facebook Ufficiale dell’ASD Latina Calcio 1932

L’Anagni non si ferma più

 

di Matteo Troiani | 5.7.2018 | 13.36

Immagine correlata
Luca Di Giovanni. Su di lui c’era anche la Cavese

Risultati immagini per Anagni calcioDue acquisti e tre conferme importanti per la matricola biancorossa. Dalla Team Nuova Florida arriva il classe ’93 Luca Di Giovanni, classe ’93, uno dei migliori esterni d’attacco dello scorso campionato d’Eccellenza. In precedenza ha maturato esperienza in Serie D con Fidene e Zagarolo. Andrea Galvanio, proveniente dal CreCas Città di Palombara, classe 2000, è un talentuoso esterno strappato alla numerosa concorrenza di diversi club anche di categoria superiore. Confermati inoltre tre centrocampisti classe 2000: Ernesto Lleshi, Domenico Stazi e Luigi Dolce. Fa da contraltare l’abbandono di Mattia Perrotti, il bomber che ha scelto di giocare in Promozione al Monte San Giovanni Campano.

Fabrizio Roberti alla Viterbese

di Basilio Gaburin |5.7.2018|10.48

Fabrizio Roberti, attaccante classe ’93, dopo la gran stagione in Serie D con l’Ostiamare, impreziosita da 25 sigilli, ritorna in Lega Pro non – come avevamo scritto qualche tempo fa – al Monopoli per far arrivare Genchi alla Reggina – bensì, alla Viterbese. Secondo quanto raccolto da TuttoC.com, Roberti ha firmato con i gialloblu della Tuscia. Per lui sarà un ritorno tra i professionisti dopo l’esperienza con la Lupa Roma nella stagione 2015/16.

Serie D – Calciomercato, ora si fa sul serio

di Redazione | 5.7.2018 | 7.38


Sangiovannese: presa la punta classe ’91 Federico Mencagli, 16 reti per lui la scorsa stagione in eccellenza

Recanatese: confermati il difensore classe ’98 Leonardo Rinaldi e la punta classe ’99 Filippo Papa
Seregno: a centrocampo ecco il classe ’95 Davide Moreo, ex Caravaggio
Campodarsego: lascia il giovane classe ’99 Caio Vinicius Pirana, per approdare nella massima serie, al Bologna
TEAM ALTAMURA: presa la punta classe ’91 Loris Palazzo, ultimi campionati nel Monza ed una breve parentesi nel Latina. Il club pugliese inoltre dal Taranto ingaggia l’attaccante classe ’86 Francesco Potenza ed il centrocampista classe ’96 Luca Guadalupi
Taranto: rinnova la punta classe ’94 Ciro Favetta ed è stato

ingaggiato il difensore centrale classe ’89 Nicola Lanzolla, ex Gravina

Lecco

: presi due difensori centrale. Si tratta del classe ’99 Giulio Calloni, ex Olginate. Si assicura inoltre il centrocampista classe 2000 Gianmarco Meneghetti
LATINA: presa la punta Gerardo Masini, ex Francavilla sul Sinni ed

arriva il centrocampista Raffaele De Martino dal Racing Fondi

Varese

: a centrocampo ecco il classe ’89 Matteo D ‘Alessandro , ultima parte della passata stagione con l’Abano
Pergoettese : ecco il portiere classe ’98 Lorenzo Lancini, ex Rezzato mentre ritorna il centrocampista classe ’79 Alessandro Cazzamalli, ultima stagione nel Rezzato con 9 reti

Città’ di Anagni: presa la punta classe ’93 Luca Di Giovanni

Alla Sangiovannese arrivano: il centrocampista classe ’99 Andrea Tamagnini, di proprietà del Rimini, il mediano, ed e’ un ritorno, classe ’97 Luigi Giunchetti ed il centrocampista classe ’99 Enrico Giunchetti

Caravaggio: dalla Cremonese preso il centrocampista classe ’99 Federico Bertolotti

Picerno: rinnova il centrocampista Francesco Agresta

Legnago : per la difesa arriva il classe 2000 Leonardo Lovato, ex Berretti Vicenza

Matelica: conferma per il capitano il classe ’90 Manuel Angelilli, mentre arriva il centrocampista classe ’90 Salvatore Margarita, ultima stagione nello Jesina e poi nel Monticelli.

Vigor Carpaneto: dal Torino preso il classe ’99 esterno Nicolo’ Corioni, ultimo anno nella Folgore Caratese e nel Inveruno

Crema: ingaggiato la seconda punta classe ’93 Riccardo Vaglio, ex Darfo Boario con sette realizzazioni.

Sestri Levante : ecco il centrocampista classe ’89 Stefano Pondaco, ex Rapallo

Albalonga : arriva il centravanti classe ’90 Christian Massella ex Sff Atletico

Modena: in entrata l’estremo difensore e classe 2000 Alessio Martorel, di proprietà dell’Atalanta

Mantova: per rinforzare il reparto offensivo ecco il classe ’95 ghanese David Jonhson Yeboah, ultima stagione con 11 reti con il Roccella e Messina

Fasano: in entrata il portiere classe 2000 Mattia Guarnieri, ultimo anno nel Fondi in Lega Pro

L’APRILIA RACING CLUB SI PRESENTA

Oggi, Giovedì 5 luglio, presso il Palazzo Comunale, la presentazione ufficiale della nuova società, del logo e del rinnovato organigramma.

Identità, Ambizione e Amore per il territorio. l’Aprilia Racing Club si presenta con basi solide al pubblico e per farlo ha Scelto l’importante palcoscenico di piazza Roma 1. L’insolito campo da gioco sarà quello dell’aula consiliare del comune. Giovedi 5 luglio,alle ore 17.00,alla presenza del Sindaco Antonio Terra e del consigliere comunale Pasquale De Maio, l’Aprilia Racing Club si farà così conoscere a cittadini e tifosi. I due Presidenti Ivano Tassinari e Antonio Pezone presenteranno alla stampa anche il nuovo logo, l’organigramma societario, il direttore sportivo,il responsabile di area marketing e comunicazione, e le novità in vista della prossima stagione, tra cui quelle relative alla scuola calcio e alla squadra femminile.