Serie D – Lupa Roma a rischio iscrizione

 

di Matteo Troiani | 18.6.2018 | 16.52

Risultati immagini per lupa roma calcio


 

Così come anticipato in altro articolo (leggi qui), il caos in casa Lupa Roma divampa fragoroso. Dopo la situazione relativa agli stipendi arretrati avanzate dai calciatori, ecco puntuali le precisazioni dell’Avvocato Clemente Severati, legale della signora Rosa Scavo, amministratrice della società.La proposta avanzata da Pietro Rosatopuntualizza il professionistaconsisteva in una cessione gratuita ed il quasi totale accollo dei debiti quindi anche degli stipendi. L’abbiamo rifiutata in quanto irricevibile. La signora Rosa Scavorivelaè creditrice di oltre mezzo milione di euro nei riguardi della società, derivanti dal finanziamento soci effettuato, ed ha più volte chiesto a Rosato il ripianamento delle perdite senza ottenere riscontri. Stiamo cercando di risolvere la situazione. Ad esempio con l’Erario è stata già ottenuta una rateizzazione“.

Per quanto riguarda il futuro societario, il legale non si nasconde dietro il dito e specifica ci siano reali scenari nebulosi: “Siamo alla ricerca di nuovi soci che garantiscano la continuità aziendale. Entro il sei luglio servono 50.000 euro per l’iscrizione in serie D, altrimenti la strada è non iscrivere il club al campionato e andare avanti soltanto come settore giovanile, analogamente a quanto fatto da altri club“.

Per quanto riguarda gli stipendi arretrati: “L’accordo economico scade il 30 giugno e, in ogni caso, a noi non risulta la fondatezza di tutte le richieste arrivate“.


 

 

Annunci