Applaudiamo le ragazze del nuoto sincronizzato domenica primo luglio

 

 

Un appuntamento da non perdere, un fantistico e consolidato rendez-vouz da segnare a caratteri cubitali sulla propria agenda. E un motivo in più per farsi rapire dalla bellezza, dall’eleganza, dalla bravura delle atlete pontine che danzano nell’acqua.

Il nuoto sincronizzato non tutti lo conoscono. Esso è uno sport acquatico, inquadrato come disciplina tecnico-combinatoria, che unisce nuoto, elementi ginnici e danza, in cui gli atleti eseguono esercizi coreografici in acqua in sincronia con la musica e tra tutti i componenti l’esercizio. Il nuoto sincronizzato richiede capacità acquatiche, forza, resistenza, flessibilità, grazia, abilità artistica, un’esatta coordinazione dei tempi e padronanza dell’apnea subacquea. Le atlete del nuoto sincronizzato vengono comunemente chiamate sincronette ma a me piace definirle delfinette per via della loro bellezza e per quella grazia con le quali si muovono all’unisono, rimanendo sempre concentrati e contando in otto tempi per ottenere contemporaneamente la massima sincronizzazione. Una disciplina dura ed impegnativa che si pratica sempre con un sorriso sulle labbra come se quei volteggi e quelle figure difficilisime siano fatte semplicemente con la leggiadria e con la spontaneità. Non è così…

Per il sesto anno consecutivo le ragazze ”capitanate” in modo ammirevole e amorevole da Olinka Russo, ci allieteranno in una serata indimenticabile nel corso della quale dimostreranno tutta la loro grazia e la loro bravura nella Piscina Comunale di Via Dei Mille a Latina.

Quindi vi aspettiamo numerosi Domenica 1 Luglio dalle 19.00 per tributare a queste ragazze il giusto applauso dopo un anno passato a vincere coppe e medaglie in giro per l’Italia e a rappresentare il buon nome della città di Latina. Presiederà la kermesse la campionessa italiana Sara Sgarzi, madrina d’eccezione per una serata indimenticabile.

 

 

Annunci