Spezia-Parma nel mirino degli 007 federali

Non c’è pace tra gli ulivi, figuriamoci in questo mondo pedatorio tutto italiano che versa in un condizioni disperate. Non c’è campionato dove non esistono inchieste per presunti scandali. La nuova indagine della procura federale ha, ad esempio, nel mirino Spezia-Parma. La Figc, secondo quanto rivelato dal Corriere dello Sport, ha aperto un’inchiesta in merito alla gara che ha sancito la promozione dei Ducali, relativamente ad alcuni messaggio nel pre-partita che invitavano i calciatori dello Spezia a non “eccedere” con l’agonismo, data l’impossibilità di arrivare ai playoff. A denunciare i fatti, sono stati proprio due calciatori spezzini, De Col e Masi, i quali si sono rivolti alla Procura Federale per evitare l’omessa denuncia. I due calciatori avrebbero ricevuto da Calaiò e Ceravolo messaggi ‘sospetti’ prima della gara ed i due attaccanti del Parma sarebbero stati già ascoltati dalla Procura. Difficile capire al momento la direzione che prenderà l’indagine, ma qualora venisse contestata la responsabilità oggettiva al Parma, potrebbe anche arrivare una dura batosta che comprometterebbe addirittura la promozione. In caso contrario potrebbe invece essere qualche calciatore a pagare con la squalifica, o addirittura l’inchiesta potrebbe essere archiviata nel caso in cui il fatto non sussistesse, ipotesi difficile data la denuncia di De Col e Masi.


F.te http://www.calcioweb.eu

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...