Il Presidente del Rieti: ”Parlato, comprendo ma non condivido”

Risultati immagini per riccardo curci rieti

di Redazione | 9.6.2018 | 19.54


Come risaputo, Carmine Parlato ha deliberatamente voluto interrompere il lavoro sulla panchina del Rieti culminato con la promozione in Serie C degli amaranto-celesti. Il Presidente Riccardo Curci, costretto al passaggio di una consistente quota societaria – si parla del 85% – ad una holding straniera – tra l’altro motivo scatenante della ponderata decisione di Mister Parlato – attraverso una nota apparsa sul sito ufficiale, ha commentato così la decisione: “Con estremo rammarico, seppur comprendendo, ma non condividendo la decisione unilaterale maturata Carmine Parlato, la società Fc Rieti 1936, nella persona del presidente Riccardo Curci augura all’uomo ancor prima che tecnico le migliori fortune sia umano, che professionali, ringraziandolo per il contributo fattivo mostrato in campo e fuori nel corso dell’ultima stagione”.

Adesso tocca al tecnico napoletano scegliere la futura panchina lontano dalla tranquilla realtà reatina e senza l’ausilio della super-corazzata creata ad hoc da Pieluigi Di Santo e dal Presidentissimo Riccardo Cucci in un’annata da poter rimandare ai posteri. Con un curriculum vitae come il suo e con il palmares di tutto rispetto che, ricordiamo, annovera ben tre promozioni dalla quarta alla terza serie con Padova, Sacilese e Pordenone (con i neroverdi si è laureato Campione d’Italia dilettanti nel 2014) lambendo la finale playoff giusto l’anno scorso col Delta Rovigo, prima di approdare a Rieti, si può permettere di valutare attentamente le proposte che da questo momento staranno pervenendo. E scegliere la piazza più competitiva per non compromettere il suo trionfale cammino.

 

Annunci