Altro deferimento ed altri guai per il Matera

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare:
– Il Sig. TACCOGNA ANTONIO, Amministratore Unico e legale rappresentante pro-tempore della Società Matera Calcio S.r.l.: per la violazione di cui all’artt. 1 bis, comma 1, del C.G.S., in relazione all’art. 85, lettera C), paragrafo I), punti 1) e 2) delle N.O.I.F., per aver violato i doveri di lealtà probità e correttezza, per non aver depositato alla Co.Vi.So.C. il bilancio di esercizio al 30 giugno 2017, ovvero in caso di mancata approvazione del bilancio per non aver depositato il progetto di bilancio redatto dall’amministratore. In relazione ai poteri e funzioni dello stesso, risultanti dagli atti acquisiti come trasmessi dalla Lega competente e ai periodi di svolgimento degli stessi”;
– la Società MATERA CALCIO S.r.l.: “per la violazione dell’art. 4, comma 1, del C.G.S., a titolo di responsabilità diretta, per il comportamento posto in essere dal sig. Taccogna Antonio, Amministratore Unico e legale rappresentante pro-tempore della Società Matera Calcio S.r.l.”.

F.te tuttac.com

Annunci