Serie C – Le iscrizioni e le cose da pazzi

Risultati immagini per serie cNella giornata odierna scadevano i termini per presentare la domanda di iscrizione al  campionato di Serie C targato 2018/19. Su 60 società aventi diritto, 59 hanno presentato richiesta di partecipazione. Fino a qui nulla di strano. L’unica a non presentare domanda è stata infatti la Virtus Bassano che ha operato la fusione con il Vicenza dando vita al Vicenza Virtus. La notizia che invece ha del clamoroso riguarda la mancata fidejussione da versare a correlazione e garanzia alla domanda d’iscrizione che non tutte – anzi molte, moltissime – hanno presentato. Ora bisogna vedere cosa succederà e che provvedimenti saranno presi nei confronti delle società che non hanno presentato la documentazione completa. Qualcuno prevede una semplice penalizzazione di pochi punti e questo, evidentemente, significa falsare tutto un campionato. Misteri e pastrocchi del calcio italiano e, per rincarare la dose, scalpitano tante compagini pronte a chiedere il ripescaggio.

Qui di seguito l’elenco delle società che hanno presentato domanda d’iscrizione al prossimo campionato di Serie C:

Albinoleffe: Regolare
Albissola: Regolare
Alessandria: Regolare
Arezzo: Regolare
Arzachena: Regolare
Bassano: trasferimento a Vicenza
Bisceglie: Regolare
Carrarese: Regolare
Casertana: Regolare
Catania: Regolare
Catanzaro: Regolare
Cuneo: Manca Fidejussione
Fano: Regolare
Feralpisalò: Regolare
Fermana: Regolare
Fidelis Andria: Manca Fidejussione
Giana Erminio: Regolare

Gozzano: Regolare
Gubbio: Regolare

Juve Stabia: Manca Fidejussione
Lucchese: Manca Fidejussione
Matera: Regolare con riserva (Pagamenti degli stipendi arretrati)
Mestre: Manca Fidejussione
Monopoli: Regolare
Monza: Regolare
Novara: Regolare
Olbia: Regolare
Paganese: Manca Fidejussione
Piacenza: Regolare
Pisa: Regolare
Pistoiese: Regolare

Pontedera: Regolare
Pordenone: Regolare
Potenza: Regolare
Pro Patria: Regolare
Pro Piacenza: Manca Fidejussione
Pro Vercelli: Regolare

Ravenna: Regolare
Reggiana: Manca Fidejussione
Reggina: Regolare
Renate: Regolare
Rende: Regolare
Rieti: Regolare
Rimini: Regolare

Robur Siena: Regolare
SambenedetteseRegolare
Sicula Leonzio: Regolare
Siracusa: Regolare con riserva (Pagamenti stipendi arretrati)
Südtirol: Regolare
Teramo: Regolare
Ternana: Regolare
Trapani: Manca Fidejussione
Triestina: Regolare
Vibonese: Regolare
Vicenza: dopo trasferimento da Bassano, nuova denominazione LR Vicenza Virtus
Virtus Entella: Regolare
Virtus Francavilla: Regolare
Virtus Verona: Regolare
Vis Pesaro: Regolare
ViterbeseRegolare

Risultati immagini per serie c

 

Annunci

Serie D – Modena, Taranto e Mantova le vere regine. Latina: solo riservatezza

di Basilio Gaburin | 30.6.2018 | 18.01

Risultati immagini per calciomercato

Da domani il calcio mercato entra nel vivo. Come sempre sono Modena e Taranto a farle da padrone ma anche il Mantova, rientrata dalla crisi societaria dopo l’ingresso di Patron Setti, ha ripreso a guardarsi attorno. Silenzio assoluto invece per il Latina che va avanti con grande attenzione alla riservatezza. Da sottolineare che lo stage dei giorni scorsi (per scovare giovani talenti da inserire in organico e nelle selezioni giovanili) è stato valutato con forte distacco dal tecnico Parlato per cui il punto interrogativo è d’obbligo a venti giorni dall’inizio della stagione. Come scrivevamo qualche giorno fa, è ancora troppo presto per dare delle valutazioni. Ma il punto interrogativo resta, eccome.

L'immagine può contenere: una o più persone, stadio e spazio all'aperto
Foto Latina Calcio 1932

Cominciamo col Modena che ingaggia il centrocampista ghanese classe ’86 Francis Obeng ex Sangarcangelo ed il difensore classe ’88 l’albanese Orlando Ndoj ultima stagione nel Campodarsego

Importante conferma per il Taranto. Vestirà ancora la casacca rossoblu tarantina la punta classe ’93 Adama Diakite, sette reti nell’ultima stagione. In questi giorni potrebbe arrivare Vincenzo Sgambato, difensore classe ’88, uscito dal Sansepolcro.

Il Mantova sta valutando Daniele Ferri Marini, ultimo anno al Forlì con 21 reti. Entro domani la firma mentre il mercato biancorosso comincia a decollare e vengono fuori i primi nomi ”pesanti” della futura squadra di Morgia a cominciare da Luis Maldonado (anch’egli confermato dall’Arzignano dopo un torneo strepitoso coronato da 14 gol) e tutta da seguire è anche la pista che porta al 34enne Simon Laner ma bisogna stare attenti dall’agguerrita concorrenza del Modena. Dal Verona arriveranno tre under, tutti classe 1999: il portiere Nicola Borghetto, che ha già giocato un torneo di serie D a Belluno; il difensore turco Rayyan Baniya (19 gare e una rete in Primavera) e il centrocampista Alessandro Cherubin, 26 presenze in Primavera. Piacciono anche l’attaccante ghanese Buxton (’99) e il terzino (’98) Pinton.

Nella Torres lascia il difensore Roberto Merenda. In compenso, i torresi in questi giorni presenteranno l’esperto difensore (classe ’86) Andrea Peana, ultimo anno nell’Arzachena in serie C

Buon colpo per il Lanusei che per l’attacco hanno preso il classe ’97 Gabriele Bernadotto, ex Trastevere

Tutti pazzi per Vincenzo Barone, il bomber napoletano che lo scorso anno ha vestito le maglie di Legnago e Mantova, militanti entrambe nel girone C. Sull’attaccante ex Napoli occhi puntati di società di Serie C ma anche, ovviamente, di Serie D. In particolare Barone sta stuzzicando l’interesse di Matelica, Borgosesia, Belluno, Monza e Folgore Caratese. Ma il Presidente dell’Albissola, Giampiero Colla, è sicuro di averlo alle sue dipendenze.

Risultati immagini per vincenzo barone calciatore

E veniamo alla Massese che perde il capitano Gianmatteo Zambarda ma trova l’accordo con il centrocampista classe ’93 Andrea Piovano, ultimo anno nel Vado Ligure in Eccellenza. E dall’Eccellenza campana potrebbe arrivare il centrocampista Simone Troiano, classe 2000, ultimo anno nel Monte di Procida.
Il Darfo Boario strappa la firma del difensore centrale Andrea Moretto, ex Derthona.

Il Cavenago Fanfulla perde la punta classe ’92 Andrea Zingari ma a Lodi potrebbe arrivare il giovane attaccante Marco Damonte (è un 2000) proveniente dall’Albenga. La società lodigiana era presente allo stage organizzato dal Legino Calcio di Savona e tra tutti i classe 2004 ha scelto Catelli Antonello (nella foto col nostro Direttore Salvatore Condemi) proveniente da una società molisana.

Il San Nicolò Teramo sceglie il proprio tecnico. Si tratta dell’ex calciatore di serie B Mirko Cudini ex tecnico della Sangiustese che due anni fa condusse alla vittoria del campionato di Eccellenza.

Prime ufficialità in casa Gragnano. Entrano a far parte della società gialloblù Pino Aiello e Pasquale Ottobre, rispettivamente con la carica di responsabile dell’area tecnica e di direttore Sportivo. Il ruolo di Team Manager sarà assunto da Ciro D’antonio, reduce dall’esperienza a Campobasso e precedentemente in seno all’Aversa Normanna. Pasquale Borrelli assumerà invece l’incarico di allenatore della prima squadra. A coadiuvarlo nel suo lavoro Luciano Curcio, in qualità di vice allenatore.

Importante stage formativo per giovani calciatori

Un angolo di Reggio Calabria a Savona.

Al Centro di Perfezionamento Calcistico dal 2 al 14 luglio è stato organizzato uno stage formativo dal ASD Legino di Savona.

Chi volesse parteciparvi può telefonare al 3319764625. Da non perdere. Tra gli allenatori Patrizio Sala, Rocco De Marco e Peppe Mazza, ex calciatore della Reggina ai tempi di Lillo Foti

Serie D – Allocca e Moka al Finale?

FINALE LIGURE: interesse per il velocissimo Moka Thea ex Roccasecca (nove centri stagionali in Eccellenza, girone B) e per Daniele Allocca, ultima stagione al Borgo Montello e latinense doc

GAVORRANO: rinnova il centrocampista classe ’88 Federico Conti

AXYS ZOLA : arrivano in quattro: il difensore Matteo Bagaglini, ex San Nicolo’, le punte Giuseppe Greco e Giuseppe Cozzolino, entrambi ex Rosselli Mutina ed il centrocampista Nicolò Scalini, ex Massese
LEVICO TERME: accordo con il difensore classe ’97 Tommaso Equizi, ex Fermana
BRA: in entrata il centrocampista classe ’98, congolese, Henoch Ntafumu, ultime stagione ha disputato campionati giovanili in Francia
SAN DONATO TAVERNELLE: in entrata 4 nuovi acquisti: il,difensore classe ’98 Duccio Brenna, ed il difensore classe ’97 Elia Meucci provenienti dalla Rignanese, il portiere classe ’99 Emanuele Fenderico, ex Livorna ed il centrocampista classe ’90 Niccolò Rosseti, ex Montevarchi
TRASTEVERE: per il centrocampo preso il classe ’88 Luigi Lucchese ultima stagione nella,Sammaurese dove ha messo e segno sei reti
AGLIANESE: ingaggiati il centrocampista classe ’91 Tommaso Gialdini ex Tuttocuoio ed il,difensore classe ’92 Dario Fedi, ex Seravezza
ROTONDA: in entrata ben quattro calciatori: si tratta della punta uruguaiana Ignacio Flores, il,centrocampista argentino Franco Valori e dei difensori, il brasiliano Marcio Barboza e l’argentino Nahuel Vasquez
CAMPODARSEGO: rinforzo in attacco con il classe ’87 Damien Florian, ultimo nell’Este con 16 realizzazioni.
TARANTO: definita con la firma l’ingaggio,della punta classe ’83 Emiliano Olcese, ex Vis Pesaro

Juve Stabia: avanti senza fidejussione

Juve Stabia si iscrive. O forse no. Chissà. Continua la telenovela dalle parti di Castellammare a due giorni dalla scadenza per l’iscrizione al campionato. Insomma, potrebbe davvero toccare a Franco Manniello adempiere all’impegno. Secondo quanto riportato da StabiaChannel.it, in queste ore si sta lavorando in tal senso. L’attuale patron dovrebbe assicurare i 60 mila euro e aspettare l’evolversi della situazione. Per questo, non è escluso che la fidejussione da 350 mila euro venga garantita da un’alta proprietà. Al momento, però, i tempi sono davvero strettissimi. Manniello è al lavoro per poter salvare il calcio a Castellammare di Stabia e avrebbe anche diverse soluzione su come andare avanti. Su tutte la cessione di giocatori come Vicente, Mastalli e Canotto, in modo da monetizzare per poi andare ad allestire la squadra.

Serie D – I colpi di mercato odierni

di Marco Vadalà | 28.6.2018 | 19.38

Queste le notizie che giungono dalle sedi delle società di quarta serie. Pochi movimenti e soprattutto mirati. A parte il Modena ed il Taranto che hanno già dato ai rispettivi tecnici squadre per vincere il campionato ad occhi chiusi, le altre annaspano. Discorso a parte per il Monterosi che ha smantellato l’intero assetto dello scorso anno e lo sta sostituendo con tanta qualità, tanta tecnica e tantissimi ragazzi vogliosi di competere ad armi pari. Il Latina è ancora alla finestra. Verosimilmente, il DS Germano ed il Tecnico Parlato non vogliono commettere errori.

OSTIAMARE: ufficializzati gli arrivi degli attaccanti Paolo Loria e Andrea De Marco.

ROTONDA: preso il,difensore classe ’91 Gerardo Strumbo

ADRENSE : accordo con il centrocampista Alex Pinardi
GHIVIZZANO: in arrivo la punta classe ’95 Diego Frugoli, ex Lavagnese
PONSACCO : rinnova il difensore, per il terzo anno, Gregorio Mazzanti
SANGIUSTESE: rinnova, terzo anno, il portiere Mauro Chiodini
CASTELFIDARDO: rinnovano Leo Grazioso e Massimiliamo Trillini
AVEZZANO: conferma per l ‘attaccante classe ’98 Alessandro Murzilli
SEREGNO: rinnova il difensore classe ’93 Davide Ondei
PAVIA: interessa la punta classe ’93 Enock Balotelli, ex Ciliverghe

Mantova salvo. Ora tocca ad una società del Centro Italia

Il Mantova, come previsto, è di Maurizio Setti: nell’assemblea di ieri, i soci del club virgiliano hanno deliberato l’aumento di capitale che permetterà al patron carpigiano, tramite una Fiduciaria Emiliana, di rilevare la maggioranza assoluta del club.

Il gruppo genovese che si era incaricato di rilevare il 49% delle quote societarie del Mantova, a questo punto dirotterà le proprie attenzioni verso una società del Centro Italia.