Nasce il Lane Virtus Vicenza

di Matteo Troiani | 28.5.2018 | 18.48

Dopo aver conseguito la permanenza in Serie C sconfiggendo il Santarcangelo e con due aste andate a vuoto, Renzo Rosso nella giornata di oggi ha consegnato la manifestazione d’interesse per l’acquisto della gloriosa società biancorossa del Vicenza. Domani ci sarà l’apertura delle buste ma le indiscrezioni portano ad un futuro targato Diesel (appunto) di Rosso. Secondo quanto riportato da trivenetogoal.com, Rosso trasferirebbe il titolo sportivo e l’intera struttura del Bassano a Vicenza, cambiando la denominazione sociale – verosimilmente – in Lane Virtus Vicenza e giocando al “Menti” le gare casalinghe della prossima stagione.
Stando a quanto riferisce il sito che riferisce di sport nel Triveneto, sarà addirittura azzerato l’organigramma del Vicenza e si andrebbe alla rescissione di tutti i contratti pluriennali dei giocatori della rosa vicentina mentre niente rinnovo per quelli in scadenza. Intanto a Troina e Cava Dei Tirreni stanno naturalmente facendo festa perché con l’azzeramento del Bassano si libera un posto nella griglia di partenza della Serie C.

Domandona finale: chi l’ha detto che due società impegnate nello stesso campionato e che fanno parte della stessa provincia non possono “fondersi”? Se si è fatto tra Vicenza e Bassano lo si sarebbe potuto fare anche tra Latina e Fondi l’anno scorso di questi tempi? O ci siamo per caso persi qualche norma particolare nata e applicata solo e soltanto a Latina?

Annunci

Matera sfoglia la margherita: Vivarini oppure Maurizi?

di Salvatore Condemi | 28.5.2018 | 16.11

Risultati immagini per agenore maurizi

Tra Gaetano Auteri e Matera le strade si sono divise dopo due stagioni. Il tecnico siciliano – che ha allenato per un breve periodo anche a Latina, precisamente dal 24 giugno al 10 settembre 2013 – lascia la città dei sassi per andare verosimilmente a Catanzaro. Il toto-allenatore ovviamente è l’argomento più gettonato in quel di Matera ma al momento, da parte del club di Via La Croce, non trapela assolutamente nulla. Nonostante le bocche cucite, abbiamo saputo che la società biancazzurra gradirebbe i servigi di Agenore Maurizi, fresco di rescissione con la Reggina dove ha ottenuto risultati tutto sommato “onesti”, raggiungendo l’obiettivo salvezza con due giornate di anticipo.

Su Maurizi, però, non sembra esserci solamente il Matera. Anche il Pisa, infatti, ha fatto una serie di sondaggi sul tecnico di Colleferro. Dopo l’eliminazione dai play off, i neroazzurri non sembrano essere intenzionati a proseguire con Mario Petrone in panchina. E così, in auge sembra esserci anche il nome di Agenore Maurizi.

Ma Maurizi non è l’unico del listone. Tra i papabili ci sarebbe anche Vincenzo Vivarini, vecchio pallino di Columella, già sondato nell’estate 2016 prima di prendere Auteri. Dopo le due stagioni non brillanti in Serie B con il Latina (retrocesso per via di un incombente fallimento) e l’Empoli (esonerato il 17 dicembre 2017 dopo l’ottimo pareggio ottenuto a Cremona e con la squadra nelle primissime posizioni) il tecnico abruzzese potrebbe ricominciare dalla Serie C.

Risultati immagini per vincenzo vivarini allenatore