Ripescaggi in C – Il Latina non viene neppure preso in considerazione

Risultati immagini per seriec logo

di Redazione | 27.5.2018 | 15.53

Volenti o nolenti, l’organico della prossima serie C targata 2018-2019 dovrà essere completato da alcune squadre ripescate. Le norme federali, d’altronde, prevedono 60 formazioni e 60 dovranno essere ai nastri di partenza contrariamente all’ultima edizione dove abbiamo assistito ad un pastrocchio tutto italico. Certo, con ‘’l’avennto’’delle seconde squadre di Serie A saranno proprio quest’ultime ad avere la priorità, poi le retrocesse dalla C nell’ultima annata e in ultima analisi le vincenti playoff dei gironi di D. E così via perché non c’è scritto da nessuna parte che quelle che non hanno partecipato o quelle che hanno perso i play off non possono essere inserite nella graduatoria-ripescaggio. In ogni caso, il termine utile per presentare l’incartamento è stato fissato per il 26 luglio prossimo.

In questo momento sarebbero soltanto 56 le squadre che hanno chiuso il campionato di C ma potrebbe liberarsi un posto se Bassano e Vicenza opereranno la fusione.

Almeno cinque dunque le squadre che potrebbero ottenere la C d’ufficio. Due le possibili squadre B, mentre da capire chi tra le retrocesse potrà usufruire dell’eventuale ripescaggio: saranno escluse le squadre che ne hanno già usufruito nelle ultime stagioni e quelle che hanno avuto punti di penalizzazione. Dalla D, invece, la Cavese è una candidata forte, sia per graduatoria che per intenzioni. Andiamo a snocciolare la classifica provvisoria dei coefficienti (relativamente ai primi nove posti) ma pur sempre complessiva che andrà a formare quella definitiva.

Classifica coefficienti complessiva ad oggi delle vincenti play off

1) Cavese 2,23
2) Como 2,13
3) Matelica 2,08
4) Albalonga 2,05
5) Arziganochiampo 1,97
6) Imolese 1,86
7) Pergolettese 1,86
8) Ponsacco 1,82
9) Igea Virtus 1,76

Classifica coefficienti delle perdenti delle finali play off
1) Campodarsego 2 (primo per il miglior posizionamento al termine della regular season)
2) Taranto 2
3) Sanremese 1,97
4) Ercolanese 1,88
5) Chieri 1,86
6) Trastevere 1,82
7) Darfo Boario 1,77 (1,72+0,05 Bonus Giovani “D” Valore)
8) Forlì 1,76 (1,71+0,05 Bonus Giovani “D” Valore)
9) Pineto 1,72 (1,67+0,05 Bonus Giovani “D” Valore)

Risultati immagini per taranto calcio

Come si evince, non c’è spazio sia nella prima (ovviamente) che nella seconda graduatoria per il Latina con un coefficiente evidentemente troppo basso. Va da sé che la proprietà ha già manifestato l’intenzione di rimanere ancora in D e tentare il salto di qualità senza passare per la roulette dei ripescaggi, dirottando così le circa 600mila euro da versare tra fondo perduto ed iscrizione all’allestimento dello squadrone per battere ogni tipo di concorrenza. Risaltano invece i nomi di Como, Taranto e soprattutto Cavese che, per storia, blasone, piazza e gloria, hanno la possibilità di ritornare in Serie C e di far la voce grossa anche nella terza divisione nazionale. Resta comunque una classifica ancora non completa. Manca all’appello il Troina che nel Girone I, ha disputato lo spareggio promozione con la Vibonese e, dall’alto dei 76 punti conquistati, sarebbe la migliore delle seconde classificate e con un notevole distacco ad esempio di Albalonga e Unione Sanremo per non parlare del Trastevere nel bel mezzo di una graduatoria in cui non sarebbe dovuto neppure essere inserito

Immagine correlata

Annunci