Seconde squadre in Serie C: si parte dalla prossima stagione attraverso i ripescaggi. Il Comunicato Ufficiale


Con l’obiettivo di valorizzare i giovani calciatori selezionabili per le Nazionali giovanili e contribuire alla crescita complessiva del nostro movimento calcistico, la Federazione Italiana Giuoco Calcio ufficializza l’introduzione delle Seconde squadre in Serie C dalla stagione 2018-2019, per poi andare pienamente a regime dalla stagione sportiva successiva. Dopo un’attenta analisi del contesto europeo di riferimento, dal quale si evince che nei principali campionati europei la maturazione di un calciatore avviene più velocemente grazie al suo utilizzo nelle Seconde squadre, anche l’Italia adotta un modello di sviluppo che prenderà il via attraverso l’integrazione di Seconde squadre dei club di Serie A in caso di eventuale vacanza di organico a 60 squadre in Lega Pro.

“È una riforma di cui il calcio italiano sentiva l’esigenza per allinearci e per provare a colmare il gap con gli altri movimenti calcistici europei – afferma il vice commissario FIGC Alessandro Costacurta – perché consentirà a tanti giovani calciatori di maturare e far crescere la qualità dei nostri campionati e delle Nazionali azzurre, a partire dall’Under 21”.

Ammissione al campionato
In caso di vacanza di organico nel Campionato Serie C 2018/2019, l’ordine d’integrazione sarà il seguente: una Seconda squadra di Serie A, una società retrocessa dalla Serie C e una società che abbia disputato il Campionato di Interregionale. Con separato provvedimento, saranno pubblicate distinte graduatorie sulla base dei criteri che verranno definiti.

Passaggi di categoria
La Seconda squadra potrà al termine del Campionato Serie C essere promossa al Campionato di Serie B, ma non potrà mai partecipare al medesimo Campionato della prima squadra, né ad un Campionato superiore. Qualora al termine del Campionato di competenza, si verifichi un’ipotesi di compresenza della prima e della Seconda squadra nella medesima categoria, la Seconda squadra dovrà partecipare al campionato professionistico della categoria inferiore. In caso di retrocessione della Seconda squadra al Campionato di Serie D, la società di riferimento non potrà iscriversi al Campionato dilettantistico e potrà accedere con la Seconda squadra al Campionato di Serie C successivo, una volta che siano state soddisfatte le richieste delle nuove Seconde squadre. Le Seconde squadre delle società di Serie A non potranno partecipare alla Coppa Italia Serie A, mentre parteciperanno alla Coppa Italia Serie C.

Calciatori in rosa
Le Seconde squadre potranno inserire nella distinta di gara 23 calciatori, di cui 19 calciatori nati dal 1 gennaio 1996. Almeno 16 calciatori inseriti nella distinta di gara dovranno essere stati tesserati in una società di calcio affiliata alla FIGC per almeno sette stagioni sportive. Nel rispetto dei limiti numerici e di età sopra individuati, saranno sempre consentiti i passaggi fra la prima e la Seconda squadra, con la precisazione che nell’ipotesi in cui un calciatore raggiungesse le 5 presenze nel campionato disputato dalla prima squadra, non potrà essere utilizzato nel campionato disputato dalla Seconda squadra.


F.nte FIGC

Clicca qui per il Comunicato ufficiale della FIGC

Annunci

I biglietti per Albalonga-Latina

FINO ALLA FINE !!!
INIZIA QUESTA DOMENICA 13 MAGGIO ORE 16.00
IL NOSTRO CAMMINO DEI PLAY OFF

ALBALONGA – LATINA
PRESSO LO STADIO PIO XII
P.LE MONS. C GUERRUCCI snc – ALBANO LAZIALE

I BIGLIETTI, SECONDO DIPOSIZIONI DELLA SOCIETA’ ALBALONGA
POTRANNO ESSERE ACQUISTATI DIRETTAMENTE DOMENICA PRESSO I
BOTTEGHINI DELLO STADIO DI ALBANO.

350 BIGLIETTI DISPONIBILI

APERTURA BOTTEGHINI ORE 15.00

TUTTI AD ALBANO !!!!

11 LEONI IN CAMPO 🦁🦁
IL 12ESIMO SEI TU !!!!

FORZA LATINA ❤️❤️⚫️🔵

L'immagine può contenere: 19 persone, persone che sorridono, testo e spazio all'aperto
Così si legge sulla Pagina Ufficiale del Latina Calcio 1932. I biglietti, per un totale di 350 unità, saranno messi in vendita – come da disposizione della società Albalonga Calcio – direttamente nei botteghini del Campo Sportivo di Albano Laziale un’ora prima (ore 15) dell’inizio dell’incontro di Calcio Albalonga-Latina, in programma domenica 13 maggio 2018 alle ore 16 e valido per la semi-finale play-off. Non si fa – comunque – riferimento al costo del tagliando d’ingresso.

Seconde squadre di A. Facciamo chiarezza.

di Matteo Troiani | 11.5.2018 | 14.01

Risultati immagini per serie c

Ancora siamo nel campo delle ipotesi e comunicati ufficiali che possano chiarire definitivamente la controversia non ce ne sono. Pur tuttavia, molte testate giornalistiche hanno cominciato a parlarne, occupando intere colonne per tentare di abbozzare quelle che potrebbero essere le linee guida relative all’introduzione delle seconde squadre di club di Serie A a partire dalla prossima stagione di Serie C. Innanzitutto si paventa la graduale eliminazione dei ripescaggi – regolati dalle attuali norme federative – delle società retrocesse dalla Serie C e di quelle di Serie D ma non dal prossimo campionato. Dalla prossima stagione (campionato 2018/19), infatti, se (fare attenzione a questo “se”) scaduti i termini per le iscrizioni e rimanessero posti liberi (come è successo durante questo campionato) per completare l’organico a 60 squadre si attingerebbe in modo prioritario dalle seconde squadre di Serie A, quindi dalle squadre retrocesse dalla Serie C e per finire dalle squadre di Serie D che producono regolare domanda di ripescaggio. Ma, ripetiamo, è solo un’ipotesi senza il suffragio di comunicati ufficiali. Qualche giornale, addirittura, ha scritto che la tassa per il ripescaggio potrebbe essere mantenuta alle odierne 300mila euro mentre aumenterebbe a 500mila euro la fidejussione bancaria a garanzia dell’iscrizione. Cifre astronomiche che né la serie D né tanto meno la C si possono permettere. Ma, ripetiamo, sono soltanto ipotesi e congetture. Senza contare i primi mugugni delle società interessate sia di Serie A che di altre categorie, vedi Napoli. Resta inteso che l’istituto del ripescaggio in senso lato – siano esse  seconde squadre di Serie A, C e quarta serie – continueranno ad avere una propria legittimazione fintanto che non siano definitivamente abolite con opportuno decreto federativo.

Risultati immagini per serie c

De Laurentis: “Le seconde squadre in C? Sarebbe mortificante”

“A me non interessa avere una seconda squadra in Serie C. Al limite, sarei interessato ad una per questi giocatori in esubero, per la prima squadra, per poterli far allenare lì”. A parlare è Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli che non le manda a dire sulla possibilità delle seconde queste in Serie C.

L’istrionico Presidente del Napoli, ospite di Rmc Sport, ha addirittura rincarato la dose: “Avere una seconda squadra in Serie C è davvero mortificante. Lì non si gioca a calcio, ma a calci. In questi giorni sento venti di guerra che mi fanno tremare per il calcio italiano. Fabbricini aveva il compito di azzerare il calcio italiano, invece, ci sono delle consultazioni perché nessuno vuole litigare”.

Carrione per Albalonga-Latina

Risultati immagini per Francesco Carrione arbitro

La semifinale dei playoff del Girone G tra Albalonga e Latina, in programma domenica 13 maggio alle ore 16 allo stadio “Pio XII” di Albano Laziale, sarà diretta da Francesco Carrione di Castellammare di Stabia. Nota curiosa: Carrione è la stessa giacchetta nera che diresse il match di andata tra castellani e nerazzurri conclusasi con il risultato di zero a zero. Carrione sarà coadiuvato da Roberto Allocco della sezione di Bra e Marco Dentico della sezione di Bari.

Nell’altra semi-finale tra SFF Atletico e Trastevere, l’arbitro designato è il Signor Pascarella di Nocera Inferiore, coadiuvato dai Signori Ceolin e Lamannis.

Ancora nessuna notizia riguardante le modalità d’acquisto dei tagliandi d’ingresso al Pio XII di Albano Laziale dove, verosimilmente, saranno moltissimi i tifosi nerazzurri che intendono seguire la propria squadra. E mentre sale la febbre, monta la preoccupazione di non trovare i biglietti. Entro oggi, comunque, speriamo di saperne di più.

di Matteo Troiani | 11.5.2018 | 9.23

img_20180429_181337_3962946293264071221901.jpg