Per il Fondi altra disarmante sconfitta. E sabato via ai playout con la Paganese

di Basilio Gaburin | 07.5.2018 | 7.23

Risultati immagini per Racing Fondi

Tutto facile e vittoria roboante per un Bisceglie che, nonostante la brillante affermazione e la conduzione di un campionato oltre le più rosee aspettative, non riesce ad entrare in orbita play-off. Aria di smobilitazione invece per il Fondi che esce per l’ennesima volta sconfitta dal Purificato in un campionato da dimenticare.

Passano soltanto 4 minuti e per il Racing è subito notte fonda in virtù del vantaggio ottenuto da Petta che schiaccia dentro per il gol dello 0-1. Passano appena 3’ che Risolo apre a destra per D’Ancora, il quale crossa nel mezzo dove Mangraviti colpisce maldestramente di testa spedendo nella propria porta per l’autogol dello 0-2 del Bisceglie. L’inizio è pirotecnico e forse da record in quanto, dopo soltanto due minuti, giunge il gol di casa col quale accorcia le distanze grazie a Mastropietro che insacca un sinistro al volo dopo un cross da destra. Al quarto d’ora Ciotola lavora un ottimo pallone sulla sinistra, si porta sull’out del corridoio mancino e, dopo essersi accentrato dal fondo, serve un cross teso per Addessi che elude le marcature avversarie e mette dentro di testa per il pareggio. Nella seconda frazione il Bisceglie riesce poi a chiudere la pratica con Gironi che tesaurizza splendidamente un cross da destra e Azzi, lanciato in verticale, siglando il 2-4 finale.

Prova oltre misura scoraggiante dei tirrenici laziali che pur trovando il momentaneo pareggio, si disuniscono e prestano il fianco alle devastanti folate avversarie.

Il risultato, ovviamente, non cambia la posizione del Racing Fondi che disputerà contro la Paganese il doppio incontro di play out per mantenere la categoria. La Paganese che abbiamo visto in altre circostanze ci pare molto più forte e determinato ma il Fondi rimane pur sempre un avversario incomprensibile e capace di qualsiasi impresa. I colleghi di Sportpontino hanno realizzato un intervista a Paolo Russo il quale fa il bilancio di fine stagione per il Racing Fondi in prospettiva Play Out.

Annunci

Axed Latina, niente da fare

Risultati immagini per axed latina calcio a5

di Basilio Gaburin | 07.5.2018 | 00.07
I Campioni d’ Italia della Luparense battono a domicilio con il risultato di 6-3 il Latina Calcio a 5 e volano meritatamente in semifinale. Termina invece la stagione dell’Axed Latina tra gli applausi del pubblico accorso numeroso al Palabianchini per spingere alla vittoria i beniamini di casa.
Pronti via e la Luparense si porta in vantaggio con Blanco il quale bissa dopo due minuti: dopo neppure tre minuti, ospiti sul risultato di due a zero. La reazine dei padroni di casa non si fa attendere e dopo i tentativi di Battistoni, Espindola e Maluko ma sarà Battistoni ad accorciare le distanze. Nel finale di primo tempo ancora Blanco (sempre lui) trova lo spazio per colpire, chiudendo il primo tempo sul 3-1 per la Luparense.
Nella ripresa l’Axed impegna severamente il portiere Miarelli il quale, però, dimostra ampiamente di essere un Campione d’Italia e nega la gioia del gol prima a Diogo e successivamente a Raubo. Dopo sei minuti di gioco giunge il quarto gol della Luparense con Rafinha abile a concretizzare una micidiale ripartenza. Al nono minuto di gioco nel corso del secondo tempo è un colpo di testa vincente di Espindola a riaprire la gara. Miarelli non ci sta e blocca le iniziative di Battistoni e Malukoma e sarà Diogo a riportare il Latina ad una lunghezza di distanza. Peccato che poco dopo è Honorio a insaccare il pallone del 5-3 e ad un minuto dal termine sarà Jefferson a chiudere la gara. Finisce così 6-3 tra gli applausi verso tutti.

Risultati immagini per axed latina calcio a5

AXED LATINA-LUPARENSE 3-6
Axed Latina: Basile, Battistoni, Diogo, Espindola, Maluko, Menghello, Aiello, Del Ferraro, Raubo, Paulinho, Pilloni. All. Ferreira
Luparense : Miarelli, Blanco, Tobe, Honorio, Rafinha, Taborda, Leofreddi, Etilendi, Duric, Lara, Mello, Jefferson. All. Marin
Arbitri: Pagliarulo di Napoli e Alfano di Palermo e Pisano di Aprilia Cronometrista:Intoppa di Roma 2
Marcatori: 0’25’’e 2’51’’Blanco, 15’30’’ Battistoni, 19’34’’ Blanco, 6’00’’st Rafinha, 8’31’’st Espindola, 6’45’’st Diogo, 17’20’’st Honorio, 19’00’’ st Jefferson
Note: Ammoniti Blanco, Aiello, Del Ferraro, Battistoni, Diogo

Uno a zero del Latina a Monterosi

Uno a zero del Latina a Monterosi

di Matteo Troiani | 06.5.2018 | 23.58

 

I nerazzurri vincono ma non convincono in una giornata in cui il pareggio tra Monterosi e Latina sarebbe stato il risultato più giusto. Da quanto hanno fatto vedere le due squadre in campo, la sfida si è risolta in una proficua sgambata in vista dell’impegno playoff per la compagine allenata da Pascucci. In gol De Martino al minuto 80 con un colpo di testa che corregge un angolo battuto dalla destra. Svariate azioni biancorosse sono state controllate abbastanza agevolmente dalla difesa ospite ma in più circostanze Bartolameotti ha rischiato la capitolazione soprattutto nel corso della prima parte della gara. Dopo il gol la retroguardia nerazzurra si è fatta più guardinga ma anche il Monterosi (in formazione ampiamente rimaneggiata) ha praticamente issato bandiera bianca. E adesso riflettori puntati sui playoff per una compagine che tra alti e bassi ha conquistato 61 punti. Avversario: l’Albalonga che oggi ha battuto il Tortolì.