L’Axed perde e fa infuriare il Presidente

L’Axed perde e fa infuriare il Presidente

Latina Calcio A5Una Luparense con molte assenze (senza Ramon, Honorio, Tobe, Victor Mello e Jefferson, priva in panchina di David Marìn e Lovo) riesce a sconfiggere l’Axed Latina in gara-1 dei quarti di finale scudetto, portandosi in vantaggio nella serie con i pontini. In terra patavina l’assoluto protagonista è Rafinha, autore di una tripletta.

Pronti via e dopo appena 1’37’’ Taborda porta in vantaggio la Luparense. L’Axed non di disunisce e Raubo al 6’20’’ pareggia i conti. Passano due minuti e all’Axed Latina viene concesso un penalty per fallo di Miarelli su Del Ferrraro: 1 a 2. Successivamente Rafinha rimette il punteggio in parità e ritorna avanti grazie ancora a Rafinha al 10’54’’ che sfrutta una disattenzione dei pontini da palla ferma. Il primo tempo termina così 3-2 per la Luparense.

Nella ripresa dopo appena 1’ i patavini trovano la quarta rete con il solito Rafinha e dopo soltanto un minuto si portano sul 5-2 con Jesulito.  I nerazzurri non ci stanno e trovano la rete dapprima con Espindola (2’55”) e con Paulinho (11’51’’) fissando il risultato sul 5-4 per i padroni di casa. Domenica alle 20.30 al PalaBianchini si gioca gara 2.


LUPARENSE-AXED LATINA 5-4 (3-2 p.t.)
LUPARENSE: Miarelli, Borja Blanco, Jesulito, Rafinha, Taborda, Duric, Lara, Pavanetto, Moufaddal, Longobardo, Leofreddi, Etilendi. All. Marìn (squalificato, in panchina Battistella)
AXED LATINA: Basile, Diogo, Espindola, Battistoni, Maluko, Aiello, Del Ferraro, Raubo, Bernardez, Paulinho, Pilloni, Landucci. All. Kitò Ferreira
MARCATORI: 1’37” p.t. Taborda (LU), 6’20” Raubo (LA), 8′ rig. Diogo (LA), 9’09” Rafinha (LU), 10’54” Rafinha (LU), 0’46” s.t. Rafinha (LU), 2’25” Jesulito (LU), 2’43” Espindola (LA), 11’51” Paulinho (LA)
AMMONITI: Rafinha (LU), Paulinho (LA), Bernardez (LA)
ESPULSI: al 13’17” del s.t. Bernardez (LA) per somma di ammonizioni
ARBITRI: Ciro Oliviero (Pesaro), Dario Di Nicola (Pescara), Alberto Volpato (Castelfranco Veneto) CRONO: Daniel Borgo (Schio)


Questo il duro intervento del presidente dell’Axed Latina Gianluca La Starza dopo il ko in gara 1 dei quarti di finale play off contro la Luparense:Avevamo un’occasione più unica che rara le squalifiche della Luparense erano tali e tante che un’occasione così non si ripeterà forse mai più. Abbiamo gettato al vento la possibilità di portare a casa un risultato positivo, quantomeno un pareggio, che ci avrebbe consentito di giocare gara 2 davanti al nostro pubblico in tutte altre condizioni psicologiche. Abbiamo sbagliato su tutta la linea l’ interpretazione sia tattica che mentale della gara, non siamo mai stati in partita. Ho provato momenti di imbarazzo per una gestione della partita veramente sbagliata in tutti i sensi. Devo dire che in alcuni frangenti ho provato veramente vergogna per lo sbaraglio totale in cui ho visto i giocatori affrontare ogni situazione di gioco, credo che se la Luparense avesse vinto con 5 gol di scarto non avrebbe rubato nulla. Sono veramente amareggiatoconclude il presidentedomenica al PalaBianchini mi aspetto un atteggiamento tattico e mentale completamente diverso  perché così rischiamo veramente di fare una brutta figura davanti al nostro pubblico e questo sia chiaro non potrei tollerarlo”.


di Salvatore Condemi|04.05.2018|0.11


https://www.amazon.it/?tag=latinasport61-21&linkCode=ur1


 

Annunci