L’Axed affila le armi in vista di gara 1 con la Luparense

L’Axed Latina è pronta per gara 1 dei quarti di finale play off scudetto. I nerazzurri domani (giovedì 3 maggio) alle ore 20.30 saranno di scena a San Martino di Lupari contro i campioni d’Italia della Luparense, Una sfida che si preannuncia intensa dove servirà una prestazione di altissimo livello da parte degli uomini di Kitò Ferreira che ha parlato così a poche ora dalla sfida: “Ci siamo preparati molto bene per affrontare al meglio questi play off, la squadra ha meritato di prendere parte a questo appuntamento di prestigio. Se siamo arrivati sin qui il plauso va fatto a tutte le componenti, al club, allo staff, ai ragazzi, a tutti coloro che hanno lavorato con passione per centrare l’obiettivo play off. Ma non vogliamo essere di passaggio, daremo tutto quello che abbiamo per mettere in difficoltà i nostri avversari e vincere l’incontro”.

I veneti sono reduci dal ko in finale contro il Kaos nella Coppa della Divisione, ma il tecnico nerazzurro non si fida: “La Luparense è un club blasonato, con un organico ampio e di qualità e anche se presenta delle assenze avrà a disposizione un roster di livello. Ci confronteremo con una grande squadra, consapevoli però delle nostre qualità e della nostra forza. Vogliamo disputare una grande partita”.

Quando al tecnico gli si chiede cosa dovrà fare al meglio in gara 1 e cosa invece bisognerà evitare, risponde così: “Ciò che dobbiamo far bene è vincere, quello che non va fatto è perdere”.

Messaggio chiaro quello dell’allenatore dell’Axed che per la trasferta in Veneto avrà tutti a disposizione tranne Cretella, uscito malconcio dal match dell’Under 19 domenica scorsa

Annunci