Mister Pascucci: “Conquistiamo il quinto posto”. E altro ancora…

L’allenatore pontino ha presentato la gara di domani. È un Carlo Pascucci abbastanza stizzito, quello visto oggi alla vigilia di un impegno difficile: “Sarà un penultimo turno molto duro. La Nuorese, a prescindere dagli squalificati, è una squadra forte e che concede poco. Ha fatto molto bene nel girone di ritorno, conquistando 20 punti. È in lizza per raggiungere la salvezza, a noi servono due punti ma vogliamo ottenere il massimo da questa partita. Vogliamo assolutamente cercare di raggiungere l’obiettivo già da domani – ha sostenuto il trainer nerazzurro – e cercheremo di mettercela tutta. Abbiamo leggermente compromesso il cammino domenica scorsa con una prestazione no e dobbiamo essere subito bravi a reagire bene. Al di là della matematica che ancora non ci condanna – continua Pascucci – diciamo che anche se siamo da quinto posto non dobbiamo dimenticarci che abbiamo lasciato alle spalle squadre e società che alla vigilia del campionato volevano fare benissimo come Monterosi, Nuorese, Latte Dolce e Cassino. Non ci dobbiamo accontentare, dobbiamo raggiungere questo obiettivo perché è il minimo per quello che abbiamo dimostrato. Quando leggo che la stampa del Latina fa dei paragoni tra me e l’allenatore precedente con i numeri, dico che non si fa solo così. I paragoni si fanno in base alla crescita della squadra, a quello che ha dato, alle prestazioni e alla crescita dei singoli. Quando abbiamo da parte degli addetti ai lavori degli attestati di stima è motivo di soddisfazione per l’allenatore e per la società. I numeri sono giusti ma bisogna metterli precisi. Quando leggo su alcuni quotidiani che la squadra ha perso o pareggiato tutti gli scontri diretti, c’è un’imprecisione. Questa squadra nel girone d’andata con le prime sette ha fatto 3 punti, nel girone di ritorno 8. Le prime della classe, Albalonga e Rieti, hanno fatto 11 punti in queste gare e noi 8, e sapete benissimo tutti come sono andate le partite con Albalonga e Aprilia. Potevamo sicuramente avere qualcosa in più. I numeri sono giusti, ma bisogna scrivere le cose giuste sulla crescita della squadra e sui paragoni che vengono fatti.”

Per quanto riguarda invece la formazione che domani affronterà la Nuorese, Pascucci risponde stizzito:

“Sono tutti a disposizione compreso Scibilia. Ci potrebbero essere delle varianti, ma questa settimana non lo dico.”

Annunci