Mark Iuliano a Udine insieme a Tudor. Gli auguri della nostra Redazione

Mark Iuliano a Udine insieme a Tudor. Gli auguri della nostra Redazione

di Redazione | 26.4.2018 | 8.36

Risultati immagini per mark iuliano allenatore

Mark Iuliano, dopo l’esperienza albanese nel Partizani Tirana, torna in Italia. L’ex allenatore del Latina sarà il vice di Igor Tudor, chiamato dall’Udinese in luogo dell’esonerato Massimo Oddo. La seduta di allenamento di ieri è stata l’occasione per vederli per la prima volta assieme sul campo del Bruseschi. Amici freterni, Tudor e Iuliano, che sono stati compagni di squadra nella Juventus tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del 2000, hanno come obiettivo di portare alla salvezza la squadra della famiglia Pozzo. Domenica prossima sfida decisiva contro il già retrocesso Benevento laddove urgono i tre punti per non vedersi ancora di più risucchiati nei bassifondi della classifica.

Iuliano, allenatore dalla stagione 2012-2013, ha allenato gli Allievi nazionali del Pavia, il Latina (Primavera e prima squadra), il Como, il Partizani Tirana (con Luciano Moggi come direttore generale). Adesso l’esperienza in Friuli ma il suo futuro dovrebbe essere in Calabria, sponda Cosenza, squadra militante in Serie C.

All’ex allenatore del Latina giungano le felicitazioni della nostra Redazione da sempre vicino alle vicende del campione (dentro e fuori dal campo) di origini calabresi.

Scopri Prime Original

Annunci

L’Axed piegata dall’Acqua & Sapone

L’Axed piegata dall’Acqua & Sapone

di Basilio Gaburin | 26.4.2018 | 8.35

amazon_it_default_120x600 Perpendicolare

L’Axed Latina Calcio a 5, pur priva di Maluko, Espindola, Battistoni e Paulinho, gioca una gran partita ma si deve arrendere ad un minuto dalla fine al gol di Calderolli dell’Acqua&Sapone. I nerazzurri sono comunque qualificati per i play off scudetto che inizieranno la prossima settimana.

LATINA-SCUDETTO_200

Gli ospiti si presentano con il palo di Murilo e con la traversa di Calderolli ma è poi la squdra pontina a prendere le redini della gara e sfiorano il gol con Diogo, Raubo e Del Ferraro. Nella ripresa subito gran botta di Bernardez, con Mammarella che respinge, poi però è Basile a fermare Jonas che prova a sorprenderlo dalla distanza. Il palo nega nuovamente la gioia del gol agli ospiti al 5’, poi è Mammarella all’11 a negare la gioia del gol a Diogo che con il sinistro da distanza ravvicinata non riesce a superare il portiere abruzzese. Ci prova Bordignon al 13’, con Basile che interviene alla grande, mentre al 15’ è Del Ferraro ad avere una bella chance sul sinistro, ma il suo tentativo di pallonetto termina fuori. Gli ospiti inseriscono il portiere di movimento, ma è il Latina a sfiorare il gol a 1’ dalla fine con Raubo. Al 19’ però ecco la rete di Calderolli che decide la sfida in favore degli ospiti. All’ultimo secondo clamoroso palo di testa colpito da Raubo.

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e campo da basket

AXED LATINA-ACQUA&SAPONE 0-1
Axed Latina: Basile, Diogo, Bruni, Aiello, Del Ferraro, Raubo, Mannucci, Meneghello, Bernardez, Cretella, Pilloni, Landucci All. Ferreira
A&S: Mammarella, Vivar, Lima, Bordignon, Murilo, Calderolli, Machado, Bertoni, Casassa, Coco, Jonas, Rocha. All.Perez
Arbitri: Manzione di Salerno e Minichini di Ercolano
Cronometrista: Marino di Agropoli
Marcatori: 19’ Calderolli
Note: Ammoniti Aiello, Raubo, Pilloni, Bertoni

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e campo da basket

Il Giudice Sportivo decima la Nuorese, prossima avversaria del Latina

amazon_it_default_468x60 Rettangolare

Due giornate a Mira, una a Cadau e Verachi

Risultati immagini per cartellino giallo

di Matteo Troiani | 26.4.2018. | 8.31

Mano pesante del Giudice Sportivo di Serie D che ha squalificato tre calciatori verdeazzurri. Si tratta del 23enne Andrea Mira, duttile centrocampista dal destro caldo e dalla buona visione di gioco, appiedato per due giornate per avere colpito un calciatore avversario con una gomitata al volto in fase di gioco. Per una giornata sono stati appiedati il 28enne Enrico Verachi (trequartista con il vizietto del gol) e l’esperto attaccante Alessandro Cadau. Infine, il Dirigente Roberto Pani è stato squalificato fino a tutto il 7 maggio 2018 per avere reiteratamente rivolto espressioni offensive e frase blasfema all’indirizzo della Terna Arbitrale. Nessuna sanzione invece per il Latina. Il tecnico pontino, Carlo Pascucci, avrà a disposizione tutto l’organico.