Per la Viola Reggio Calabria 34 punti in meno.

https://www.amazon.it/?tag=latinasport61-21&linkCode=ur1

Clamorosa sanzione del Tribunale federale che affosserebbe la società calabrese. Addio alla A2?

di Basilio Gaburin | 9.4.2018 | 18.03

Una decisione shoccante e se vogliamo clamorosa quella presa dal Tribunale federale che ha inflitto 34 punti di penalizzazione alla Viola Reggio Calabria, storica esponente del basket nazionale e orgoglio del movimento sportivo reggino, condannandola di fatto alla retrocessione nel campionato in corso. La vicenda fa riferimento ad una storia riguardante una falsa fidejussione che la società neroarancio avrebbe avuto per poter partecipare al campionato di A2. La Viola, tuttavia, si è sempre dichiarata estranea a qualunque tipo di responsabilità, ritenendosi assolutamente parte lesa di tutta la vicenda. Ma per il Tribunale federale le cose starebbero diversamente e tutti gli enormi sacrifici fatti in questa annata e non solo rischiano di essere polverizzati definitivamente.

A tal proposito, una domanda, solo una domanda ”semplice semplice” la vogliamo porre: dopo un’estenuante ma nel contempo entusiasmante stagione che ha visto la Viola Reggio Calabria centrare sul campo il 5° posto e facendo – tra l’altro – registrare presenze di spettatori di gran lunga superiori a quasi tutti i palazzetti di categoria superiore, gli organi competenti e deputati al controllo, come e perché hanno deciso di emettere la sentenza dopo ben due mesi dalla chiusura delle indagini? Da qui, ci assumiamo l’onere di asserire che tale sentenza sia stata studiata a tavolino arrecando un grave e drammatico danno alla gloriosa società neroarancio e a tutta la cittadinanza di Reggio Calabria da sempre vicina alla leggendaria Viola Reggio Calabria. Anche nei giorni più bui del presente. Da queste pagine, quindi, esprimiamo tutto il dissenso avverso questa assurda decisione e tutta la nostra solidarietà ai tifosi della Viola, storicamente gemellati con quelli del Latina Basket.

Questo il testo ufficiale:

«Il Tribunale Federale, nella seduta odierna, applica al Sig. Giovanni Cesare Muscolino, proprietario di maggioranza della soc. Viola Reggio Calabria, il provvedimento di inibizione per anni 3, fino al 9 aprile 2021. Applica al Sig. Raffaele Monastero, Presidente della soc. Viola Reggio Calabria, il provvedimento di inibizione per anni 1, fino al 9 aprile 2019. Infligge alla soc. Viola Reggio Calabria 34 punti di penalizzazione in classifica da scontarsi nell’anno sportivo in corso. Attesa la particolare complessità della questione, fissa in 10 giorni il termine per il deposito della motivazione».

Risultati immagini per viola reggio calabria

#iostoconlaViola

 

Carlo Aldegheri prima e dopo
Scopri come dimagrire. Telefona al 3491263086. Parola di Alessandro Cecchi Paone.
Annunci