La Benacquista Issa bandiera bianca a Tortona

La 27^ giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West per i nerazzurri della Benacquista Assicurazioni Latina Basket è concisa con l’anticipo di venerdì sera al PalaOltrePò dove hanno sfidato i padroni di casa della Bertram Tortona cui si sono arresi, non senza aver lottato fino all’ultimo, con il risultato finale di 78-71. Una gara in salita per i nerazzurri che si sono trovati di fronte una delle squadre più attrezzate del campionato e in serata brillante nelle realizzazioni dalla lunga distanza. Nonostante i 24 punti di Raymond e i 18 di Hairston, i nerazzurri hanno faticato a tenere testa ai piemontesi, pur riportandosi a 5 lunghezze di distanza al 36′, ma non riuscendo a completare la rimonta. I padroni di casa, per contro e come di consueto, hanno avuto 4 giocatori del quintetto in doppia cifra e sono stati abili anche ad approfittare di ogni errore dei latinensi. Una battuta di arresto per i pontini che, però, non smetteranno di lottare in questo rush finale della regular season, ma continueranno a dare il massimo fino alla fine.

Il prossimo appuntamento con i nerazzurri è in programma per domenica 8 aprile alle ore 20:00 tra le mura amiche del PalaBianchini, dove riceveranno la Remer Treviglio (in questo turno ferma per via del posticipo della gara con la Metextra Reggio Calabria al prossimo 19 aprile). In occasione del match dell’andata, disputato il 23 dicembre, gli uomini di coach Gramenzi avevano superato a domicilio i lombardi con il risultato di 91-100.

Bertram Tortona vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 78-71 (27-17, 49-35, 63-56)

Bertram Tortona: Stefanelli 3, Cremaschi n.e., Alibegovic 11, Sorokas 19, Radonijc 2, Quaglia 6, Garri 16, Gergati 4, Johnson 15, Pilati n.e., Spanghero 2. Coach Pansa. Vice Casalone.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Hairston 18, Tavernelli 7, Ranuzzi 2, Saccaggi 8, Allodi 5, Pastore 7, Di Ianni, Ambrosin n.e., Raymond 24, Cavallo n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Note: Tortona tiri da due 44% (17/52) tiri da tre 37% (11/30) tiri liberi 92% (11/12). Latina tiri da due 62% (25/42) tiri da tre 25% (5/20) tiri liberi 60% (6/10).

Arbitri: Vicino Alessandro di Argelato (BO), Callea Marcello di Sassari, Perocco Alberto di Ponzano Veneto (TV).

La partita – Primi punti del match firmati da Hairston, ma risponde per le rime Johnson (2-2 al 1′). Ancora il numero nerazzurro per portare i suoi sul 2-4, ma la replica piemontese è nuovamente firmata Johnson, con due triple consecutive per l’8-4 al 3′. Tortona è letteralmente trascinata da Johnson che firma altri 4 punti, dal canestro di Raymond (8-8 al 4′). La Bertram allunga sul 15-8, ma la Benacquista centra la retina dall’arco con Tavernelli e al 6′ il punteggio è sul 15-10. I nerazzurri continuano a lottare e grazie ai punti realizzati da Raymond e Ranuzzi al 7′ riconquistano la parità (15-15). Botta e risposta tra Garri e Tavernelli (17-17) poi è Sorokas a restituire il vantaggio ai locali con due liberi (19-17). Garri e Alibegovic allungano sul 24-17 al 9′. Ancora Alibegovic dall’arco per la Bertram che con 30″ sul cronometro permette ai piemontesi di raggiungere il vantaggio in doppia cifra (27-17) punteggio sul quale va in archivio il primo quarto.

dsc_0115

In avvio di secondo quarto è ancora la formazione di casa ad andare a segno (29-17 all’11’) mentre la Benacquista è sfortunata nelle conclusioni e perde qualche pallone prezioso. BJ Raymond smuove il punteggio dei nerazzurri realizzando un bel gioco da 3 punti che consente ai suoi di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio (29-20 al 12′). Su assist di Gergati, Quaglia realizza un canestro in contropiede che fissa il punteggio sul 31-20 e coach Gramenzi chiama time-out. Il gioco riprende con una tripla per parte, Johnson per Tortona, Saccaggi per Latina (34-23 al 14′). Quaglia mette a referto un altro canestro in contropiede, cui risponde il numero 42 nerazzurro Raymond (36-25 al 16′). La Bertram con una buonissima percentuale dall’arco realizza altre tre triple consecutive per il 45-27 al 17′. Prova a replicare la compagine pontina con un canestro dal pitturato di Raymond (45-29 con 2:26″ da giocare). Time-out per coach Pansa. Al rientro sul parquet è Hairston a centrare la retina, ma i padroni di casa rispondono con Garri (47-31 al 18′). Hairston riduce nuovamente, ma Radonjic vanifica ripagando con la stessa moneta (49-33 al 19′). Tavernelli subisce fallo e con 7″ coach Gramenzi chiama time-out. Il gioco riprende con un’azione velocissima che vede Tavernelli fare un ottimo assist per il canestro di Hairston (49-35). A 3 decimi dalla sirena coach Pansa chiama time-out per provare l’ultimo tiro, che non va a segno e si va negli spogliatoi sul punteggio di 49-35.

Al rientro dal riposo lungo Hairstonrealizza il canestro del 49-37, poi si deve attendere un ulteriore minuto per vedere i primi due punti firmati Tortona, cui risponde immediatamente Raymond (51-39 al 22′). Garri mette a segno un libero, Saccaggi firma due punti preziosi e Latina si porta sul -11 al 23′ (52-41). La Bertram allunga con Alibegovic (54-41), è poi lo stesso numero 7 piemontese a commettere fallo su Hairston che, preciso dalla lunetta, fissa sul 54-43 al 24′. I padroni di casa non si lasciano impressionare e con 4 punti in fila al 25′ sono avanti di 15 lunghezze (58-43). Time-out per coach Gramenzi. Il gioco riprende con la Benacquista che subisce ancora gli avversari dalla lunga distanza e fatica notevolmente a trovare la via del canestro (61-46 al 28′). Saccaggi e Pastore realizzano una tripla ciascuno e con 1:36″ i nerazzurri si riportano sotto la doppia cifra di svantaggio (61-52). Time-out per la Bertram. Alla ripresa del gioco botta e risposta nel pitturato per Garri e Allodi (63-54 al 29′). Hairston, con 39″ da giocare, va in lunetta, ma concretizza un solo libero (63-55). Allodi subisce fallo e, come il suo compagno di squadra, anche lui realizza un solo libero (63-56 a 26″ dalla sirena). L’ultima azione vede la stoppata di Pastore su Stefanelli e il periodo termina sul punteggio di 63-56.

In avvio di ultima frazione, dopo alcune conclusioni sfortunate ambo le parti, è Johnson a realizzare i due punti

dsc_0120

del 65-56 al 32′). La Benacquista continua a commettere errori al tiro, mentre la Bertram allunga sul +11con due liberi di Gergati (67-56 al 33′). Capitan Pastore riduce in parte il divario (67-58 al 34′) Quaglia, chirurgico dalla lunetta, consente a Tortona di incrementare il vantaggio (69-58). I nerazzurri non smettono di crederci e con 6 punti consecutivi al 36′ la Benacquista è sotto di 5 lunghezze (69-64). I locali allungano nuovamente con Sorokas (71-64) cui risponde Raymond (71-66 a 2:35″ dal termine del match). Tavernelli è sfortunato dall’arco a differenza di Sorokas che realizza per il 74-66 a 1:39″ dalla sirena. Time-out per Latina. Ancora Sorokas per la Bertram che è preciso anche dalla lunetta e con 1:12″ sul cronometro i piemontesi sono avanti di 10 punti(76-66). Hairston riduce a 8 le lunghezze su assist di Ranuzzi (76-68 al 39′). Quando mancano 29″ al termine della gara, coach Gramenzi chiama time-out. Si rientra sul parquet, Latina non riesce a centrare la retina, Ranuzzi commette fallo e Johnson concretizza i due liberi del 78-68 con 19″ da giocare. Arriva la prima tripla di Raymond che fissa il risultato finale sul 78-71 in favore della Bertram Tortona.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket

Annunci