Benacquista Latina, peccato!

Benacquista Latina, peccato!

Booking.com_logo. per pubblicità

Eurotrend Biella vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket  81-78 (21-26, 36-44, 57-63)

Eurotrend Biella:  Ferguson 10, Chiarastella 5, Bowers 13, Uglietti 6, Tessitori 10, Rattalino 4, Wheatle 20, Pollone M. n.e., Pollone L., Ambrosetti n.e., Sgobba 13. Coach Carrea.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Hairston 15, Tavernelli 9, Laganà 12, Saccaggi 9, Allodi 4, Pastore 8, Di Ianni, Jovovic n.e., Tricarico n.e., Ambrosin n.e., Raymond 21. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Note:  Biella tiri da due 55% (23/42) tiri da tre 36% (9/25) tiri liberi 53% (8/15). Latina tiri da due 57% (27/47) tiri da tre 31% (5/16) tiri liberi 60% (9/15).

Arbitri: Cappello Calogero di Porto Empedocle (AG), Centonza Michele di Grottammare (AP), Perrocco Alberto di Ponzano Veneto (TV)

biella-raymond

I nerazzurri della Benacquista Assicurazioni Latina Basket in occasione della 21^ giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West hanno fatto visita all’Eurotrend Biella sul parquet del Forum giocando con grande grinta e determinazione fino agli ultimi istanti. Pur conducendo per lunghi tratti del match i nerazzurri non sono riusciti a compiere l’impresa di espugnare un campo caldo e difficile come quello di Biella, arrendendosi non certo senza lottare, e solo in volata, ai padroni di casa con il risultato di 81-78 di fronte a un pubblico di circa 3400 persone. Gli uomini di coach Gramenzi escono a testa alta dal confronto con una delle formazioni di vertice del campionato con Bj Raymond miglior realizzatore del match con 21 punti realizzati, oltre ai 7 rimbalzi conquistati. Doppia cifra anche per Hairston con 15 punti e 8 rimbalzi e Laganà che di punti ne ha firmati 12, uniti a 3 assist. Tavernelli e Saccaggiche di punti ne hanno messi a referto 9 ognuno, hanno anche distribuito rispettivamente 6 e 3 assist ai compagni.

 

biella-hairston

La partita –  I primi due punti del match sono firmati da Raymond, ma è immediata la replica di Tessitori (2-2 al 1′). Hairston mette a segno la schiacciata del 2-4, ma nell’azione successiva commette anche il suo primo fallo. La partita è dettata da ritmi veloci e Uglietti pareggia i conti (4-4 al 2′). La Benacquista rimette la testa avanti con un bel canestro realizzato da Laganà dopo aver agguantato un rimbalzo offensivo, ma Bowers risponde nell’area opposta ed è nuovamente parità (6-6 al 3′). Latina si affida ancora all’atletismo di Hairston (6-8) e al bell’assist di Laganà per il canestro di Saccaggi(6-10 al 6′). Biella non demorde e trova la via del canestro con Tessitori, ma nell’area opposta è di nuovo egemonia statunitense con Hairston che firma il nuovo + 4 nerazzurro (8-12 a 5:20″ dal termine del primo periodo). Time-out per coach Carrea. Al rientro sul parquet è ancora una volta Tessitori a prendere per mano i padroni di casa (10-12) e in rapida successione vanno a canestro anche Saccaggi per Latina e Chiarastella per Biella (12-14 al 6′). Ritmi rapidie con 3:08″ sul cronometro le due formazioni sono sul 14-19 con Laganà abile a conquistare il rimbalzo scaturito dal secondo tiro libero sbagliato di Hairston e realizzare il canestro. Ruotano gli uomini su entrambe le panchine e Biella riduce il divario a 3 lunghezze con Sgobba (16-19 all’8′). L’Eurotrend ha esaurito il bonus e Raymond è preciso dalla lunetta (16-21) ma anche in azione e al 9′ firma ulteriori due punti per il + 7 della Benacquista (16-23). Rattalino riduce il divario, Laganà realizza un libero, ma Sgobba segna la tripla del -3 biellese (21-24). È Giovanni Allodi a determinare il punteggio di  21-26 fine primo quarto con due punti realizzati al termine di una bellissima azione di squadra.

biella-hairston-2In avvio di seconda frazione Biella realizza immediatamente 4 punti consecutivi per il -1 (25-26 all’11’). Latina non riesce ad arginare le azioni offensive avversarie e i rossoblu trovano la tripla del vantaggio con Wheatle (28-26 al 12′). Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet i nerazzurri realizzano un tiro libero con Hairston, ma poi è lo stesso americano, su assist di Tavernelli, a firmare il canestro del nuovo vantaggio pontino (28-29 al 13′). Il playmaker della Benacquista dispensa un ulteriore assist, questa volta per il capitano che firma la tripla del 28-32 al 14′. L’Eurotrend riduce a 3 i punti di svantaggio con un libero di Wheatle (29-32 al 16′). I pontini sono trascinati ancora una volta da Josh Hairston che porta i suoi sul +5 (29-34) mentre sul fronte opposto Wheatle va nuovamente in lunetta e realizza ancora 1/2 (30-34 con 4:02″ da giocare). Capitan Pastore realizza un bel gioco da tre punti e Latina torna sul + 7 (30-37 al 17′). Entrambe le formazioni perdono palloni preziosi e sono sfortunate nelle conclusioni. Botta e risposta tra gli americani Hairston dal pitturato e Bowers dall’arco (33-39 al 18′). Il numero 1 della Benacquista commette il suo secondo fallo e, prima che Ugliettii vada in lunetta, coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro in campo Uglietti non concretizza i liberi e i nerazzurri prima con la tripla di Saccaggi su assist di Laganà e poi il canestro dello stesso numero 9 pontino che recupera un prezioso pallone e firma il canestro del 33-44 con 28″ da giocare. Risponde Bowers con la sua seconda realizzazione dalla lunga distanza, mentre non va a segno la tripla di Tavernelli a fil di sirena, si va, quindi, negli spogliatoi sul punteggio di 36-44.

biella-saccaggiAl rientro dal riposo lungo in 30 secondi un errore al tiro per parte, poi è Tessitore a sbloccare il punteggio con la schiacciata del 38-44 al 21′. Chiarastella riduce ulteriormente il divario con la tripla del -3 biellese (41-44) ma replica immediatamente Tavernelli per il 41-46 al 22′. Hairston commette il suo terzo fallo ai danni di Tessitori ed è proprio Tessitori a riportare Biella sul -3 (43-46 al 23′). l’Eurotrend gioca con grinta e al 24′ con un gioco da tre punti firmato Bowersarriva a -1 (46-47). Latina si scuote con i due punti di Raymond che ristabiliscono un possesso pesante di distanza (46-49 al 25′). L’inerzia del match è ancora nelle mani dei rossoblu che con Wheatle torna nuovamente a un solo punto dagli ospiti (48-49). Gramenzi cambia Hairston per Allodi. Al 26′ Tavernelli commette fallo su Sgobba e prima che il giocatore di Biella vada in lunetta per i due liberi a sua disposizione, la panchina latinense chiama time-out. Il gioco riprende e Scobba non concretizza dalla lunetta, Raymond conquista il rimbalzo difensivo ed è proprio lui a mettere a segno due punti preziosi nel pitturato opposto (48-51 a 3:37″ dalla sirena). Una palla persa per parte poi è ancora il numero 42 americano Raymond, su assist di Saccaggi, a firmare il +5 (48-53). Per Biella è Wheatle dall’arco a riportare i suoi sul -2 (51-53) e Ferguson, con il suo primo canestro della serata, permette ai padroni di casa di riconquistare la parità(53-53 al 28′). Tavernelli reagisce subito con la tripla del 53-56 e Raymond, chirurgico dalla lunetta porta la Benacquista sul 53-58 al 29′. Ed  è ancora Raymond a rispondere al canestro di Sgobba, con una bellissima tripla per il 55-61 a 11″ dal termine del quarto. Con 3″ da giocare Saccaggi non concretizza i liberi a sua disposizione, ma è abile capitan Pastore a mettere a segno a fil di sirena il canestro del 57-63.

biella-raymond-2L’ultimo quarto si apre con alcune conclusioni sfortunate ambo le parti, poi sono Allodi per Latina e Bowers per Bielal a smuovere il punteggio (59-65 al 31′). L’Eurotrend torna sul -3 con la tripla di Sgobba (62-65 al 32′) su assist di Wheatle, che nell’azione successiva stoppa il tiro di Allodi e corre in contropiede subendo il fallo di Tavernelli. Time-out per coach Gramenzi prima che il giocatore biellese vada in lunetta per realizzare i due liberi che valgono il -1 dei padroni di casa (64-65 al 33′). Inerzia Eurotrend con Sgobba che mette a segno la sua terza tripla per il vantaggio dei rossoblu (67-65 al 34′). Il regista nerazzurro Tavernelli ristabilisce la parità (67-67). Si gioca sul filo dell’equilibrio, poi i 5 punti consecutivi di Marco Laganà riportano la Benacquista avanti (69-72 al 36′). Time-out per coach Carrea. Si torna sul parquet e i locali si affidano ancora una volta a Wheatle, che mette a referto 4 punti consecutivi per il nuovo vantaggio dei padroni di casa (73-72 al 37′). La Benacquista rimette la testa avanti con la tripla di Raymond su assist di Saccaggi (73-74) ma replica Ferguson (75-74 al 38′). Le due formazioni con 69 secondi al termine commettono entrambe errori al tiro, poi è decisiva la tripla di Ferguson che con 50″ sul cronometro fissa il punteggio sul 78-74. Time-out per la panchina nerazzurra. Il gioco riprende con un canestro immediato di Saccaggi (78-76 con 45″ da giocare). Wheatle per Biella, Tavernelli per Latina (78-76 a 17″ dal termine). Biella perde palla, Latina non riesce a trovare la via del canestro e commette fallo su Bowers. Time-out per coach Carrea. Al rientro in campo con 4″ sul cronometro Hairston commette fallo su Ferguson che realizza un solo libero (81-78). Tavernelli prova la tripla del pareggio che non va a segno, ma la Benacquista esce a testa altissima dal Forum, pur arrendendosi ai padroni di casa con il risultato finale di 81-78.

biella-laganaIl prossimo appuntamento con la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è in programma  sabato 17 febbraio alle ore 20:30 sul parquet del PalaBianchini, dove i nerazzurri riceveranno la formazione della Leonis Eurobasket Roma (in questo turno impegnata nel posticipo di domani alle ore 20:30 in casa con Siena). Il derby dell’andata disputato al palazzetto dello sport di Roma aveva sorriso ai capitolini con il punteggio di 85-79.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket

zalando logo er pubblicità

 

Annunci