SALERNITANA: QUANTO COSTA UN ERRORE…

SALERNITANA: QUANTO COSTA UN ERRORE…

Ternana - Salernitana

La Ternana riesce a pareggiare all’ultimo respiro contro una buonissima Salernitana

di Salvatore Condemi

La Ternana ha bisogno di vincere per il morale e per la classifica che langue. La vittoria è d’obbligo, nonostante il clima di tensione previsto al Liberati con i tifosi della Est che hanno annunciato circa 30′ di sciopero per protestare contro le presunte promesse non mantenute dalla proprietà. Inoltre c’è da risollevare una classifica – appunto – tanto asfittica quanto bugiarda e quella di oggi può essere un’occasione importante. Ma è obbligata a vincere anche la Salernitana dei vari ex (Zito e Vitale su tutti), formazione che vanta otto punti in più delle Fere ma che deve dimostrare di poter fare il salto di qualità chiamato zona play off.

Pochesci fa scendere in campo un 4-2-3-1 composto da Plizzari; Vitiello, Gasparetto, Valjent, Favalli in difesa; Defendi, Paolucci sulla mediana; Statella, Tremolada, Carretta alla trequarti; Montalto unica punta di ruolo. In panchina siedono: Sala, Zanon, Ferretti, Signorini, Rigione, Angiulli, Bordin, Signori, Repossi, Finotto, Albadoro, Piovaccari.

Risponde Colantuono con un 3-4-1-2 che prevede Radunovic tra i pali; Casasola, Schiavi, Vitale sulla linea difensiva; Pucino, Minala, Signorelli, Zito a centrocampo; Sprocati trequartista; Rossi e Palombi punte centrali. In panchina Adamonis, Russo, Popescu, Tuia, Kiyine, Odjer, Alex, Di Roberto, Rosina, Rodriguez, Bocalon.

Schermaglie iniziali che fanno intravedere come la Salernitana sappia bloccare le azioni rossoverdi sul nascere sebbene Valjent e Tremolada – rispettivamente al 7′ ed al 14′ – si avvicinino alla porta di Radunovic.

Al 19′ Salernitana in vantaggio: Defendi perde palla sulla propria trequarti, ad opera di Sprocati il quale si invola verso l’area e batte Plizzari in diagonale.

La reazione delle fere sta tutta in un tiro di Carretta che sorvola di poco la traversa quando le lancette segnavano il 31′. Nel capovolgimento di fronte, Rossi impegna severamente Plizzari dopo un bellissimo scambio con Sprocati oggi in grande spolvero. Al 35′ scambio al limite Palombi – Minala con destro di quest’ultimo, palla che manca di poco il bersaglio. Solo Salernitana in questo primo tempo che legittima ampiamente il vantaggio. Pochesci corre ai ripari sostituendo uno spento Statella per Signori.

La ripresa vede ancora la squadra granata dettare legge: nell’arco di quattro minuti – dal 58′ al 62′ – Palombi per due volte e Pucino chiamano agli straordinari il portiere di casa.

Come spesso accade, al gol mancato corrisponde il gol beccato. Al 67′ infatti arriva il pareggio della Ternana: Paolucci pesca in area Signori che in spaccata realizza il gol dell’1-1. Determinante l’errore difensivo di Vitale in fase di non possesso sul fantasista rossoverde.

Al minuto 82′ retropassaggio di Signori a Plizzari che blocca inavvertitamente con le mani per cui l’arbitro deve comandare il calcio a due. Il tiro di Pucino passa sotto la barriera e batta Plizzari. Salernitama di nuovo in vantaggio.

L’arbitro concede quattro minuti di recupero quando al 90′ il risultato è di 2 a 1 per gli ospiti e quando i tifosi granata si apprestavano a far festa, Tremolada scodellava per Montalto che si girava come un aspide e batteva Radunovic per il 2 a 2 finale.

Pareggio in extremis quanto mai bugiardo quello conquistato dalle fere sul proprio terreno di gioco contro la squadra granata che avrebbe meritato molto di più. Purtroppo gli errori si pagano e questa sera la Salernitana – per colpa di un calo di concentrazione – ha letteralmente gettato alle ortiche quanto di buono aveva fatto nell’arco dei 93 minuti di gioco. Due punti regalati alla Ternana che ha fatto vedere poco o nulla in una partita che avrebbe dovuto vincere e che ha tangibilmente rischiato di perdere. Adesso, per i campani – che con questo ”pareggino” salgono a 30 punti – la zona play off è a soli due punti di distanza ma con più squadre in lizza per accaparrarsi l’ultimo posto utile per gli spareggi promozione. Anche alla Ternana questo pareggio serve a poco a nulla in considerazione del terzultimo posto che detiene in una classifica asfittica e pericolosa in chiave salvezza.

Foto Luca Pagliaricci (Calcioternano.it)

Si ringrazia lo sponsor Ufficiale

'o scuorzo ristorante pizzeria salerno

‘O Scuorzo Ristorante Pizzeria Karaoke

E’ gradita la prenotazione

Indirizzo:

Via Parmenide 102/108 Salerno

Telefono:

089 334363

Cellulare:

3398383089

Annunci