Fabio Caserta: ”Con la Reggina non sarà facile…” Daniele Paponi in campo?

Fabio Caserta: ”Con la Reggina non sarà facile…” Daniele Paponi in campo?

 

Immagine correlata

di Salvatore Condemi per http://www.regginaunicoamore.com e http://www.latinasport.info

<<Non dobbiamo assolutamente pensare che quello di oggi sarà un match facile. La Reggina è in difficoltà per ciò che riguarda i punti in classifica, ma salvo l’ultima gara, in poche partite hanno sbagliato l’approccio. E’ un campionato in cui non puoi permetterti di abbassare la guardia contro nessuno.>> Queste le parole di Fabio Caserta, trainer delle vespe e reggino di Melito di Porto Salvo che non è mai riuscito a indossare la gloriosa maglia amaranto nonostante i tantissimi approcci e le reciproche attestazioni di affetto. E proprio su questo aspetto ci tiene a dire: <<Non aver giocato nella squadra della mia città è l’unico neo della mia carriera. Ho vissuto da tifoso gli anni più belli della storia della Reggina; dato che in quegli stessi anni giocavo, dispiace esser stato solo avversario della squadra della mia terra. E’ nato però un legame altrettanto forte con un’altra terra, quella stabiese e non posso che esserne orgoglioso.>> Un vero dito puntato su Lillo Foti che non lo ha mai voluto a Reggio Calabria così come non ha voluto Benito Carbone, altra bandiera per il popolo reggino.

<<Lo scorso anno finì 3 – 3 e fu una gara che ci fece male. Inutile pensare al passato: dobbiamo invertire i trend casalingo, dove la vittoria è arrivata solo una volta. Forse ci siamo abituati un po’ troppo a giocare fuori casa e questa “lacuna” va messa da parte già da domani. Dobbiamo essere più cattivi, soprattutto sotto porta; dal nostro atteggiamento passano punti importanti per noi.>>

Risultati immagini per daniele Paponi juve stabiaDi seguito, il suo discorso verte su Daniele Paponi, vecchia e indimenticata bandiera del Latina ai tempi della serie B: <<Finalmente torniamo ad avere disponibile Paponi, un calciatore importante per noi. Si è fermato nel momento migliore della sua stagione, in cui stava facendo davvero bene. Questa settimana ha lavorato quasi sempre con la squadra; vedremo se impiegarlo dall’inizio o a partita in corso. La sua esperienza ci sarà utile; ciò non toglie nulla a quanto fatto da chi ha giocato al suo posto: l’esperienza si acquista con il tempo quindi è normale che lui, dall’alto anche della carriera che ha fatto, ne abbia di più.>>

E sul resto della squadra si esprime in tal senso: <<Strefezza sta benino, si è allenato regolarmente e torna a disposizione. Stesso discorso per Allievi, che rientra dopo la squalifica. Posso finalmente scegliere con più tranquillità chi schierare.>>

Quindi passa ad analizzare la compagine amaranto: <<Quando il momento è negativo basta una gara a cambiare la rotta; è quello che cercherà di fare la Reggina, che verrà al Menti per svoltare. Stessa cosa vogliamo fare noi, soprattutto con riferimento al cammino al Menti, non del tutto positivo. Vogliamo chiudere bene il girone d’andata per poi fare i primi bilanci. 

E di seguito, Mister Caserta parla di Adrian Mezavilla e del suo ritorno a Castellammare da ex: <<Sarà un piacere riabbracciarlo! Per sua fortuna ha qualche anno meno di me quindi può godersi il campo ancora per un po’. E’ un ragazzo che merita tutto il bene che c’è verso di lui perché in campo mette sempre il cuore e la grinta. Anche qui, ricordo che torno in tempi record dopo essersi rotto il braccio; mi auguro che i tifosi del Menti domani gli dimostrino l’affetto che merita. A mio avviso, è uno dei pochi ex Juve Stabia che meriterà sempre gli applausi dei tifosi stabiesi. E’ sempre stato perfetto, dentro e fuori dal campo. Sono convinto che il suo essere ex non incida sulla sua prestazione. La regola del gol dell’ex, che speriamo domani non accada, ci conferma che la gara da ex dà sempre sensazioni particolari ad un calciatori. Non credo che Adrian si farà influenzare dal suo ex stadio; dopo il fischio di inizio metterà da parte l’affetto per Castellammare e darà il massimo per la sua squadra.>>


Ritorna, quindi,  una classicissima del Sud. Juve Stabia e Reggina hanno sempre regalato emozioni a gogò ai propri supporters. Al “vecchio San Marco – Romeo Menti” di Castellammare di Stabia, le due società si sono affrontate quatto volte in gare di campionato, con due due vittorie per parte. Questi i dettagli:

– 1931 / 1932 – Campionato Nazionale di I° Divisione – girone ‘ H ‘

6 dicembre 1931 – 9° giornata d’andata: STABIA – REGGINA 0 – 1 gol vittoria degli amaranto di Lomello.

– 1948 / 1949 – Campionato Nazionale di Serie C – girone ‘ D ‘

27 marzo 1949 – 5° giornata di ritorno: STABIA – REGGINA 0 – 1 Sperti realizzò il gol vittoria per i calabresi.

– 1949 / 1950 – Campionato Nazionale di Serie C – girone ‘ D ‘

29 gennaio 1950 – 1° giornata di ritorno: STABIA – REGGINA 2 – 0 un gol per tempo del centrocampista Alfiero COLETTA regalarono la vittoria alle vespe.

– 1950 / 1951 – Campionato Nazionale di Serie C – girone ‘ D ‘

26 marzo 1951 – 11° giornata di ritorno: STABIA – REGGINA 1 – 0.

Juve Stabia e Reggina, si sono affrontate al “Menti” di Castellammare in gare di campionato più una gara di play off dieci volte, cinque sono le vittorie dei gialloblù, quattro pareggi e una sola vittoria degli amaranto. Questi i dettagli:

– 1955 / 1956 – Campionato di IV° Serie – girone ‘ H ‘

6 maggio 1956 – 15° giornata di ritorno: JUVE STABIA – REGGINA 1 – 3 calabresi in gol con Leoni, Gatto e De Vito; gol delle vespe dell’attaccante MAJELLO.

– 1985 / 1986 – Campionato Nazionale Serie C2 – girone ‘ D ‘

22 settembre 1985 – 1° giornata d’andata: JUVE STABIA – REGGINA 2 – 0 furono il terzino Alessandro TOGNARINI e dal bomber Marcello PRIMA ad andare in gol per le vespe.

– 1993 / 1994 – Campionato Nazionale di Serie C1 – girone ‘ B ‘

21 novembre 1993 – 11° giornata d’andata: JUVE STABIA – REGGINA 0 – 0 (arbitro Lorenzo Branzoni di Pavia).

– 1993 / 1994 – Campionato Nazionale di Serie C1 – girone ‘ B ‘

5 giugno 1994 – play off andata: JUVE STABIA – REGGINA 2 – 0 (arbitro Ottavio Piretti di Ravenna) gialloblù in gol col centrocampista Antonio TALEVI e l’attaccante Giorgio LUNERTI.

– 1994 / 1995 – Campionato Nazionale di Serie C1 – girone ‘ B ‘

19 marzo 1995 – 8° giornata di ritorno: JUVE STABIA – REGGINA 1 – 1 (arbitro Francesco Strazzera di Trapani) amaranto in vantaggio con Carrara e pari dell’attaccante Sasà BERTUCCELLI nei minuti di recupero.

– 2011 / 2012 – Campionato Nazionale di Serie B

18 febbraio 2012 – 7° giornata di ritorno: JUVE STABIA – REGGINA 2 – 1 (arbitro Riccardo Pinzani di Empoli) doppio vantaggio delle vespe con Adriano MEZAVILLA e Marco SAU, poi le distanze furono ridotte dall’amaranto Freddi.

– 2012 / 2013 – Campionato Nazionale di Serie B

30 ottobre 2012 – 12° giornata d’andata: JUVE STABIA – REGGINA 1 – 0 (arbitro Dino Tommasi di Bassano del Grappa) gol vittoria di Fabio CASERTA.

– 2013 / 2014 – Campionato Nazionale di Serie B

8 febbraio 2014 – 3° giornata di ritorno: JUVE STABIA – REGGINA 1 – 1 (arbitro Aleandro Di Paolo di Avezzano rete stabiese di Antonio DI NARDO, poi a cinque dalla fine pareggiò Gerardi per i calabresi.

– 2014 / 2015 – Campionato Nazionale di Lega Pro – girone ‘ C ‘

28 settembre 2014 – 6° giornata d’andata: JUVE STABIA – REGGINA 2 – 1 (arbitro Saverio Pelagatti di Arezzo) vantaggio amaranto ad inizio ripresa di Armellino, pari delle vespe di Samuel DI CARMINE e gol vittoria di Samuele ROMEO a dieci dalla fine.

– 2016 / 2017 – Campionato Nazionale di Lega Pro – girone ‘ C ‘

25 febbraio 2017 – 8° giornata di ritorno: JUVE STABIA – REGGINA 3 – 3 (arbitro Alessandro Chindemi di Vioterbo) doppio vantaggio vespe con Mario MAROTTA e Francesco RIPA, accorciò Bangu per i calabresi; nella ripresa, ancora Mario MAROTTA allungò per gli stabiesi, ma nel finale, De Vito e Leonetti regalarono il pari ai reggini.

 

 

 

Annunci