La Salernitana non sa più vincere.

La squadra di Bollini  non va oltre il pareggio col Perugia dell’ex Breda. Può anche darsi che l’attuale trainer granata non mangi il panettone a Salerno.

Risultati immagini per salernitana perugia 1-1

Un primo tempo sotto tono quello tra Salernitana e Perugia. Davvero poche le emozioni da segnalare tra due squadre condizionate dal forte vento che sta disturbando la gara dell’Arechi. Al 20′ mister Bollini è stato costretto a cambiare facendo uscire Radunovic dolorante in barella dopo uno scontro con Di Carmine, al suo posto Adamonis. Ed al 23’ segnaliamo un’occasione per la squadra di casa: Bocalon si ritrova solo davanti a Nocchi ma il tiro in mezza rovesciata si spegne di poco fuori.

Al 55’ esce Rodriguez ed entra Rossi e la gara si accende. Al 70’ Vitale se ne va sulla destra e crossa al centro dove però Rossi non riesce ad arpionare l’interessantissimo pallone. Sei minuti più tardi padroni di casa in vantaggio: Sprocati conquista palla sulla trequarti e indirizza un pallone basso per Bocalon che Rossi manda alle spalle del portiere avversario in scivolata. Tripudio granata.

Tre minuti più tardi è il Perugia a sfiorare il pareggio con Dossena che non riesce a battere a rete su invito di Colombatto. Ed al 87’ è sempre Colombatto a impensierire Adamonis con un destro che esce di poco a lato. E per finire, proprio al 90’ è il sudcoreano Han con un colpo di testa ad impegnare a terra il portiere granata.

L’occasione fa da preludio al pareggio del Perugia quando le lancette segnano il 93’: Cerri dalla sinistra manda un pallone sul secondo palo dove Bonaiuto senza esitazioni manda in rete praticamente indisturbato.

E qui finisce la partita intensa ed a tratti ruvida tra due compagini che avevano bisogno di fare risultato. Il pareggio, ad ogni buon conto, premia giustamente un Perugia meglio organizzato ma che ha fatto l’errore di pigiare il piede sull’acceleratore soltanto dopo aver subito la rete dello svantaggio. Come sempre il migliore in campo per i grifoni è stato Bonaiuto.

Non basta un super-Rossi alla Salernitana per vincere la partita. Anzi, è il caso di dire che la squadra di Bollini non sa più né vincere né tantomeno convincere. A questo punto il trainer granata potrebbe essere in bilico dopo ben cinque turni a secco di vittorie e con una pericolosa involuzione tecnico-tattica che preoccupa un po’ tutti. A questo punto una domanda sorge spontanea: non sarebbe il caso di rispolverare Rosina? Ed un’altra incombe: come intende intervenire la società granata nel prossimo mercato invernale?

Risultati immagini per bollini salernitana

 

 

Annunci