Il Latina e la speranza (almeno) nei play-off

Il Latina e la speranza (almeno) nei play-off

img-20171123-wa0005525743781.jpg

Nella riunione generale della società, che si è tenuta ad inizio settimana a Roma, è stato deciso di mantenere immutata la formula dei play-off e la tematica relativa ai ripescaggi. E’ insito allora il fatto che il Latina deve crederci e non perdere altre posizioni in una classifica che, attualmente, non vede la società nerazzurra tra quelle aventi diritto a disputare i play-off in quanto preceduta di un punto da quel Trastevere (26) che domenica sarà ospite al Francioni in una gara di fondamentale importanza ma ancora non decisiva. A proposito di classifica, riteniamo oramai inarrivabili Rieti e Atletico rispettivamente con 36 e 33 punti ma è sicuramente nella portata di Iadaresta e compagni rintuzzare lo svantaggio con Albalonga (29) e Cassino (27) ma è bene guardarsi alle spalle giacché l’Aprilia e l’Ostiamare hanno 24 e 23 punti ciascuno.   

Ricordiamo, per dovere di cronaca, il regolamento della massima competizione dilettantistica circa le promozioni, le retrocessioni e gli eventuali ripescaggi. Mai come in questa edizione, la Serie D nazionale è un vero caos. Le 167 società aventi diritto a disputare questo articolato torneo, sono state suddivise in nove gironi all’italiana, dei quali sei (C, E, F, G, H ed I) da 18 club ciascuno, uno (B) da 19 e due (A e D) da 20, organizzati secondo criteri di vicinanza geografica. Sarà promossa direttamente in Serie C 2018-2019 la vincente di ogni girone.

Al termine della stagione regolare, accedono ai play-off (indipendentemente dai distacchi in classifica) le società classificate al 2º, 3º, 4º e 5º posto in ciascuno dei singoli gironi in cui si articola il Campionato di Serie D, dette Società si incontreranno in gara unica (I° fase, semifinale di girone). Le vincenti della I° fase si incontreranno in gara unica sul campo della società che, al termine del campionato, avrà occupato nelle rispettive classifiche di girone, la migliore posizione (II fase, finale di girone).

Le nove squadre vincenti la fase dei play off di ciascun girone saranno inserite in una graduatoria finale e definitiva secondo i seguenti criteri per assicurarsi un migliore piazzamento nella griglia dei ripescaggi tra i professionisti:

  • Punti al termine del Campionato.
  • In caso di parità numerica acquisirà la posizione migliore tra le squadre quella meglio classificata in ciascun girone al termine del Campionato.
  • Persistendo ancora la parità numerica acquisirà la posizione migliore tra le squadre quella meglio classificata nella Coppa Disciplina al termine del Campionato.

Al termine della stagione regolare, accedono ai play-out le società classificate al 13º, 14º, 15º e 16º posto. Dette Società si incontrano in gara unica secondo gli abbinamenti obbligati 13ª-16ª e 14ª-15ª, in casa della meglio piazzata. Nel caso in cui al termine del campionato le squadre classificate al 13º e al 14º posto abbiano accumulato più di 7 punti di distacco dalle avversarie rispettivamente designate, queste ultime vengono retrocesse senza disputare i play-out.

Bonus

  • Alla squadra vincitrice la Coppa Italia Serie D 2017-2018, che avrà vinto i play-off di girone, sarà aggiunto al quoziente punti, un bonus di 0,50.
  • Alla squadra perdente la finale della Coppa Italia Serie D 2017-2018, che avrà vinto i play-off di girone, sarà aggiunto al quoziente punti, un bonus di 0,25.
  • Alla squadra classificatasi al primo posto del girone per il Concorso “Giovani D valore”, sarà aggiunto al quoziente punti un bonus di 0,10.
  • Alle squadre classificatesi al secondo e terzo posto di ciascun girone per il Concorso “Giovani D Valore”, sarà aggiunto al quoziente punti un bonus di 0,05.

Le società, che vinceranno i play-off Serie D 2017-2018 in ciascuno dei 9 gironi ed inserite nella suddetta graduatoria, acquisiranno di diritto la priorità per la presentazione di eventuale domanda di ammissione al campionato unico di Serie C 2018-2019, qualora si verificassero diverse determinazioni da parte del Consiglio Federale riguardo al completamento degli organici nei campionati professionistici.

img_20171105_1528051602339288.jpg

 

 

Annunci