Latina e Aprilia, ecco il mercato

Tutto pronto – o quasi – a quello che fino a qualche anno fa si chiamava ‘’mercato di riparazione’’. Inizierà infatti venerdì 1 dicembre la sessione invernale del ‘’calciomercato’’ per le società dilettantistiche. E tutte o quasi tutte stanno affilando le armi per accaparrarsi il meglio.

Risultati immagini per pasquale iadarestaCapitolo Pasquale Iadaresta. Il bomber di San Felice a Cancello (Ce) ha ancora estimatori pronti a far follie nonostante le sue 31 primavere. E’ notizia di oggi quella che ricondurrebbe il lungagnone vicino al Pomigliano – Serie D Girone H – dove Marco Nappi perderà Amara Konate già promesso alla Casertana quest’estate. Alla fine però il buon Pasqualone rimarrà a Latina, statene certi. D’altronde chi potrebbe essere il suo possibile sostituto? In Serie D vi sono tanti emuli di Iadaresta ma come lui nessuno nel vero senso della parola. Qualche giorno fa un quotidiano di Savona aveva dato per scontato il suo possibile passaggio all’Unione Sanremo ma non siamo sicuri di questo trasferimento: Salvatore Ciamaritaro, D.S. della società ligure, avrebbe infatti riferito di avere a disposizione una rosa già altamente competitiva. D’altra parte Iadaresta potrebbe tornare in Liguria soltanto se il giovane bomber Alessandro Scappatura ritornasse alla Palmese squadra rivelazione che partecipa al girone meridionale della serie D. Ma chi è quel pazzo che lascia andar via un Under (Scappatura è del 99) per prendere un 86? Tutt’al più potrebbe rilevare il taglio di un bomber di razza come Marco Gaeta ma il sostituto potrebbe ricadere su quel Samuele Spano che sta facendo tanto bene al San Teodoro.

Chiuse le trattative che hanno portato Scibilia e Lagnena in nerazzurro, il Latina si deve guardare intorno per migliorare un centrocampo che, stanti le cose, risulta incapace di imbastire azioni d’attacco e di fare da filtro alla difesa. Ma sarebbe il caso di guardare anche alla difesa che pare il vero tallone d’Achille dello scacchiere di Andrea Chiappini.

L’Aprilia non si nasconde dietro un dito: cerca un attaccante. E presumiamo l’abbia già individuato nel profilo di Moka Thea, rapidissima punta di diamante capace di colpire sia col destro che con il piede mancino. Il 19enne Moka, 182 centimetri per 80 Kg di peso, arriva dal Roccasecca San Tommaso (Eccellenza Laziale – Girone B) dove si è messo in mostra con quattro pregevoli segnature e con prestazioni sopra le righe. Arrivato quest’estate in Italia, avrebbe dovuto vestire la casacca della Casertana in Serie C ma per problemi di transfer il ragazzo, venuto dalla Guinea Africana, si è dovuto accontentare dell’Eccellenza. Ora il grande salto in Serie D con l’interessamento di società blasonate che seguono i passi di questa gazzella africana. Domani sera il responso definitivo del D.S. Ciro Montella.

img_20171008_1307122134130994.jpg

 

Annunci