E’ un Latina Scalo Sermoneta da urlo: vittoria, primato e fuga per il reggino Antonio Aprile

E’ un Latina Scalo Sermoneta da urlo: vittoria, primato e fuga per il reggino Antonio Aprile

C’è un degno figlio di Reggio Calabria dietro i successi dei nerazzurri del Latina Scalo Sermoneta

di Salvatore Condemi per http://www.regginaunicoamore.com e http://www.latinasport.info

Antonio Aprile

Vincere e Vinceremo”. Non è lo slogan che ha caratterizzato la storia d’Italia del secolo scorso ma un magnifico dato di fatto che riguarda un Latina Scalo Sermoneta capace di far sognare i propri sostenitori dopo la vittoria ottenuta ai danni del Montespaccato per due reti ad una. La compagine del Presidentissimo Antonio Aprile con i tre punti ottenuti contro il coriaceo team del Presidente Giuseppe De Carli, si porta al comando del girone distanziando di ben due lunghezze la coppia formata da Audace e Anagni.

La forte formazione capitolina è stato dura a ‘’morire’’ sebbene la squadra di Mister Gesmundo sia andata subito in vantaggio grazie al rigore trasformato da Onorato al sesto del primo tempo. E lo stesso Edoardo Onorato porta a due le segnature con un lob che non lascia scampo al portiere avversario quando le lancette avevano compiuto solo venti giri. Dopo la rete nerazzurra, la squadra di Mister Andrea Di Giovanni tenta di gettare il cuore oltre l’ostacolo per raddrizzare le sorti di una partita nata sotto la cattiva stella ma, nonostante la rete di Lo Pinto al 3’ della ripresa, si deve rassegnare alla sconfitta contro una formazione ben messa in campo. Onorato con questa splendida doppietta sale a 13 reti nella speciale classifica marcatori distanziato da Calì dell’Audace da soli due gol.

Non si può certamente parlare ancora di “fuga” ma il team di Gesmundo sta facendo sognare un’intera città con prestazioni all’altezza e con quella marcia trionfale degna di una squadra di rango nonstante l’etichetta di “matricola” non l’ abbia ancora abbandonata. Effetto sorpresa? Non crediamo. E’ piuttosto la bontà dell’intelaiatura, la forza del collettivo, i singoli che spesso fanno la differenza ed il lavoro che, nella maggior parte dei casi, paga, eccome se paga. Abbiamo ancora l’eco delle parole del Presidente Antonio Aprile a fine agosto: “Noi ed il Formia rappresentiamo il comprensorio pontino. E noi come Latina Scalo Sermoneta diamo voce alla città. Per il sottoscritto che ha preso il sodalizio dalle ceneri di una Prima categoria è il massimo. Le chiacchiere lasciano sempre il tempo che trovano. L’obiettivo è quello di mantenere la categoria.” Già, le chiacchiere lasciano sempre il tempo che trovano e il tempo, se non andiamo errati, sta dando ragione al reggino Antonio Aprile, imprenditore che opera nel settore dei gas compressi, liquefatti e disciolti nonché ex Presidente del Sermoneta Calcio ma soprattutto del Latina Calcio ai tempi della serie B. ”Rammi tempu chi ti perciu” da interndersi come chi la dura la vince: detto da un calabrese con la testa più dura dell’acciaio è cosa fatta, statene certi. 

 

Questi i risultati della dodicesima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio:

Casal Barriera – Virtus Nettuno Lido: 2 – 2

Almas Roma – Nuova Florida: 0 – 2

Cavese – Audace: 2 – 0

Anagni – Ausonia: 2 – 1

Formia – Colleferro: 2 – 1

Latina Scalo S. – Montespaccato: 2 – 1 

Pomezia – Play EUR: 1 – 1

Roccasecca – Morolo: 1 – 1

Serpentara Bellegra – Arce: 2 – 0

 

In relazione ai risultati ottenuti sui campi di gioco, questa la nuova classifica:

25 Latina Scalo

23 Audace, Anagni

22 Nuova Florida

20 Play Eur

19 Serpentara Bellegra

18 Ausonia, Virtus Nettuno Lido

17 Almas, Morolo, Pomezia

16 Montespaccato

13 Roccasecca, Cavese

12 Casale Barriera

11 Formia

10 Arce

5  Colleferro

Questi invece i marcatori:

15 – Calì (Audace)

13 – Onorato (Latina Scalo Sermoneta)

7 – Gentili (Montespaccato)

6 – Colasanti (Almas), M. Ciurluini (Bricofer Casal Barriera), Greco (Audace), Necci e Toscano (Play Eur)

5 – Penge (Audace), Fichera (Bricofer Casal Barriera), Matozzo (Cavese), Carlini (Città di Anagni), Scacchetti e Tajarol (Pomezia), Laghigna e A. Recupero (Virtus Nettuno Lido)

4 – Spila (Arce), Colapietro (Bricofer Casal Barriera), Cardinali (Città di Anagni), Di Vito (Insieme Ausonia), L. Di Giovanni e Teti (Montespaccato), Gamboni e Panella (Pomezia), Moka (Roccasecca TST) e Ventura (Serpentara B.O.)

 

Nella foto: Edoardo Onorato e Antonio Aprile

 

 

Annunci