Il Podgora mette paura allo Sporting Genzano 


Il giovanissimo Cappelletti ferma la capolista! Al “P. Bongiorno” di Borgo Podgora si gioca per la 11^ giornata di campionato tra il Podgora Calcio 1950 e la prima della classe Sporting Genzano. Pedini schiera la sua formazione con un 3-4-3, segno tangibile quello ospite di portare a casa l’intera posta, mentre Campo risponde con un 4-2-3-1. L’inizio di gara è sostanzialmente equilibrato con le due squadre che si studiano. Il primo tentativo a rete porta la firma dei castellani, Pascucci all’11’ ci prova di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma trova Porcelli piazzato sul secondo palo che respinge di testa. Passano tre minuti e Cappelletti viene fermato da un fuorigioco inesistente dopo aver saltato anche il portiere ospite. Al 19’ nitida palla gol per i padroni di casa con il solito Cappelletti da buonissima posizione sbuccia la sfera e sulla ribattuta Colato manda di pochissimo alto sulla traversa.

La gara stagna a centrocampo senza azioni di rilievo fino alla fine del primo tempo.

Il secondo tempo parte subito forte il Podgora e al 4’ passa in vantaggio su indecisione dell’esperto Appruzzese con il baby Cappelletti che gli soffia la palla e gonfia la rete dal limite dell’area. Al 15’ l’episodio che cambia il match; doppia ammonizione per il centrale difensivo Cinque. Punizione dal limite dell’area ribattuta in angolo. Sul conseguente calcio d’angolo arriva il pari del Genzano; dopo un rimpallo La Forgia si trova la palla tra i piedi e insacca da due passi. A questo punto, gli ospiti alzano il baricentro ma trovano un Podgora ben sistemato in difesa dopo gli accorgimenti tattici compiuti da Campo e si rendono pericolosi solo nei minuti di recupero con due colpi di testa che finiscono alti sulla traversa. Di fatto la gara si chiude qui. I ragazzi di Campo escono dal campo con un punto che fa morale, un punto voluto a tutti costi, tra i borghigiani ottima prova di tutto l’organico, per gli ospiti oltre a lanci lunghi non si è visto per niente un bel gioco in considerazione del potenziale che hanno tra le loro file.

Podgora Calcio 1950 vs Sporting Genzano 1-1

Podgora Calcio 1950: Iagnocco, Girometta, Di Matteo, Colato, Cinque, Porcelli, Cappelletti (26’ st Aquilani), Laggiri (18’ st Rossetti), Funari (40’ st Palermo), Masini, Lubirati (47’ st Giordani). A disp. Barbierato, Chiavegato, Passarelli. All. Campo.

Sporting Genzano: Apruzzese, D’Ambrosio, Martino, Trinca, La Forgia, Rocchetti (24’ st Rosati), Ricci, Garra (25’ st Mastrella), Pascucci, Italiano, Rocco. A disp. Capri, Agostini, Baldolini, Mastruzzi, Filitti. All. Pedini.

Arbitro: Di Biasio di Formia, 1° Ass. Grasso di Roma 1, 2° Ass. Cozzuto di Formia.

Marcatori: 4’ st Cappelletti, 17’ st La Forgia.

Ammoniti: Lubirati, Colato, Cinque, La Forgia, Pascucci.

Espulsi: Cinque al 15’ st per doppia ammonizione

Angoli: 3 – 7

Recupero: 1’ – 5’

Note:

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...