Chiappini: ”Con l’Atletico vedremo cosa sapremo fare…”

di Basilio Gaburin

Risultati immagini per raffaele scudieri allenatore
Raffaele Scudieri – Atletico SFF – Ph. Gazzetta Regionale

A poche ore dal confronto, scopriamo l’Atletico SFF che veleggia col vento in poppa nel Girone G di questa Serie D più difficile (e tremenda) di quanto si potesse concepire. Indicando la squadra di Mister Raffaele Scudieri non possiamo non scrivere che “giocano a memoria e segnano a raffica” per cui il Latina di Andrea Chiappini avrà l’arduo compito di sovvertite il pronostico che – ahinoi – la vede già soccombere prima di scendere in campo. Campo che, come sempre, emetterà il verdetto più giusto, implacabile e insindacabile.

Diego Tornatore 33enne di Avellino, su otto incontri fin qui dispati, ha segnato sei reti con una media realizzativa impressionante di quasi un gol e mezzo a partita. Il 25enne Leonardo Nanni nativo di Cesena, undici presenze e sei gol più uno in Coppa, è un furetto velocissimo e viene indicato come un arcigno e tignoso ”puntero”. Christian Massella, 27 anni di Roma, ha giocato anche in Svizzera nelle fila del Bellinzona: su 11 presenze ha realizzato tre reti ma ha fornito ben sei assist ai compagni, nonostante sia la prima punta della compagine bianco-rosso-blu.  Ludovico Rocchi è giunto quest’estate dal Monterosi con la fama di goleador e fino alla settimana scorsa aveva realizzato quattro reti e ben cinque assist illuminanti per mandare in gol i compagni. E poi uno che ha giocato in quasi tutte le principali squadre di Serie C tra cui Cosenza, Catania, Viterbese, Sambenedettese, Catanzaro, piazze importanti e blasonate. Stiamo riferendoci a Emiliano Tortolano 27enne di Roma che ha vestito la casacca anche di Latina ed Aprilia. In questo campionato quattro reti e due assist per lui e tanta esperienza da mettere a disposizione di una compagine forte in ogni reparto.

Non sarà facile, anzi tutt’altro: sarà terrificante scendere sul sintetico di Fregene sapendo che potrestia andare incontro ad una figuraccia. Pur tuttavia il calcio non è – vivaddio – una scenza esatta e la palla rimane e rimarrà rotonda fino al noventesimo minuto ed oltre. Ma è e dovrà rimanere, nel contempo, un dato oggettivo inconfutabile perché il Latina giocherà contro una squadra che fin qui ha vinto 9 delle 11 partite di campionato, perdendo quindi soltanto quattro punti in virtù del pareggio con il Rieti (2 a 2) e della sconfitta con il Cassino (2 a 1). E’ una vera macchina da gol: pensate, in 11 giornate ha segnato 30 reti subendone soltanto 7. In casa ha raccolto 15 punti segnando 16 gol subendone soltanto 2. Meglio dell’Atletico ha fatto solo il Rieti che ha esultato una volta in più (31). Cifre da capogiro che fanno e devono far venire – appunto – i brividi anche al più ottimista dei tifosi nerazzurri che si presenteranno in 175 unità rispetto ai 200 preventivati.

Le difficoltà le conosce e le concepisce anche Andrea Chiappini. Oggi pomeriggio, durante la conferenza stampa, era tranquillo e, come sempre, elegante e forbito in tutte le sue espressioni: ”Se vuoi essere competitivo devi giocare con le squadre competitive, alla pari se non meglio. Il peso specifico è diverso. Atteggiamento e comportamento che ci devono portare a una partita devono essere sempre diversi. Se giochi con una squadra non da vertice, il comportamento deve essere sempre diverso” ha detto. ‘‘La distanza dalla vetta è aumentata, non dobbiamo dimostrare niente a nessuno né fare calcoli. Dobbiamo dimostrare a noi stessi, alla società, alla città, ai tifosi e agli addetti ai lavori. Non dobbiamo commettere gli errori di domenica contro l’Aprilia. Ovviamente sarà un altro tipo di match perchè l’Atletico ha intensità e qualità, sia nei titolari che nei cambi. Non a caso sono una squadra di vertice e collaudata, fanno di intensità e densità le loro armi migliori, con qualità là davanti. Riescono ad essere sempre pericolosi in zona realizzativa.” Alla domanda riferita a cosa pensasse di questa partita, Chiappini ha così risposto: “È uno scontro diretto, ci si gioca tanto. Poi ne rimane solo uno nel girone di ritorno. Col Cassino non abbiamo bucato, col Rieti sì ma in momenti completamente diversi. Con l’Albalonga non l’abbiamo bucato, adesso vedremo quello che sapremo fare contro l’Atletico.”

Rosa completa 2017/18 Atletico SFF
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...