L’Anzio ritorna a sorridere 

L’Anzio interrompe la striscia negativa casalinga e torna al successo al Bruschini. Contro il Budoni decide una rete del neo entrato Silvagni.

 

LA PARTITA – Rughetti lancia dal primo minuto Mancini e ripropone ancora Funari al centro della difesa, rientrato domenica scorsa a Rieti dopo l’infortunio. Il 3-4-1-2 dei padroni di casa, però, trova pochi sbocchi contro una retroguardia sarda attenta e ordinata. Al contrario, è la squadra di Cerbone a rendersi pericolosa in avvio con Caputo, che chiama Rizzaro al difficile intervento sulla torre di Sartor. La risposta neroniana è sui piedi di Petrini, che al 28’ resiste alla carica di Rodriguez ma calcia debolmente mentre La Terra, al 32’, dà solo l’illusione del gol col suo missile terra-aria dal limite. Nella ripresa è Lauri a suonare la carica, dopo 6’, con una percussione centrale che spacca in due la difesa del Budoni. Il centrocampista triangola con Petrini e si presenta a tu per tu col portiere ma lo grazia calciando debolmente. Gli ospiti calano vistosamente sul piano fisico e hanno una sola occasione, con Saiu, che approfitta di un errore in disimpegno di Ferrari ma conclude tra le braccia di Rizzaro. Rughetti, alla mezz’ora, spedisce in campo Silvagni e l’ultimo arrivato lo ripaga immediatamente: dopo pochi secondi colpisce una traversa su angolo, tre minuti dopo la sblocca, sempre sugli sviluppi di un corner, dopo la sponda sul primo palo di Martilotta. È la rete che vale i tre punti perché il Budoni non ha più la forza di reagire e il timido forcing finale produce solo una mischia in area nella quale Sariang si vede fischiare fallo contro.

 

ANZIO – BUDONI 1-0

 

MARCATORE: 33’st Silvagni

 

ANZIO (3-4-1-2): Rizzaro; Provaroni, Funari, Martilotta; Dell’Accio (22’st Paoletti), Lauri, Di Ventura (18’st Ferrari), Landolfi (30’st Silvagni); La Terra (45’pt Papa); Mancini (29’st Rodriguez), Petrini. A disp.: Benedetti, Costanzo, Gentile, Magro. All.: Rughetti

 

BUDONI (4-3-3): Trini; Santoro, Farris, Varrucciu, Rodriguez; Monticelli, Scano (1’st Saiu), Caputo (22’st Deiana); Pusceddu (1’st Malesa), Sartor Camina, Murgia (13’st Sariang).  A disp.: Matzuzi, Cross, Spina. All.: Cerbone

 

ARBITRO: Pirriatore di Bologna

ASSISTENTI: Zanfardino – Pizzi

 

NOTE – Ammoniti: Silvagni, Monticelli . Angoli: 4-8. Fuorigioco: 3-4. Recupero: 1’pt. , 4’st


testo e foto di Matteo Ferri – Ufficio stampa Anzio Calcio 1924

Annunci