Podgora avanti con Masini


Nel match pomeridiano della nona giornata di Promozione, il Podgora Calcio, stende il Praeneste Carchitti per 1-0. Al Pietro Bongiorno, a risolvere la partita è il quarantenne Fabrizio Masini. 

Gli uomini di Mister Campo sono ora a 10 punti in classifica. L’avvio dei padroni di casa non è folgorante. Dopo i primi minuti di studio la prima occasione è per gli ospiti con Macaluso ma impatta male la sfera e finiste abbondantemente a lato. Reazione dei borghigiani al 20’ con Funari che defilato sulla sinistra salta il portiere ma il suo tiro finisce fuori. Passano pochi minuti e i romani costruiscono una nitida palla-gol sempre con Macaluso; entra in area dribbla il portiere ma il suo tiro viene respinto sulla linea di porta da Masini. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Chiarucci a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa che sfiora la traversa. Al 36’ il Podgora si porta in vantaggio con Masini, abile ad inserirsi in area e pressato da un avversario lascia partire un diagonale che spiazza l’incolpevole portiere ospite. 

Al rientro in campo, dopo pochi minuti, il Podgora fallisce la rete del raddoppio con Cappelletti; si libera del suo diretto avversario e lascia partire un diagonale che lambisce il palo alla destra del portiere romano. Altra nitida occasione per i padroni di casa al 20’, Lubirati si presenta da solo davanti al portiere ma calcia la sfera nelle mani di Cianfriglia. Il Praeneste non riesce a reagire, i locali controllano la gara senza affanni fino al 43’ quando su una punizione calciata dal vertice dell’area destra sulla respinta del portiere borghigiano Marsili ha l’occasione per pareggiare, ma il suo tiro finisce di poco alto sulla traversa, questo è l’ultimo atto di una sfida mai in discussione. 

Podgora Calcio 1950 vs Praeneste Carchitti 1-0 

Podgora Calcio 1950: Iagnocco, Porcelli, Di Matteo, Girometta, Cinque, Chiarucci, Cappelletti (30’ st Aquilani), Conciatori (1’ st Colato), Funari, Masini, Lubirati (42’ st Laggiri). A disp. Barbierato, Rossetti, Giona, Chiavegato. All. Campo. 

Praeneste Carchitti: Cianfriglia, Mililli, Cesaretti (30’ st Litta), Lunardini (22’ st Malaspina), Marsili, Proietti, Thaqi, Bylyshi, Macaluso, Ammassari, Lirustic (16’ st Calandra). A disp. Nuzzi, Gaglio, Gerosi, Baroni. All. Belli. 

Arbitro: Gavini di Aprilia, 1° Ass. Conti di Roma 2, 2° Ass. Fabrizi di Frosinone. 

Marcatori: 36’ pt Masini 

Ammoniti: Di Matteo, Cappelletti, Cinque. 

Espulsi: 

Angoli: 5 – 3 

Recupero: 1’ – 3’ 

Note:

Ufficio Stampa


Annunci