Gli impegni di Latinasport.info in questo fine settimana: c’è Reggina-Catania che monopolizza l’attenzione dei tanti tifosi reggini e catanesi presenti in città

Gli impegni di Latinasport.info in questo fine settimana: c’è Reggina-Catania che monopolizza l’attenzione dei tanti tifosi  reggini e catanesi presenti in città

 

Quest’oggi Latinasport.info sarà presente sia al Purificato di Fondi che al Granillo di Reggio Calabria per seguire rispettivamente Racing Fondi – Caserana e Reggina – Catania. In entrambi i casi si tratta di derby importanti in un Girone meridionale della Serie C che appassiona sempre di più. E domani al Francioni con il Latina impegnato con l’ultima della classe in serie D. 

Risultati immagini per fondi - casertanaPer assistere a questa sorta di derby tra Racing Fondi e Casertana sarà inviato il nostro Basilio Gaburin. La squadra di casa viene da due successi di fila che sono servite per togliersi momentaneamente dalle sabbie mobili dei playout con i suoi 8 punti conquistati in un campionato che resta pur sempre deficitario. I campani, invece, giungono a questa sfida con le ossa rotte dopo aver perso il doppio impegno casalingo con Monopoli e Siracusa. Si prospettano cica cinquecento tifosi rossoblu campani che arriveranno dalla vicina Caserta con ogni mezzo per sostenere la propria squadra in un contesto surreale quale può essere quello sud pontino che non offre né calore, né sostegno né tantomeno applausi alla squadra guidata da Mattei. Gli amici di Fondi ci dicevano che il Presidente Pezone non si farebbe vedere da quest’estate al Purificato così come il D.S. Marrone sarebbe assente dal piccolo e poco funzionale stadiolo di Fondi da tempo oramai immemore. Gli ospiti si presentano all’appuntamento, in programma in notturna alle 20.30, orfani di Benassi, Cigliano e Padovan. Dirigerà il match Andrea Zingarelli della sezione di Siena.  

Dal mitico Stadio Oreste Granillo, invece ci sarà l’inviato per Latinasport.info, il nostro Max Casile che ci illustrerà la partita delle partite, la gara delle gare, il derby dei derby per la supremazia calcistica nel Sud: Reggina – Catania in cui grandi tradizione ed eccellentissimi blasoni accompagneranno le due squadre e le due tifoserie da sempre acerrimi rivali. Nella squadra di casa farà il suo esordio il figlio d’arte Lorenzo Di Livio che cercherà di mettercela tutta dopo il lungo stop per la torbida storia di doping in cui è stato coinvolto.

Queste le probabili formazioni del match Reggina-Catania. Gara valevole per la decima giornata del campionato di serie C girone C.

Reggina (4-3-1-2) – Cucchietti; Pasqualoni, Di Filippo, Laezza, Solerio; Marino, De Francesco, Fortunato; Di Livio; Tulissi, Bianchimano. Allenatore: Maurizi

A disposizione: Licastro, Turrin, Maesano, Gatti, Tazza, Auriletto, Amato, Mezavilla, Porcino, Garufi, Bezziccheri, Silenzi, Sparacello.

Catania (3-5-2) – Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Semenzato, Caccetta, Lodi, Biagianti, Marchese; Russotto, Curiale. Allenatore: Lucarelli

A disposizione: Martinez, Blondett, Djordjevic, Esposito, Lovric, Manneh, Fornito, Correia, Ripa, Rossetti.

stadio-francioni-latina

Domani per Latina Calcio 1932 – San Teodoro ci sarà il nostro Matteo Giovanni Troiani per una gara che sulla carta non dovrebbe avere storia. Nella squadra pontina farà il suo esordio dal primo minuto in questo torneo Ruben Olivera, un nome, una garanzia e – soprattutto – un valore aggiunto in ogni categoria, figuriamoci in una serie D con un livello tecnico spaventosamente basso.


 

Tutti pronti per la Notte della Luna, LA DIRETTA DALLE 19,00

Eventi in tutto il mondo, decine di appuntamenti in Italia

Il 28 ottobre è la Notte della Luna, appuntamenti in tutta Italia © AP

Da Roma a New York fino a Città del Capo e a Tokyo, stanotte milioni di occhi in tutto il mondo saranno puntati al cielo perché è “La notte della Luna”, l’annuale festa dedicata all’osservazione del nostro satellite naturale. L’International Observe Moon Night 2017 (InOMN2017) è un’iniziativa che coinvolge a livello internazionale, istituzioni, ricercatori e appassionati: nel sito web dell’evento sono centinaia, tra associazioni, osservatori e università, i soggetti che hanno aderito proponendo osservazioni ed eventi.

In Italia “La notte della Luna” e’ promossa dall’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e dall’Unione Astrofili Italiani (Uai). Per l’occasione l’Inaf apre al pubblico gli osservatori di Torino, Roma-Monteporzio e Catania. Sempre in Sicilia, si svolge l’evento organizzato congiuntamente dall’osservatorio di Catania dell’Inaf, dall’Istituto secondario superiore “Quintino Cataudella” di Scicli, dal Comune di Scicli e dal Centro ibleo di studi astronomici “Pleiades”. Telescopi pronti anche ad Arpino (Frosinone), dove la Luna diventa un ologramma.

L’Unione Astrofili Italiani (Uai) invita le associazioni astrofili italiane ad aderire all’iniziativa organizzando presso le proprie sedi, dove sono in programma serate di osservazione. Aderisce all’iniziativa anche l’Accademia delle Stelle con un evento a Roma dove astrofili e astrofisici propongono una ‘visita guidata’ alla Luna. Infine, il Virtual Telescope alle 19.00 trasmette in diretta web dal canale Scienza e Tecnica dell’Ansa e dal proprio sito web spettacolari immagini della Luna sul suggestivo orizzonte di Roma.

 

 

Le condizioni meteo dovrebbero essere abbastanza favorevoli all’osservazione, garantisce l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope. “La Luna sarà già visibile al tramonto. Ma consiglio di lasciarla aspettare un momento per concentrarsi verso sud ovest e ammirare Saturno, che lascerà in breve la scena ad una Luna in grande stile. La Luna sarà al primo quarto, quindi nelle condizioni migliori per l’osservazione. In questa fase si vedono infatti molto bene i dettagli in quella regione del nostro satellite che è al confine tra il giorno e la notte, il cosiddetto Terminatore. Questo perchè – precisa Masi – il Sole illumina lateralmente la Luna e i suoi raggi arrivano radenti sulla sua superficie, mettendo in evidenza i rilievi, come monti e crateri, quando le ombre che si allungano”.

 © ANSA

Annunci