L’Axed chiama a raccolta i tifosi per la sfida di domani sera: c’è il Pescara

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e campo da basketDopo il successo ottenuto ai danni del Pesaro Fano, per l’Axed Latina è già tempo di tornare in campo. I nerazzurri del Presidente La Starza saranno chiamati ad un difficile banco di prova che in un passato recente ha regalato gare epiche e dalle emozioni indimenticabili. Domani alle 20.30 al PalaBianchini, infatti, sfideranno il Pescara che nell’ultima di campionato ha impattato con la Lazio. Ovviamente anche domani sera sarà una partita vera per uomini e coronarie forti.
Per i pontini parla l’allenatore dell’Axed Massimiliano Mannino“Credo che il successo con i marchigiani sia stato meritato. È stato premiato il nostro coraggio, la voglia di andarci a prendere i tre punti sino alla fine, rischiando qualcosa con l’inserimento del portiere di movimento. Siamo nel bel mezzo di un percorso di crescita, siamo consapevoli che c’è ancora tanto da fare e molti aspetti da migliorare, ma contro il Pesaro Fano ad esempio ho visto dei miglioramenti per quanto concerne la fase difensiva e anche in fase di possesso siamo stati capaci di creare tante occasioni da rete. Ma adesso dobbiamo guardare avanti, arriva il Pescara, una delle formazioni più forti del campionato. Il pronostico sembrerebbe della loro parte, ma grazie all’autostima incamerata dopo questi tre risultati utili consecutivi e grazie all’aiuto del nostro pubblico, abbiamo tutte le possibilità di mettere in difficoltà gli abruzzesi. Mi aspetto una grande partita, conscio del fatto che non è semplice gestire le energie quando si gioca praticamente ogni tre giorni. Vedo una squadra volenterosa, che ha cuorecarattere e che non si arrende mai fino alla fine della gara, come accaduto in trasferta a Milano e in casa contro il Pesaro Fano”.

Hugo Bernardez nel video estratto dalla Pagina Facebook dell’Axed Group, chiama a raccolta i tifosi per la gara di venerdì sera alle 20.30 al PalaBianchini per il match contro il Pescara.

'o scuorzo ristorante pizzeria salerno


Procura Figc: ‘Lotito ha violato la lealtà sportiva’

Su vicenda degli insulti antisemiti contestati anche atti discriminatori

Violazione dell’articolo 1 bis del codice di giustizia sulla lealtà sportiva e dell’articolo 11 sui comportamenti discriminatori: sono queste – apprende l’Ansa – le contestazioni appena mosse dalla Procura della Federcalcio alla Lazio e al suo presidente Claudio Lotito per la vicenda degli insulti antisemiti dei tifosi biancocelesti in curva Sud all’Olimpico. L’ufficio guidato da Giuseppe Pecoraro ha chiuso in mattinata le indagini, prima di comunicare gli addebiti al club romano.

A.N.S.A.In sostanza, la Procura della Federcalcio individua nell’escamotage che ha consentito ai tifosi biancocelesti, squalificati in Curva Nord, di seguire in Curva Sud la partita casalinga con il Cagliari un comportamento sleale: per questo il presidente Lotito ora rischia una squalifica. Quanto agli insulti antisemiti e alle immagini con Anna Frank in maglia giallorossa, si configurano – secondo l’Ufficio di Pecoraro – atti discriminatori e la sanzione potrebbe arrivare anche alla squalifica del campo. Le contestazioni sono in fase di comunicazione al club biancoceleste, che ovviamente produrrà le sue tesi difensive in vista del verdetto.

Annunci