“Cooperiamo Insieme Pubblicità”, Agenzia di comunicazione di Latinasport.info, ricerca un addetto alle vendite di servizi pubblicitari

“Cooperiamo Insieme Pubblicità”, Agenzia di comunicazione di Latinasport.info, ricerca un addetto alle vendite di servizi pubblicitari

Nuovi sbocchi nel mondo della pubblicità a Latina e nella Provincia pontina. Se sei giovane e hai voglia di crescere in un ambiente lavorativo ideale, questa è un’occasione da non perdere.

Cooperiamo Insieme Pubblicità” agenzia di comunicazione di Latinasport.info ricerca un addetto alle vendite di servizi pubblicitari.

 

La figura professionale potrà accrescere le conoscenze all’interno dell’azienda attraverso un percorso formativo costante. È necessario che il candidato sia auto munito e con spiccata propensione al lavoro. La retribuzione sarà provvigionale, più un rimborso per le spese lavorative.

Si richiedono le seguenti competenze in ordine di importanza: forte propensione a relazionarsi con il pubblico, gestione delle obiezioni, propensione al lavoro in team, conoscenza del pacchetto office, conoscenza base dei social network, propensione all’analisi dei dati.

Risultati immagini per vieni a lavorare con noi

Gli interessati dovranno inviare un C.V. al seguente indirizzo email: latinaturismo@tin.it

Risultati immagini per vieni a lavorare con noi

Annunci

L’Axed chiama a raccolta i tifosi per la sfida di domani sera: c’è il Pescara

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e campo da basketDopo il successo ottenuto ai danni del Pesaro Fano, per l’Axed Latina è già tempo di tornare in campo. I nerazzurri del Presidente La Starza saranno chiamati ad un difficile banco di prova che in un passato recente ha regalato gare epiche e dalle emozioni indimenticabili. Domani alle 20.30 al PalaBianchini, infatti, sfideranno il Pescara che nell’ultima di campionato ha impattato con la Lazio. Ovviamente anche domani sera sarà una partita vera per uomini e coronarie forti.
Per i pontini parla l’allenatore dell’Axed Massimiliano Mannino“Credo che il successo con i marchigiani sia stato meritato. È stato premiato il nostro coraggio, la voglia di andarci a prendere i tre punti sino alla fine, rischiando qualcosa con l’inserimento del portiere di movimento. Siamo nel bel mezzo di un percorso di crescita, siamo consapevoli che c’è ancora tanto da fare e molti aspetti da migliorare, ma contro il Pesaro Fano ad esempio ho visto dei miglioramenti per quanto concerne la fase difensiva e anche in fase di possesso siamo stati capaci di creare tante occasioni da rete. Ma adesso dobbiamo guardare avanti, arriva il Pescara, una delle formazioni più forti del campionato. Il pronostico sembrerebbe della loro parte, ma grazie all’autostima incamerata dopo questi tre risultati utili consecutivi e grazie all’aiuto del nostro pubblico, abbiamo tutte le possibilità di mettere in difficoltà gli abruzzesi. Mi aspetto una grande partita, conscio del fatto che non è semplice gestire le energie quando si gioca praticamente ogni tre giorni. Vedo una squadra volenterosa, che ha cuorecarattere e che non si arrende mai fino alla fine della gara, come accaduto in trasferta a Milano e in casa contro il Pesaro Fano”.

Hugo Bernardez nel video estratto dalla Pagina Facebook dell’Axed Group, chiama a raccolta i tifosi per la gara di venerdì sera alle 20.30 al PalaBianchini per il match contro il Pescara.

'o scuorzo ristorante pizzeria salerno


Procura Figc: ‘Lotito ha violato la lealtà sportiva’

Su vicenda degli insulti antisemiti contestati anche atti discriminatori

Violazione dell’articolo 1 bis del codice di giustizia sulla lealtà sportiva e dell’articolo 11 sui comportamenti discriminatori: sono queste – apprende l’Ansa – le contestazioni appena mosse dalla Procura della Federcalcio alla Lazio e al suo presidente Claudio Lotito per la vicenda degli insulti antisemiti dei tifosi biancocelesti in curva Sud all’Olimpico. L’ufficio guidato da Giuseppe Pecoraro ha chiuso in mattinata le indagini, prima di comunicare gli addebiti al club romano.

A.N.S.A.In sostanza, la Procura della Federcalcio individua nell’escamotage che ha consentito ai tifosi biancocelesti, squalificati in Curva Nord, di seguire in Curva Sud la partita casalinga con il Cagliari un comportamento sleale: per questo il presidente Lotito ora rischia una squalifica. Quanto agli insulti antisemiti e alle immagini con Anna Frank in maglia giallorossa, si configurano – secondo l’Ufficio di Pecoraro – atti discriminatori e la sanzione potrebbe arrivare anche alla squalifica del campo. Le contestazioni sono in fase di comunicazione al club biancoceleste, che ovviamente produrrà le sue tesi difensive in vista del verdetto.

Le news dagli altri campi di Serie D

Le news dagli altri campi di Serie D

Risultati immagini per hervatin calciatore

Sardegna calcistica senza pace. In Serie D è un vero e proprio stillicidio con le continue panchine che saltano con una velocità impressionante: dopo Nuoro e Sassari, infatti, il prossimo avvicendamento potrebbe riguardare il Lanusei. La sconfitta subita contro il Trastevere ha fatto precipitare la posizione dell’allenatore Gianluca Hervatin, ex attaccante di Parma, Ancona, Monza, Modena, Triestina e Tempio, poi allenatore di Valledoria, Ittiri e Torres (e da quest’anno trainer degli ogliastrini) che potrebbe essere esonerato come riporta L’Unione Sarda, favororendo l’ascesa dell’ex Tortolì Michele Tamponi quest’anno ancora fermo ai box.

Risultati immagini per patini direttore sportivo cassino

Il Cassino, intanto, ha comunicato attraverso la propria Pagina Facebook di aver rescisso consensualmente i contratti con i calciatori Andrea Gernone e Giuseppe Lopez, entrambi arrivati in Ciociaria dalla Primavera del Bari nell’ultima sessione di mercato. Il DS cassinate Riccardo Patini ci ha assicurato che in formazione ci sono ottimi sostituti già pronti per prenderne il posto.

Risultati immagini per Alessandro Morbidelli calciatore monterosi

Bloccato da un infortunio in questa prima fase del campionato, Alessandro Morbidelli sta recuperando il terreno perduto così come il suo Monterosi, al quale ha fatto più che bene la cura di Carlo Perrone in panchina. L’ex attaccante della Lupa Castelli Romani, ai microfoni del sito ufficiale del club viterbese, si è espresso in tal senso: “Sto ritrovando la forma migliore, sono arrivate tre reti ma la cosa più importante è che abbiamo fatto due vittorie importantissime, in un momento delicato per la nostra stagione. La squadra c’è, è forte ed ora si stanno vedendo i veri valori di essa – prosegue il centravanti – Ora dobbiamo continuare a fare bene, ci servono punti per recuperare terreno”.

Risultati immagini per Andrea Casimirri calciatore aprilia

Andrea Casimirri è un ottimo attaccante e le rondinelle dell’Aprilia ne stanno trovando giovamento. Ai microfoni di Sport in Oro il 27enne ha parlato dalla corsa per i primi posti del girone G: “Credo che dopo RietiAtletico Monterosi ci sia la Nuorese fra le squadre più forti del campionato, ed è stato un orgoglio batterli. Qui con pochi soldi vogliamo fare qualcosa di importante, per ora qualche soddisfazione ce la stiamo togliendo, ma la strada è lunga”. Nella lista, come si evince, manca il Latina ma può anche darsi che il fantasista abbia già dato per scontato che la formazione nerazzurra venga prima delle quattro enunciate.

booking-com-logo

Sciopero 27 ottobre, venerdì mattinata nera per i trasporti

L’ordinanza del ministero ha ridotto la durata degli stop (in alcuni casi anche di un’intera giornata) a 4 ore

A.N.S.A.Giornate difficile quella di venerdì prossimo per i trasporti, con scioperi a raffica proclamati in tutti i settori del comparto. L’intervento del Ministero delle Infrastrutture ha permesso di calmierare gli effetti dell’astensione dal lavoro, grazie ad un’ordinanza che ha ridotto la durata degli stop (in alcuni casi anche di un’intera giornata) a 4 ore, ma soprattutto in mattinata i disagi potrebbero farsi sentire.

– AEREI: nel trasporto aereo, lo sciopero generale è stato proclamato per venerdì 27 ottobre in tutti i settori pubblici e privati dalle organizzazioni sindacali Cub, SGB, SI-Cobas, Usi-Ait, Slai Cobas. Su input del Mit, l’agitazione è ora prevista dalle ore 10 alle ore 14.

Il fermo dei lavoratori del comparto aereo, aeroportuale ed indotto degli Aeroporti della Regione Lombardia previsto anche in questo caso da Cub per 24 ore (dalle ore 00.01 alle ore 23.59 del 27 ottobre) è ridotto dalle 10 alle 14 di venerdì.

– TRENI E NAVI: per il trasporto ferroviario e marittimo, l’astensione è fissata lo stesso giorno, il 27 ottobre, in questo caso dalle 9 alle 13.

– TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: la mattinata sarà complicata anche nel trasporto pubblico locale. Ferma restando l’osservanza delle fasce orarie di garanzia di pieno servizio, lo sciopero è previsto dalle 9 alle 13.

– SERVIZI CONNESSI: per i servizi connessi al trasporto passeggeri, lo stop del personale appartenente alle Aziende ferroviarie Gruppo FSI, Serfer Servizi Ferroviari, Trenord, Nuovo Trasporto Viaggiatori, inizialmente previsto per i giorni 26 e 27 ottobre e di durata 24 ore (dalle ore 21 del 26 ottobre alle ore 21 del 27 ottobre) proclamato da Cub Trasporti, è ridotto a 4 ore dalle 9 alle 13 del 27 ottobre.

 

Vincere è bello. A Frosinone ancor di più…

Vincere è bello. A Frosinone ancor di più…

A Frosinone la prima vittoria della stagione contro Sora

La Taiwan Excellence Latina coglie la prima vittoria stagionale sul campo di Frosinone contro la BioSì Indexa Sora nella terza giornata della Superlega UnipolSai. Una gara dominata nei primi due set e poi rimessa in carreggiata dai ciociari che hanno portato i pontini al tiebreak. È stato il muro l’arma vincente dei primi due set della Taiwan Excellence, invalicabile per i sorani che hanno avuto in Petkovic il loro punto di forza in attacco, il serbo ha chiuso con lo score di 32 punti. Per la BioSì Indexa un punto che muove la classifica.
La gara è iniziata con un minuto di silenzio per ricordare Ivan Ciattini storico funzionario Fipav.
Inizia subito bene Taiwan Excellente con il muro di Rossi sul 4-6 per poi inanellare, con Sottile al servizio, un filotto di sette punti con la coppia Rossi-Starovic invalicabile a muro (6-14), Nielsen accorcia 9-14, ma Latina accelera con un ace di Maruotti e due muri di Savani sull’11-21 e chiude con Starovic 15-25. Barbiero cambia le carte in tavola ruotando la formazione e confermando Fey, ma sono gli ospiti ad aver la partenza lanciata con un muro di Starovic e un ace di Rossi (0-3), Petkovic ricuce sul 6-7 ma Taiwan Excellence cresce con Maruotti (anche un ace e una pipe) e Gitto a muro fino al 9-18 per poi mettere a segno quattro punti di seguito, di cui due muri consecutivi di Gitto e allungare 10-22 per chiudere 13-25. Terzo set con Nielsen e Fey in campo e i locali con Petkovic e un ace di Nilesen si portano 7-4, Starovic accorcia 8-7, ma un muro di Caneschi riporta il più tre, Sottile a muro per il 12-11 e Petkovic prima mette a terra il 17-14 e poi il 20-16,c’è il tempo per un muro di Seganov prima che lo stesso Petkovic chiude il parziale 25-19. Equilibrio in avvio di quarto set con un ace di Starovic (1-3) e un muro di Sottile (9-11) e Starovic che allunga 10-13, ma Nielsen pareggia sul 13-13 e poi Petkovic e Fey allungano 18-14, Starovic accorcia e Rossi a muro accorciano 23-22 ma Nielsen chiude 25-23. Il tiebreak si apre con il primo tempo di Gitto (0-2), muro di Savani (4-7), muro di Mattei (6-7), errore di Fey (6-9), muro di Mattei (7-9), contrattacco di Savani (7-11), muro di Petkovic (9-11), dentro Le Goff per alzare il muro e Petkovic tira fuori; Maruotti chiude il 9-14 e Le Goff di prima intenzione mette a terra il 9-15.
Mario Barbiero schiera Seganov al palleggio e Petkovic opposto, Mattei e Caneschi centrali, Nielsen e Rosso schiacciatori, Santucci libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Savani di banda, Shoji libero.
Errore di Petkovic (3-4), muro di Rossi (4-6), invasione pontina (6-6), errore di Mattei e muro di Starovic, 6-9 e Barbiero chiede tempo. Si torna in campo con un errore di Rosso, contrattacco di Starovic e muro di Rossi, dentro Penning, doppio muro di Starovic, 6-14 e timeout ciociaro. Contrattacco di Nielsen ed errore di Savani (9-14), ace di Maruotti (9-16) dentro Mauti in seconda linea, muro di Savani ed errore di Nielsen (10-9), dentro Fey, muro di Savani (11-21), il parziale si chiude con un attacco Starovic sul 15-25.
Barbiero conferma Fey e ruota la formazione nel secondo set, muro di Starovic e ace di Rossi (0-3), errore di Fey (3-7), contrattacco di Petkovic ed errore di Maruotti (6-7), contrattacco di Maruotti e quattro tocchi BioSì (6-10) e sul 7-11 timeout richiesto da Barbiero. Doppio errore di Rosso (8-15) dentro Nielsen, muro di Gitto, 9-17 e i ciociari fermano il gioco. Si riprende con una pipe di Maruotti (9-18), errore di Petkovic (10-20), dentro Marrazzo, doppio muro di Gitto (10-22) e ancora Starovic chiude 13-15 il parziale.
Barbiero ruota ancora la formazione e conferma Nielsen e Fey di banda, doppio contrattacco di Petkovic (4-2), ace di Nielsen (7-4), contrattacco di Starovic (8-7), muro di Caneschi (10-7), muro di Sottile (12-11), contrattacco di Petkovic, 17-14 e timeout richiesto da Di Pinto. Contrattacco di Petkovic (20-16), dentro De Angelis in seconda linea e Huang in battuta, muro di Seganov, 23-18 e Di Pinto ferma il gioco. Contrattaco di Petkovic che chiude il parziale 25-19.
Quarto set, ace di Starovic (1-3), errore di Starovic (9-9), muro di Sottile (9-11), contrattacco di Starovic, 10-13 e timeout di Barbiero. Contrattacco di Nielsen ed errore di Rossi, 13-13 con Di Pinto che ferma il gioco. Muro di Mattei (14-13), dentro De Angelis per la seconda linea, doppio contrattacco di Petkovic (17-14), e i pontini fermano il gioco. Contrattacco di Fey (18-14), muro di Gitto (19-17), contrattacco di Nielsen (22-18), contrattacco di Starovic, 23-21 e Sora chiede tempo. Muro di Rossi (23-22) e con un colpo beffardo Nilesen chiude 25-23.
Il tiebreak si apre con il primo tempo di Gitto (0-2), muro di Savani (4-7), muro di Mattei (6-7) e sul 6-8 si cambia campo. Errore di Fey (6-9) sostituito da Rosso, muro di Mattei (7-9), contrattacco di Savani (7-11), dentro Penning, muro di Petkovic (9-11) e sul 9-12 timeout di Barbiero. Dentro Le Goff per alzare il muro e Petkovic tira fuori e Maruotti chiude il 9-14 e Le Goff di prima intenzione mette a terra il 9-15.

Mario Barbiero: “Abbiamo giocato malissimo i primi e due set anche perché Latina ci ha praticamente sovrastato. Pian piano poi, siamo cresciuti e abbiamo iniziato a giocare come sappiamo e sì è visto il Sora che a me piace: combattivo, bene in difesa, nelle rigiocate, e attacchi intelligenti. Credo che sia stato fatto un passo avanti importante. Potevamo anche vincerlo il tiebreak facendo qualcosa in più, ma ho visto che i ragazzi erano un po’ stanchi mentalmente, quindi va bene così”.
Vincenzo Di Pinto: “Dovevamo riprendere confidenza con la vittoria. Era la prima partita di Sasha Starovic da titolare in Campionato e si è visto subito. Abbiamo fatto due set determinati e concentrati. Poi abbiamo perso lucidità. Sì vede che c’è mancanza di ritmo di gioco e di continuità e lo abbiamo pagato. L’importante però è che siamo venuti fuori nel quinto set e abbiamo vinto, anche se potevamo fare qualcosa in più”.
BioSì Indexa Sora-Taiwan Excellence Latina 2-3 (15-25, 13-25, 25-19, 25-23, 9-15)
BioSì Indexa Sora: Rosso 2, Mattei 6, Seganov 2, Nielsen 12, Caneschi 2, Petkovic 32; Santucci (L), Marrazzo, Penning 1, Fey 6, Lucarelli, Mauti. Ne: Duncan. All. Barbiero
Taiwan Excellence Latina: Maruotti 16, Rossi 7, Starovic 18, Savani 16, Gitto 9, Sottile 4; Shoji (L), De Angelis, Le Goff 1, Huang. Ne: Kovac, Corteggiani, Ishikawa. All. Di Pinto
Arbitri: Cesare, Saltalippi
Durata set: 19‘, 21‘, 24‘, 29‘, 15‘; totale 1h48’
Spettatori: 1831
Sora: battute vincenti 1, battute sbagliate 20, muri 6, errori 32, attacco 48%
Latina: bv 4, bs 17, m 18, e 22, a 47%
Fonte: http://new.top-volley.it
booking-com-logo
Per i cardiologi il caffè e la cioccolata fanno bene © Ansa

Per i cardiologi il caffè e la cioccolata fanno bene

“Quattro o cinque tazzine di caffè al giorno, anche decaffeinato, riducono la mortalità cardiovascolare in follow up che vanno da 10 a 18 anni. A lungo termine, bere caffè ha un effetto positivo”. Analoghi effetti positivi sulla salute del cuore, seppur di più lieve entità, si riconducono all’assunzione di cioccolato fondente all’85-90%.
Così Sebastiano Marra, direttore del Dipartimento Cardiovascolare del Maria Pia Hospital di Torino che il 27 e 28 ottobre ospiterà le XXIX Giornate Cardiologiche Torinesi “Advances in Cardiac Arrhythmias and Great innovations in Cardiology”. Al Centro Congressi Unione Industriale saranno ospiti oltre 600 partecipanti e 100 relatori, tra i quali i cardiologi della Mayo Clinic di Rochester (Minnesota) e i maggiori esperti europei provenienti da Germania, Francia e Svizzera. Il chicco di caffè – spiega Marra – è la sostanza con più antiossidanti esistente in natura”. Quest’anno, il meeting è incentrato sulla prevenzione. “Certamente possiamo affermare che negli ultimi vent’anni abbiamo a disposizione nuovi farmaci, nuove tecniche chirurgiche, che indubbiamente hanno ridotto la mortalità, ma per tre quarti il merito è della prevenzione – spiega Marra – ed è principalmente su questo fattore che noi medici dobbiamo impegnarci”. Ma oltre alla coscienza dei fattori di rischio, altro punto determinante è la conoscenza di ciò che fa bene alla salute del nostro cuore e dell’organismo in generale. In questo senso la novità più interessante, e per molti versi inaspettata, è costituita dal caffè.
“Esistono dati – rimarca Marra – su oltre 10mila individui che rivelano che chi assume caffè, su lungo periodo, ha meno ansia, dorme meglio, non ha la pressione più alta rispetto a chi non lo beve. Uno studio francese che ha analizzato oltre 200mila persone, su un periodo di 8-10 anni, riferisce dati positivi sulla mortalità. I dati piemontesi confermano che chi beve caffè ha un umore migliore, meno ansia, riposa meglio, non ha pressione o colesterolo più alti”.