Uno splendido Latina travolge Cagliari

Uno splendido Latina travolge Cagliari

Esordio stagionale tra le mura amiche del PalaBianchini di Latina per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che ha ricevuto la compagine sarda della Pasta Cellino Cagliari in occasione della quarta giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West conquistando la seconda vittoria consecutiva con il risultato finale di 101-82.

pasto_tifoSpettacolare prova dei nerazzurri che di fronte a oltre 1000 persone, che hanno finalmente potuto affollare le tribune del PalaBianchini, hanno giocato una buonissima partita, riuscendo anche a non perdere la concentrazione nei momenti difficili del match. Ancora una volta un bel gioco di squadra e  5 uomini in doppia cifra per la Benacquista: Raymond ne ha messi a referto 30, Saccaggi 18 (corredati di 6 assist), Laganà 15 (oltre a 5 assist e 6 rimbalzi), Tavernelli 14 e Allodi 13 catturando anche 11 rimbalzi che gli valgono la doppia/doppia.
Soddisfatto coach Gramenzi: «Ho fatto i complimenti ai ragazzi perché sono stati davvero bravi a non perdere lucidità nei momenti critici della partita».

Il prossimo appuntamento con la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è fissato per domenica 29 ottobre alle ore 18:00, sul parquet del PalaBorsani per affrontare la formazione della FCL Contract Legnano reduce dalla vittoria casalinga con l’Eurotrend Biella (83-66).

Benacquista Assicurazioni Latina Basket  vs Pasta Cellino Cagliari 101-82 (26-21, 50-39, 71-58)

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Tavernelli 14, Laganà 15, Stillitano n.e., Saccaggi 18, Allodi 13, Pastore 6, Di Ianni 5, Jovovic n.e., Tricarico n.e., Ambrosin, Raymond 30. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Pasta Cellino Cagliari: Keene 7, Allegretti 14, Turel 3, Rullo 19, Ebeling 4, Matrone 2, Bucarelli 16, Stephens 7, Bonfiglio 3, Rovatti 7. Coach Paolini. Vice Usai.

Note: Latina tiri da due 60% (27/45) tiri da tre 38% (12/32) tiri liberi 85% (11/13). Cagliari tiri da due 53% (19/36) tiri da tre 30% (9/30) tiri liberi 74% (17/23).

Arbitri: Cappello Calogero di Porto Empedocle (AG), Raimondo William di Roma, Chersicla Andrea Agostino di Oggiono (LC)

La partita – Il match si apre con i due punti del capitano cagliaritano Bucarelli, cui risponde Saccaggi dalla lunga distanza (3-2 al 2′). Botta e risposta tra Allegretti e Allodi e al 3′ è Cagliari a rimettere la testa avanti 5-7. Il ritmo si alza, i canestri aumentano (9-10 al 4′). Un bel gioco da tre punti di Tavernelli ripristina il vantaggio nerazzurro(12-1o al 5′). È nuovamente il numero 8 nerazzurro a incrementare la distanza,  mentre Cagliari è parzialmente precisa dalla lunetta (14-12 al 6′). Giovanni Allodi concretizza un altro bel gioco da tre punti e la Benacquista si porta sul +5 (17-12). La Dinamo torna a una sola lunghezza di distanza, ma BJ Raymond fa la voce grossa dall’arco e all’8′ il tabellone segna 19-16 in favore dei padroni di casa. L’intensità rimane elevata e il primo quarto va in archivio sul + 5 in favore della Benacquista (26-21).

lagana_vs_cagliariIn avvio di secondo quarto la Benacquista aumenta il vantaggio grazie a un canestro di Laganà e a una bella palla recuperata che ha favorito il canestro di Allodi (30-21 all’11’). Time-out per coach Paolini. Al rientro in campo la Pasta Cellino Cagliari prova a ridurre le distanze, ma Saccaggi e Raymond portano il vantaggio latinense in doppia cifra (35-23 al 12′). Gli ospiti riducono il divario realizzando un parziale di 7-0 (35-30 al 14′) che costringe coach Gramenzi al time-out. Alla ripresa del gioco la Benacquista mette a segno 5 punti consecutivi con Allodi e Di Ianni (40-30 al 15′). Egemonia nerazzurra con BJ Raymond e Pastore che mettono a segno due triple per il 46-30 della Latina Basket al 17′. Time-out per la Dinamo. Si torna sul parquet e la Benacquista si porta sul 50-32, ma Cagliari è brava a replicare e a 1:12″ il punteggio è sul 50-37. In questa occasione è la panchina nerazzurra a chiedere sospensione, prima che Bucarelli vada in lunetta per il 50-39 al 19′. Nessuna delle due formazioni riesce a centrare la retina e si va negli spogliatoi con il punteggio invariato.

sacca_vs_cagliariAl rientro dal riposo lungo Cagliari cerca di ridurre il divario con una tripla di Allegretti (52-42 al 21′). Latina è sfortunata nelle conclusioni, ne approfitta la formazione ospite per ricucire ulteriormente il gap (52-44 al 23′). Time-out per coach Gramenzi. Si torna a giocare, ma l’inerzia del match è ancora cagliaritana (52-48 al 24′). Si scuote la Benacquista con l’assist di Saccaggi per i due punti firmati Tavernelli (54-48). La Dinamo commette il terzo fallo di squadra ed è il turno di coach Paolini di chiamare time-out, prima che Saccaggi realizzi i due liberi a sua disposizione (56-48 al 25′). Ottima palla recuperata di Di Ianni che mette in moto il contropiede di Tavernellli e la Benacquista torna sulla doppia cifra di vantaggio (58-48 al 26′). La Pasta Cellino si avvicina con Rullo, ma Saccaggi, nuovamente dalla lunetta, annulla il recupero ospite (60-50 al 27′). Botta e risposta dai 6.75 tra Rovatti, Raymond e Saccaggi e i nerazzurri arrivano sul +13 (66-53 a 1:47″ dalla sirena). Marco Laganà commette il suo quarto fallo e viene richiamato in panchina, mentre la Pasta Cellino Cagliari va in lunetta con Bucarelli per il 67-55 a 1:16″. I nerazzurri incrementano il proprio vantaggio e concludono il periodo sul 71-58.

allodi_vs_cagliari-1In avvio di ultima frazione è show di BJ Raymond, cui si aggiunge Saccaggi e la Benacquista si porta sull’81-60. Il fallo antisportivo fischiato a Keene permette a Tavernelli, preciso dalla lunetta, di portare i suoi sull’83-60 al 32′. Reagisce Cagliari con un mini-break di 5-0, ma i soliti Raymond e Saccaggi replicano con veemenza (88-67). Gli ospiti mettono a segno due punti (88-69) ma coach Paolini chiama time-out. Si torna in campo Laganà e Turel si sfidano dall’arco (91-72 al 36′). Cagliari realizza 4 punti consecutivi, mentre Latina è sfortunata al tiro, prima che BJ sistemi la questione nuovamente dai 6.75 (94-76 a 2:33″ dal termine del match). Time-out Cagliari. Riprende il gioco e arriva la tripla di Capitan Pastore (97-76). Segnano gli ospiti, ma risponde ancora BJ (99-78 a 1:15″). Laganà realizza il canestro del 101-78, Cagliari mette a segno i 4 punti che fissano il risultato finale sul 101-82 che regala alla Benacquista la seconda vittoria consecutiva.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket


Ansa.it – CLICCA QUI per essere informato su quello che succede intorno a te

Cento anni fa Caporetto, la più grave disfatta dell’esercito italiano

Nella dodicesima battaglia dell’Isonzo contro le forze austro-ungariche e tedesche

Annunci