Podgora, vittoria meritata all’ultimo respiro 

Podgora, vittoria meritata all’ultimo respiro 

Sul filo di lana arriva la meritata vittoria per il Podgora contro una signora squadra; il Fonte Meravigliosa. A dispetto delle ultime tre uscite casalinghe dove i borghigiani hanno lasciato i tre punti agli avversari nei minuti di recupero, quest’oggi è arrivata una meritata vittoria sui titoli di cosa contro una squadra che si è dimostrata forte e organizzata. 

La gara inizia in sordina con i padroni di casa che tentano di fare la partita, Masini e Girometta salgono in cattedra, ma le tante palle giocate a centrocampo vengono sistematicamente intercettate da Paolacci e soci. Bisognerà attendere il 33’ per il primo tiro all’indirizzo del portiere avversario che porta la firma di Porcelli, l’esterno destro di casa tenta la via del gol con un fendente dal limite dell’area che fa la barba alla traversa. Al 38’ ci prova Funari di sinistro; ma l’estremo difensore avversario respinge in angolo. 

Si chiude così una prima frazione giocata non a ritmi alti, con i padroni di casa che hanno tentato di fare la gara, poi hanno subito il ritorno dei romani che una volta prese le misure hanno imbrigliato i borghigiani a centrocampo. Stesso copione anche nella ripresa, con gli ospiti che si rendono pericolosi nell’unica occasione al 5’ con Merli, che semina il panico in area borghigiana, saltando gli avversari come birilli dove trova un attento Iagnocco che devia la sfera in angolo. Sono sempre i locali a mantenere il pallino del gioco, ma non trovano spazi per pungere, la gara scorre via senza sussulti fino ai minuti di recupero, quando il fischietto di Roma 2 assegna una punizione dal limite dell’area. Funari prende la palla e la posiziona con cura e lascia partire un sinistro a giro che scavalca la barriera e si infila nel sette. In pratica la gara finisce qui, per il Podgora quella di oggi è una vittoria importantissima arrivata dopo diverse delusioni sempre nei minuti finali. Per gli ospiti una gara in chiaro scuro, partiti per vincere hanno sempre presidiato la loro metà campo senza creare occasioni da gol. 

Podgora Calcio 1950 vs Fonte Meravigliosa 1-0

Podgora Calcio 1950: Iagnocco, Porcelli, Rossetti (8’ st Di Matteo), Girometta, Cinque (35’ st

Laggiri), Chiarucci, Cappelletti (42’ st Chiavegato), Conciatori, Funari, Masini, Lubirati. A disp.

Barbazza, Mastrogiovanni, Giona, Aquilani. All. Campo.

Fonte Meravigliosa: Giorgi, Rosati, Cardarelli, Paolacci (21’ st Virli), Roano, Conti (16’ st

Pagnottelli), Giusto, Ragnoli, Groos (24’ st Busti), D’Agostino (10’ st Torroni), Merli. A disp.

Rotundo, Ferretti, Cimini. All. Ferretti.

Arbitro: Papagno di Roma 2, 1° Ass. Girolami di Aprilia, 2° Ass. Brizzi di Aprilia.

Marcatori: 48’ st Funari.

Ammoniti: Girometta, Chiarucci, Di Matteo, Giorgi, Merli.

Espulsi: 28’ st Roano per doppia ammonizione.

Angoli: 7 – 5

Recupero: 2’ – 4’

 

Ufficio Stampa

 

Annunci