Grande vittoria della Benacquista a Napoli

whatsapp-image-2017-10-15-at-19-05-19Secondo appuntamento stagionale e seconda trasferta consecutiva per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che ha superato a domicilio la formazione di Cuore Napoli Basket con il risultato finale di 83-91 conquistando il primo successo stagionale. I nerazzurri hanno giocato una partita vibrante ed emozionante in cui non hanno mai mollato. Una vittoria fortemente voluta e determinata da una buona intesa di squadra, che ha permesso alla Benacquista di chiudere il match con cinque uomini in doppia cifra: Raymond 24, Saccaggi 21, Laganà 20, Pastore 13, Tavernelli 11. Da evidenziare, inoltre, che la Benacquista ha  giocato senza il centro Adomas Drungilas, rimasto a Latina per via di un’indisposizione che non gli ha permesso di partire con la squadra e prendere parte alla gara. Presenti al PalaBarbuto alcuni tifosi nerazzurri, che hanno fatto sentire il proprio sostegno ai ragazzi per tutta la durata della partita.

whatsapp-image-2017-10-15-at-19-05-18Il prossimo appuntamento con la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è fissato per domenica 22 ottobre alle ore 18:00finalmente tra le mura amiche del PalaBianchini, dove i nerazzurri riceveranno la formazione sarda della Pasta Cellino Cagliari, reduce dalla vittoria casalinga nei confronti della FCL Conctract Legnano (87-85) in occasione della quarta giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West. Prosegue  proprio fino a domenica 22 ottobre la Campagna Abbonamenti della Benacquista Assicurazioni Latina Basket e sarà possibile sottoscrivere gli abbonamenti anche in occasione della prima sfida casalinga dei nerazzurri.

Cuore Napoli Basket vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket  83-91 (14-23, 41-38, 64-62)

Cuore Napoli Basket: Sorrentino 10, Molfettone n.e., Carter 28, Fioravanti 15, Zollo n.e., Mascolo 2, Vangelov 6, Ronconi, Gallo n.e., Vucic 8, Maggio 7,  Nikolic 7. Coach Ponticiello. Vice Trojano.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Tavernelli 11, Laganà 20, Stillitano n.e., Saccaggi 21, Allodi 2, Pastore 13, Di Ianni, Jovovic n.e., Ambrosin, Raymond 24, Cavallo n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Note: Napoli tiri da due 62% (26/42) tiri da tre 29% (9/31) tiri liberi 67% (4/6). Latina tiri da due 57% (16/28) tiri da tre 41% (15/37) tiri liberi 93% (14/15).

Usciti per 5 falli: Laganà per Latina

Arbitri: Beneduce Nicola di Caserta, Dori Giacomo di Mirano (VE), Perocco Alberto di Ponzano Veneto (TV).

La partita – Parte bene la formazione padrona di casa che piazza un break di 8-0nei primi quattro minuti di gioco, mentre la Benacquista, complici alcune conclusioni sfortunate, non riesce a trovare la via del canestro. Coach Gramenzi è costretto a chiamare time-out.  Al rientro in campo arrivano i primi punti dei nerazzurri firmati da Giovanni Allodi (8-2 al 4′) poi sono le due triple consecutive di Saccaggi a ristabilire la parità (8-8 al 5′) restituendo il parziale di 8-0 agli avversari. Questa volta è coach Ponticiello a chiedere la sospensione. Quando riprende il gioco è ancora Saccaggi a mettere a segno la terza tripla di fila (11-8). Botta e risposta tra Carter e Raymond (10-13 al 7′). Ruotano gli uomini sulla panchina latinense con Pastore che prende il posto di Tavernelli, mentre Raymond porta il parziale nerazzurro sul 15-2 con i due liberi messi a segno (10-15 all’8′). Risponde Vucic, anche lui a cronometro fermo, ma è la tripla di Pastore a portare Latina sul + 8 (10-18 al 9′). Scorre via l’ultimo minuto con azioni rapide e le squadre archiviano il primo quarto sul punteggio di 14-23.

whatsapp-image-2017-10-15-at-20-18-11In avvio di seconda frazione Latina prova ad allungare portandosi sul +12, ma Napoli reagisce con veemenza e mette a segno unparziale di 7-0 che al 12′ fissa il tabellone sul 23-28. Arriva la prima tripla di Raymond, ma i padroni di casa non demordono e al 14′ il punteggio è sul 29-33. Il capitano nerazzurro incrementa la percentuale dalla lunga distanza realizzando la tripla del 29-36 al 15′. Napoli risponde con 4 punti consecutivi per il -3 partenopeo 33-36 al 16′. I napoletani sono determinati e riducono a un solo punto la distanza dai pontini (35-36 al 17′). I locali hanno l’inerzia del match e a 2:33″ dalla sirena del secondo quarto arriva il sorpasso del Cuore Napoli Basket (37-36). Time-out per il capo allenatore della Benacquista. Al rientro sul parquet le due formazioni non riescono a trovare la via del canestro con facilità fino al 19′, quando Tavernellirealizza i due punti che riportano Latina in vantaggio (37-38). Sospensione per la panchina napoletana. Fioravanti mette a segno i due liberi scaturiti dal fallo subito da Laganà (39-38 a 33″ dalla sirena). La Benacquista perde palla in favore di Sorrentino che a 9″ dal termine del periodo realizza il canestro del 41-38 con cui si va negli spogliatoi.

whatsapp-image-2017-10-15-at-20-36-17-2Al rientro dal riposo lungo è Napoli a segnare per prima con Carter dall’arco, ma Latina è pronta a replicare con Saccaggi (44-40 al 21′). I padroni di casa sono scatenati dai 6.75 e ne mettono a segno altre due con Carter e Maggio (50-40). Timida reazione di Latina con Raymond (50-42) ma è ancora Carter a centrare la retina (52-42 al 22′). Riduce lievemente il divario la Benacquista con Raymond dalla lunetta (52-43) ma è Alfonso Di Ianni a ridurre ulteriormente lo svantaggio con la tripla del 52-46 al 24′. I locali rispondono con il canestro del 54-46, ma è Laganà a riportare Latina sul -5 (54-49 al 25′). Ancora una tripla per la Benacquista, questa volta firmata da Saccaggi (54-52 a 4:14″ dal termine della frazione) con cui i nerazzurri si riportano a sole due lunghezze di distanza. Time out per coach Ponticiello. Il gioco riprende e arriva la tripla di Carter, cui risponde per le rime Raymond (57-55 al 27′). È lo stesso Raymond a mettere a segno un bel gioco da tre punti che permette ai pontini di rimettere la testa avanti (57-58). Carter è indiavolato (59-58 al 28′ e 24 punti personali fino a questo momento) e Sorrentino realizza la sua prima tripla per il 62-58 a 1:54″ dal termine del quarto. Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul campo di gioco è ancora Sorrentino il protagonista, prima nel commettere fallo su Saccaggi, che è preciso dalla lunetta e la Benacquista si riporta sul -2 (62-60) poi a realizzare i due punti del 64-60 in favore dei padroni di casa al 29′. Saccaggi firma i due punti del 64-62 con cui termina la terza frazione.

whatsapp-image-2017-10-15-at-20-36-17-3In avvio di ultimo periodo è lo stesso Saccaggi a centrare nuovamente la retina, questa volta dall’arco per il nuovo sorpasso nerazzurro (64-65 al 31′). Laganà incrementa il vantaggio della Benacquista con due liberi realizzati (64-67). Napoli perde palla e una bella coordinazione tra Allodi e Pastore consente a Latina di portarsi sul +5 (64-69 al 32′). Time-out per coach Ponticiello e al rientro sul parquet è Fioravanti a smuovere il punteggio partenopeo (66-69). Il capitano della Benacquista porta i suoi sul +5 (66-71 al 34′) imitato subito dopo da Raymond per il 66-73. I padroni di casa si affidano al proprio capitano Maggio (68-73) ma sul fronte opposto anche Latina punta su capitan Pastore per il 68-76 al 35′. whatsapp-image-2017-10-15-at-20-17-30Sorrentino replica a Pastore dai 6.75 e al 36′ il tabellone segna 71-76. Conclusioni sfortunate ambo le parti, poi è Tavernelli a 2:55″ a realizzare il canestro del 71-78, ma è immediata la risposta di Napoli (73-78 a 2:34″ dal termine della gara). Laganà firma la tripla del 73-81 al 38′ e il capo allenatore della formazione di casa chiama time-out. Al rientro sul parquet è proprio Marco Laganà a portare il vantaggio in doppia cifra (73-83) Fioravanti replica per il 76-83, ma è Raymond a fare la voce grossa per il 76-85 al 39′. Scorre il cronometro, la Benacquista amministra il vantaggio e il match si conclude con la vittoria dei nerazzurri sul risultato finale di 83-91.

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket

Annunci