“Il Flaminia avversario da prendere con le molle”. Parola di Andrea Chiappini

“Il Flaminia avversario da prendere con le molle”. Parola di Andrea Chiappini

Nel pomeriggio di oggi si è svolta la conferenza stampa per Andrea Chiappini che ha risposto alla platea dei giornalisti presenti nella Sala Stampa dello Stadio Francioni.

 
<<Quella di domani sarà una gara difficile: – esordisce il tecnico nerazzurro – il Flaminia ha ben figurato contro l’Ostia mentre a cospetto del Rieti ha perso pesantemente ma perdere contro il Rieti non fa testo: contro quella squadra stanno perdendo tutti. E’ un avversario da prendere con le molle. D’altronde, ha fatto 7 punti in 4 partite. Vigna predilige il 4-3-3 equilibrato e di qualità, con esterni forti e non credo che cambierà per affrontare noi. Il Tortolì, contro di noi è passato dal 4-3-3 al 4-4-2. Per quanto ci riguarda, sappiamo come affrontare un eventuale cambiamento di modulo avversario>>.
Per quanto riguarda la supersfida tra Rieti ed SFF, Mister Chiappini si è espresso in tal senso: <<Spero che non vinca nessuna delle due. Non credo che l’SFF possa vincere fuori casa, penso che alla fine vincerà il Rieti perché ha un ottimo gioco, intesa tra i reparti, dinamicità e ha tutto per essere competitiva. Il pari sarebbe utile per la classifica, ma intanto dobbiamo pensare a fare il nostro. Per come si sta delineando, questo torneo viaggia a due velocità e forse a gennaio cambierà qualcosa. Le prime 4-5 sono tutte buone squadre, poi c’è un livellamento nel quale ti puoi complicare la vita da solo e basta, affrontando quelle squadre con scarsa cattiveria>>. Quindi ammette: <<Noi siamo una squadra di Serie D che gioca contro squadre di Serie D e le affrontiamo con il massimo rispetto. Alcune squadre sono del nostro livello, altre no. Contro quelle non dobbiamo complicarci la vita. Ciò non dimeno, competitive o meno, noi vogliamo stare lì con loro, ci stiamo migliorando e già domani dobbiamo far vedere dei passi avanti come gruppo e come gioco>>.

Annunci