Angelo Ferullo, ex ”numero uno” del Latina, pronto a rilevare il 15% dell’Avellino

di Salvatore Condemi per Latinasport.info

 

Angelo Ferullo fa le prove generali d’ingresso al Partenio-Lombardi di Avellino.  L’imprenditore anziate, dopo la breve e tutt’altro che fortunata esperienza alla presidenza dell’U.S. Latina Calcio, è pronto ad affiancare l’attuale patron dei Lupi, Walter Taccone  rilevando inizialmente il 15% del pacchetto azionario. L’ingresso graduale di Ferullo avrebbe lo scopo di far crescere l’Avellino come società e, nelle intenzioni, per permettere all’Avellino di competere per obiettivi diversi rispetto ad una risicata salvezza in Serie B. Ai microfoni di un’emitente irpina Ferullo ha confermato l’imminenza della chiusura dell’affare: “La trattativa sta andando avanti, dovrei prendere qualcosa in piu’ del 15%, la trattativa è ormai chiusa, siamo alle battute finali. A breve si potrebbe sapere qualcosa di ufficiale”. A giorni, la società biancoverde potrebbe quindi avere un nuovo socio da affiancare a Taccone. Ma non è finita: infatti, nel ”nuovo” Avellino ci sarebbe spazio anche per Enrico Preziosi.  Nel corso di un Programma su “Linea Verde Sport”  andato in onda su Irpinia Tv nella serata di ieri, Walter Taccone ha ribadito:  “C’è possibilità che Preziosi entri nell’Avellino, così come può entrare Ferullo, oppure tutti e due. Io aspetto le loro offerte, la situazione è in evoluzione.” Poi ammette: “Domani ho un appuntamento con Angelo (Ferullo) per un’altra questione, è probabile che possa entrare con una quota di minoranza e poi magari salire se la cosa gli interessa”.

 

Annunci