La Terra: “Con la Lupa una sconfitta immeritata, ad Aprilia per il riscatto”

 

Bruschini stregato per l’Anzio, incapace di vincere nel proprio stadio dal 30 aprile scorso, quando il successo di misura contro la Vultur valse la matematica salvezza nel Girone H. Tre gli incontri casalinghi disputati in questa stagione dai ragazzi di Rughetti e tre le sconfitte rimediate anche se, quella contro la Lupa Roma, è la più difficile da digerire come sottolinea Giacomo La Terra, autore del gol da tre punti a San Teodoro nel turno precedente: “È stata una gara molto fisica, non particolarmente tecnica, nella quale abbiamo tenuto il pallino del gioco per ottanta minuti. Avremmo meritato di segnare almeno un altro gol mentre la Lupa Roma non ha mai tirato in porta fino al pareggio. Dispiace non aver raccolto nemmeno un punto alla fine, ma non c’è tempo per recriminare, bisogna guardare avanti”. Il futuro prossimo si chiama Aprilia, uno dei tanti derby in programma in questa stagione: “A prescindere dal fatto che sia un derby, dobbiamo andare al Quinto Ricci per fare la nostra partita e cercare di vincere, perché è uno scontro diretto e a noi occorrono punti”.
Fonte e Foto Matteo Ferri – Anzio Calcio

 

Annunci