Il Francavilla vince tra uno sbadiglio e l’altro

logo-serie-C

La partita tra Virtus Francavilla e Racing Fondi, non si può certamente tramandare ai posteri come gara esaltante oppure emozionante. Tutt’altro. La gara finisce con il risultato di 1-0 per i pugliesi che consente loro di cogliere il primo successo stagionale. Pugliesi vincitori per effetto del forcing effettuato nella prima parte della ripresa, ma la truppa di Giannini non ha sfigurato contenendo molto bene le avanzate avversarie nel primo tempo e dopo la rete di Saraniti, ad inizio del secondo tempo, ha provato a cercare il pareggio soprattutto con De Sousa. In cronaca gli ospiti tengono molto bene il campo in apertura, sfiorando il vantaggio con una sventola di De Sousa che si perde a lato di poco. Intorno alla mezz’ora una breve fiammata dei pugliesi con una conclusione di Ayina deviata in corner e con una deviazione aerea di Maccarrone disinnescata da Elezaj. Come detto, la ripresa è più godibile e vede la squadra di D’Agostino premere con maggiore insistenza e trovare il gol con Saraniti, abile ad anticipare De Leidi entrare in area e poi subire l’intervento del difensore avversario. Dagli undici metri lo stesso attaccante non lascia scampo al portiere avversario. Il Racing Fondi non ci sta e costringe la Virtus Francavilla nella propria metà campo, i laziali collezionano soltanto corner in serie e qualche mischia non concretizzando la pressione nonostante i numerosi cambi operati da Giannini. Insomma una vittoria ottenuta tra uno sbadiglio e l’altro dei pochi spettatori presenti.

 

Annunci