Un nuovo difensore per il Latina

Non c’è molto da capire: il Latina a Rieti non è proprio sceso dal torpedone che lo ha condotto a Rieti. Fare analisi e disquisire su una batota così vistosa ed umiliane non serve a nulla. Bisogna, tutt’al più, correre ai ripari per rinforzare una rosa che sulla carta sembra competitiva ma che nella realtà appare fragile sia fisicamente che caratterialmente. Certo, il Latina se l’è dovuta vedere con una compagine di tutto rispetto che in un modo o nell’altro sarà protagonista del torneo e raggiungerà l’agognata meta della promozione in serie C; ma da qui ad essere impallinati dal Rieti ce ne vuole.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio al chiuso

Bisogna correre ai ripari, dicevamo. E per l’affannosa bisogna si è pensato subito a Samuele Romeo, arcigno ed esperto difensore centrale scuola Palermo con un passato nella scorsa stagione in lega pro con il Melfi. Il palermitano, classe 1989, ha sottoscritto un contratto che lo lega alla società nerazzurra ed è già a disposizione di Chiappini che verosimilmente lo getterà nella mischia contro il Budoni domenica pomeriggio.

Samuele Romeo può essere utilizzato sia da centrale che da terzino di fascia destra e, prima di approdare a Latina, ha fatto qualche apparizione con Palermo, Empoli, Juve Stabia e Mantova.

 

Annunci