Rieti-Latina 1932 debutto in Serie D. Le formazioni

Di Matteo Giovanni Troiani

Oggi alle 15 inizia la l’esordio in serie D.

I PREZZI-  I biglietti della gara  vanno dai 20 euro in tribuna d’onore al 5 del ridotto in curva. Prezzo medio, in tribuna laterale, 10 euro.

A dirigere la gara di oggi pomeriggio a Rieti è il livornese Pelegatti.

Le parole di Parlato:

“Intanto facciamoci un in bocca al lupo, ognuno per il suo ruolo. È la prima gara, ci teniamo a fare bella figura contro un avversario di tutto rispetto. Avere rispetto non significa avere paura, ma semplicemente evitare di sottovalutare l’impegno ed iniziare con un risultato pieno. La squadra è ancora in fase di apprendimento, stiamo cercando di trovare la quadra tra vecchi e nuovi, tra giovani e meno giovani per ottenere il massimo, ma chi andrà in campo darà il 100%. Ai ragazzi chiedo sempre di giocare in undici in ambo le fasi, essere partecipi in ogni momento. Latina? Bei ricordi d’infanzia, ero appena diciottenne e furono due stagioni positive, ma domani il mio obiettivo è un altro: batterla. La formazione? Mi sono fatto un’idea di massima, ma di solito io “partorisco” tra sabato sera e domenica mattina dopo un intenso travaglio”.

Rieti (4-3-1-2) Scaramuzzino; Rossi, Biondi, Dionisi, Ispas, Giunta, Cuffa, Luciani, Tirelli, Scotto, Marcheggiani. All. Parlato.
Latina (4-2-3-1) Bortolameotti, Belvisi, Vona, Cossentino, Rizzo; Barberini, Catinali; Cittadino, Rabbeni, Natale, Iadaresta. All. Chiappini.

Annunci